Bundesliga - Al Bayern Monaco basta Lewandowski: Colonia battuto 1-0

Nonostante le tante occasioni create, i bavaresi riescono comunque a vincere grazie ad un guizzo del solito Robert Lewandowski. Il Colonia sfiora il pari nel finale, mancando la rete con Klunter.

Bundesliga - Al Bayern Monaco basta Lewandowski: Colonia battuto 1-0
Source photo: profilo Twitter Bayern Monaco
BAYERN MONACO
1 0
COLONIA
BAYERN MONACO: Starke; Rafinha, Boateng, Sule, Alaba; Tolisso (James Rodriguez, min. 46), Rudy, Vidal (Coman, min. 46); Muller, Lewandowski, Ribery (Kimmich, min. 76).
COLONIA: Timo Horn; Sorensen, Mere, Heinz, Jannes-Kilian Horn (Kusic, min. 76); Ozcan, Lehmann (Clemens, min. 84); Olkowski, Jojic, Handwerker (Funrich, min. 66); Klunter.
SCORE: 1-0, min. 60, Lewandowski.
ARBITRO: Siebert (GER).
NOTE: Allianz Arena, gara valida per la BundesLiga 2017/18.

Vittoria di misura per il Bayern Monaco, che facendo leva su un potenziale tecnico mostruoso supera il Colonia grazie alla rete di Robert Lewandowski. Nonostante le varie occasioni create, i bavaresi sbloccano la sfida solo all'ora di gioco, soffrendo solo nel finale a causa di un tentativo di Klunter. Bayern che sale a quota 38 e cementifica il primato, Colonia sempre fermo a quota tre punti. 

Padroni di casa che scendono in campo con il 4-3-3: davanti a Starke, difesa a quattro composta da Rafinha, Boateng, Sule ed Alaba. Con Lewandowski al centro del tridente, sono Muller e Ribery gli esterni, mentre in mediana Heynckes lancia Rudy, sostenuto da Muller e Ribery. Un offensivo 4-2-3-1, invece, per gli ospiti, che si affidano a Klunter in attacco, sostenuto dalla trequarti composta da Olkowski, Jojic ed Handwerker. Timo Horn il portiere, protetto dai centrali Mere ed Heinz. Nella zona centrale del campo, Ozcan e Lehmann, mentre sono Sorensen e Jannes-Kilian Horn i terzini lanciati nella mischia da Ruthenbeck.

Primo tempo prevedibilmente controllato, da parte del Bayern Monaco, che senza troppa fretta cerca di scardinare la difesa avversaria. All'11' i bavaresi battono il primo colpo con Robert Lewandowski, la cui conclusione viene di nuovo ribattuta in corner. E' un buon momento, per i padroni di casa, due minuti dopo vicini alla rete grazie ad un guizzo di Muller, sventato da un intervento davvero importante del portiere avversario Horn. Continuando a premere sull'acceleratore, il Monaco sfiora seriamente il goal al quarto d'ora, quando è Sule a colpire di testa mandando alto sopra la traversa. Nonostante il possesso palla dominante, però, il Bayern manca la rete dell'1-0, costruendo soprattutto da corner le proprie chances più pericolose.

Ne esce un primo tempo equilibrato nella sua parte centrale, dove il Colonia non riesce proprio a creare occasioni degne di nota. Per contro, i bavaresi non accennano a placare la propria sete di goal, peccando però al momento di far esultare il pubblico dell'Allianz Arena. Concludendo in attacco il primo tempo, i padroni di casa provano a passare in vantaggio al minuto numero trentotto, quando è Thomas Muller a colpire di testa senza però trovare la rete. Primo tempo terminato sullo 0-0, dunque, con ben 12 tiri bavaresi totali e solo 3 del Colonia.

Il secondo tempo vede un Bayern Monaco più propositivo e deciso a vincere, sempre però con calma e senza foga. Ne esce un gioco controllato da parte dei bavaresi, che all'ora di gioco sbloccano finalmente la gara grazie al solito Robert Lewandowski, che spara in porta dopo aver ricevuto da Thomas Muller un assist al bacio. Sei minuti e tocca invece a Kingsley Coman, che spara però sulla traversa mancando il goal che avrebbe di fatto chiuso i conti. Poco male, comunque, per il Bayern Monaco, che rischia praticamente niente fino al novantesimo, sfiorando con James Rodriguez il goal: importante, nell'occasione considerata, la parata di Timo Horn.

Nei minuti finali di gara si registra un timido sussulto del Colonia, con Klunter che impegna Starke in una difficile parata e sfiora la rete dell'incredibile 1-1. Il pareggio, ingiusto considerando quanto visto durante tutti i novanta minuti, non si concretizza ed il Bayern Monaco può dunque controllare fino al triplice fischio del direttore di gara. Succede poco altro, con il bavaresi che conquistando un'altra importantissima vittoria. Migliore in campo per i padroni di casa, Muller. Per gli ospiti in evidenza il portiere Horn.