Bundesliga - Schalke e Leverkusen d'anticipo per lanciarsi

Tedesco vuole rompere il trend dell'incostanza, Herrlich lanciare lo sprint dopo un inizio tentennante. Embolo potrebbe rientrare dal primo minuto alla Veltins Arena, ospiti che puntano su Alario dopo l'ottimo impatto.

Bundesliga - Schalke e Leverkusen d'anticipo per lanciarsi
Fotomontaggio Vavel | Giorgio Dusi

Anticipo old school, se così si può dire, per la settima giornata di Bundesliga 2017/18. Alla Veltins Arena di Gelsenkirchen lo Schalke 04 ospita il Bayer Leverkusen in una sfida tra deluse della scorsa stagione e incostanti per tradizione recente, sia a livello di stagioni che di partite. Quest'anno non fa eccezione, ragion per cui la sfida di stasera assume contorni rilevanti. Lo stesso, ovviamente, vale per i recenti incroci: l'ultimo è un 1-4 esterno conquistato dallo Schalke alla BayArena, ma nelle due precedenti sfide nella Ruhr l'aveva spuntata il Bayer. Stasera un nuovo capitolo di una lunga saga.

Fonte immagine: YouTube
Fonte immagine: YouTube

Qui Schalke

Cercasi costanza di risultati, prima che di rendimento. Nelle prime sei uscite stagionali, i minatori hanno alternato successi a sconfitte arrivando a pareggiare il bilancio - 3 vittorie, 3 cadute - e attestarsi a 9 punti. Una media non ancora sufficiente per Domenico Tedesco, che può chiedere ed ottenere di più dalla sua squadra, visto il talento a disposizione e l'ottimo tasso tecnico. Fa male anche l'ultima sconfitta, 2-0 sul campo dell'Hoffenheim. Una nota fondamentale per il prosieguo dell'annata è il rientro di Breel Embolo, che dopo oltre trecento giorni ha rivisto la luce ed il campo: la frattura alla caviglia è alle spalle.

Questa sera l'ex Basilea potrebbe anche ottenere una maglia dal primo minuto, dopo le non brillanti prestazioni di Burgstaller e Di Santo. Tedesco potrebbe fare dello svizzero il riferimento offensivo da qui a fine stagione, completando il trio offensivo insieme ad Harit e Konoplyanka, accoppiata intoccabile da trequarti sempre più convincente. A destra, con Coke e Schopf out, spazio ancora per Caligiuri, con Oczipka a sinistra e ancora il giovane McKennie ad affiancare Goretzka centralmente. Possibile panchina per Bentaleb e Stambouli, visto che la retroguardia davanti a Fahrmann sarà composta con ogni probabilità da Kehrer, Naldo e Nastasic.

Schalke 04 (3-4-2-1) - Fahrmann; Kehrer, Naldo, Nastasic; Caligiuri, McKennie, Goretzka, Oczipka; Harit, Konoplyanka; Embolo. All. Tedesco
Fonte immagine: Twitter @s04
Fonte immagine: Twitter @s04

Qui Bayer

Le aspirine vogliono costruire la propria classifica anche in trasferta, oltre che tra le mura amiche: lontano dalla BayArena sono arrivate finora soltanto sconfitte, i sette punti sono stati tutti conquistati in casa. Gli ultimi tre in particolare, contro l'Amburgo, sono i più importanti, perché Heiko Herrlich potrebbe aver trovato la quadratura del cerchio per il suo Leverkusen, orientandosi su un 4-2-3-1 che ha trovato in Alario il proprio riferimento offensivo. L'argentino ha esordito con gol settimana scorsa e dovrebbe guidare l'attacco anche questa sera.

Alle sue spalle un tridente tutto velocità, tecnica e talento con Brandt e Bailey sulle corsie, mentre Volland agirà da seconda punta alle spalle dell'argentino. A dare equilibrio in mezzo al campo spazio a Charles Aranguiz, con uno tra Kohr e Baumgartlinger ad affiancarlo; rientrato Lars Bender, ma per ora potrebbe trovar spazio soltanto in panchina. In difesa davanti a Leno spazio ad Henrichs e Wendell sulle corsie, Tah e Sven Bender dovrebbero agire centralmente. Ancora panchina dunque per Retsos, almeno dall'inizio.

Bayer Leverkusen (4-2-3-1) - Leno; Henrichs, Tah, S. Bender, Wendell; Kohr, Aranguiz; Brandt, Volland, Bailey; Alario. All. Herrlich
Fonte immagine: Twitter @bayer04fussball
Fonte immagine: Twitter @bayer04fussball

Calcio d'inizio della sfida fissato alle ore 20.30 alla Veltins Arena di Gelsenkirchen, arbitro della gara Guido Winkmann.