Bundesliga - Il Borussia Dortmud soffre ma vince: 1-2 contro un ottimo Augsburg

Vittoria molto complicata per i gialloneri che, nonostante tutto, riescono a portare i tre punti a casa

Bundesliga - Il Borussia Dortmud soffre ma vince: 1-2 contro un ottimo Augsburg
Il Borussia Dortmud vince ancora ma soffre contro un ottimo Augsburg. ( 1-2 )
Augsburg
1 2
Borussia Dortmund
Augsburg: Hitz; Opare, Gouweleew, Hinteregger, Max, Khedira ( Ja Cheol, min.38 ), Baier, Heller ( Thommy, min.81 ), Gregoritsch ( Cordova, min.67 )
Borussia Dortmund: Burki; Piszczek, Sokratis, Bartra, Toljan, Weigl, Kagawa ( Toprak, min.81 ), Dahoud ( Castro, min.57 ), Yarmolenko ( Philipp, min.64 ), Aubameyang, Pulisic
SCORE: 0-1, min.4, Yarmolenko. 1-1, min.11, Caiuby. 1-2 min.23, Kagawa.
ARBITRO: ARBITRO: Marco Fritz. Ammoniti: Opare ( min.88 ), Heller ( min.75 ), Caiuby ( min.62 ), Toljan ( min.73 ), Ja Cheol ( min.78 )
NOTE: GARA VALIDA PER LA 7^ GIORNATA DI BUNDESLIGA, SI GIOCA ALLA WWK Arena di Augusta.

Il Borussia Dortmund continua la sua scalata verso la vittoria della Bundesliga, oggi è tempo di una trasferta molto difficile in casa dell'Augsburg attualmente quinto in campionato, sicuramente una delle squadre rivelazione di questa stagione, non sarà sicuramente una passeggiata per i gialloneri, che, nonostante tutto, alla fine la spunteranno per 1-2. Anche oggi parecchi cambi di formazione per il Borussia Dortmund, Toljan, Bartra, Yarmolenko e Kagawa le novità di formazione, parecchi cambi anche per l'Augsburg con l'ingresso tra i titolari di Ja Cheol, Kacar e Heller.  

La partita inizia subito ad alti ritmi, la prima occasione del match capita al terzo minuto ed è dei gialloneri. Tiro da fuori di Kagawa che viene parato da Hitz, calcio d'angolo per il Borussia Dortmund e arrivo subito il gol di Andriy Yarmolenko con un bel colpo di tacco che si infila in mezzo a tutti i difensori e finisce alle spalle del portiere, primo gol in Bundesliga per l'attaccante ucraino. Passa qualche minuto dove entrambe le squadre provano una serie di azioni non andate a buon fine, ma all'11' il Borussia lascia troppo spazio a Philipp Max, il tedesco mette un ottimo cross in mezzo e Caiuby fa un colpo di testa perfetto, i gialloneri così subiscono il secondo gol in questa Bundesliga.

La partita non si ferma mai, al 15' Aubameyang prova subito il sorpasso ma Hitz è nuovamente bravissimo ad opporsi al gabonese. Passano soltanto altri 7 minuti e, Yarmolenko fa un passaggio a Kagawa e il giapponese realizza il secondo gol del Borussia Dortmund con un pallonetto fantastico , questo gol oltre essere il suo primo gol in questa Bundesliga, lo fa diventare anche il giapponese più profilico della storia del campionato tedesco, sono ben 38 i gol. Al 30' occasione clamorosa per Aubameyang, Bartra fa un assist magnifico per il gabonese che si ritrova una prateria davanti, e, quando arriva completamente da solo davanti a Hitz, fa la scelta più difficile e cerca di scartare il portiere, che però si oppone con una bella uscita ed evita il vantaggio dei gialloneri, doppio passo abbastanza inutile per il gabonese. Finisce il primo tempo con parecchie emozioni.

Inizia il secondo tempo ma questa volta è la squadra di Manuel Baum a partire meglio, gestiscono benissimo il pallone e mettono un gran pressing sui gialloneri, anche se questo fa "aprire" un po' la loro difesa. Al 59' arriva un occasione grandissima per l'Augsburg, e sempre Caiuby a fare un altro bellissimo colpo di testa ma questa volta trova una gran parata di Burki a negargli il gol. Poco dopo, anche il Borussia cerca di rispondere al gran inizio dell'Augsburg con un colpo di testa di Aubameyang che non impesierisce tanto Hitz, il portiere trova una facile respinta e la manda in calcio d'angolo.  

A quindici minuti dal termine della gara, Cordoba si conquista un calcio d'angolo ma l'arbitro prima di far battere l'angolo, chiede consiglio alla var e succede qualcosa di clamoroso, l'arbitro concede un rigore al Borussia Dortmund per un fallo precedente di Koo su Piszczek. Va Aubameyang sul dischetto, prova un cucchiaio che diventa un passaggio centrale per Hitz, pessima giornata per l'attaccante dei gialloneri che non ne azzecca proprio una. Poche emozioni nel finale, l'Augsburg cerca di entrare in tutti i modi in area ma non ci riesce grazie a un ottima copertura della squadra di Bosz, unico brivido, il tiro cross di Baum che finisce di poco a lato. I gialloneri conquistano altri 3 punti importantissimi aspettando i risultati di Hoffenheim e del Bayern Monaco.