Bundesliga - Il Dortmund deve tornare a correre: niente passi falsi con l'Eintracht

La squadra di Bosz deve rialzarsi dopo la sconfitta con il Lipsia e il pareggio in Champions League, dietro il Bayern ha ripreso ad inseguire ad alta velocità.

Bundesliga - Il Dortmund deve tornare a correre: niente passi falsi con l'Eintracht
Bundesliga - Il Dortmund deve tornare a correre: niente passi falsi con l'Eintracht

Il Borussia Dortmund di Peter Bosz deve tornare a correre. I primi sette match di Bundesliga avevano regalato ai gialloneri cinque punti di vantaggio sul Bayern, ma la sconfitta contro il Lipsia ha dimezzato il distacco ed ora i bavaresi, che nel frattempo hanno accolto Jupp Heynckes per la quarta volta sulla loro panchina, hanno puntato il mirino sul primo posto. 

La squadra di Dortmund è reduce da due partite non felici, la sconfitta con i RotenBullen e l'incredibile pareggio in Champions League contro l'Apoel, ma deve immediatamente mettersi alle spalle questo momento negativo. Oggi, per la nona giornata di Bundesliga, gli uomini di Bosz faranno visita al Francoforte, settima in classifica ma con un rendimento casalingo alquanto altalenante fatto di una sola vittoria e due sconfitte. L'ex allenatore dell'Ajax ha ammesso il calo di forma di Aubameyang e soci, ma se i gialloneri vorranno detronizzare i bavaresi devono ritrovarsi già oggi. Per conquistare i tre punti alla Commerzbank Arena, Bosz si affiderà ad un undici offensivo: Aubameyang guiderà l'attacco aiutato da Philipp e Pulisic, mentre in mezzo al campo si rivede Dahoud, che prende il posto di Kagawa. Accanto all'ex Gladbach si schiereranno Mario Gotze e Weigl, che avrà il compito di schermare la difesa a quattro davanti a Burki, così composta: Toljian, Bartra, Zagadou, Schmelzer. 

Dall'altra parte del campo, Niko Kovac, risponde con un più accorto 5-4-1 con unica punta Sebastian Haller. Sulle fasce Rebic e Gacinovic avranno libertà d'azione grazie alla copertura fornita alle loro spalle da Willems e Chandler, mentre in mezzo al campo ci saranno Boateng e Wolf. Negli ultimi 10 incontri tra le due squadre il Borussia ha prevalso per sette volte, contro le tre dei padroni di casa odierni, mentre nessuna gara è finita in parità.