Risultato Uruguay - Paraguay, Copa America 2015 (1-1)

Risultato Uruguay - Paraguay, Copa America 2015 (1-1)
Uruguay
1 1
Paraguay
Uruguay: (4-3-3): Muslera; Pereira, Coates, Giménez, Pereira; Sánchez, Arévalo Ríos, González; Rolán (dal 68' Rodriguez), Hernández (dal 46' Stuani), Cavani. All. Tabares.
Paraguay: (4-4-2): Villar; M. Cáceres, Da Silva, Valdez, Piris; Bobadilla (dal 68' Gonzalez), Molinas, Ortigoza (dal 65' Ortiz), Benítez; Haedo Valdez, Barrios (dal 71' Santa Cruz). All. Diaz.
SCORE: 1-0, min 29, Gimenez; 1-1, min 45, Barrios;
ARBITRO: Roberto Garcia (Messico) ammonisce Hernandez (U), Ortigoza (P), Ortiz (P), Coates (U), Molinas (P).
NOTE: Gara valida per la terza giornata del Gruppo B della Copa America 2015. Si gioca allo stadio La Portada di La Serena, Cile.

Per la diretta di Uruguay-Paraguay è davvero tutto. Andrea Bugno e la redazione di Vavel Italia vi danno appuntamento alla prossima partita del girone, quella tra Argentina e Giamaica che vi racconteremo a breve. 

Partita che si è spenta ulteriormente nella ripresa, con le squadre che raramente hanno premuto sull'acceleratore per arrivare al vantaggio. Buone occasioni per l'Uruguay con Cavani e Stuani, ma la poca precisione ha condizionato gli uomini di Tabares. Dall'altra, nel finale, Gonzalez col destro vicino al gol, ma Muslera s'è superato. 

Paraguay che dovrebbe passare come seconda del girone qualora l'Argentina battesse la Giamaica. Uruguay che finisce terzo ed incontrerà i padroni di casa del Cile. 

FISCHIA GARCIA! FINISCE 1-1 LA PARTITA TRA URUGUAY E PARAGUAY! DECIDONO I GOL NEL PRIMO TEMPO DI GIMENEZ E BARRIOS!

93' Fallo su Pereira. Ultima occasione per l'Uruguay. 

92' GONZALEZ! CHE DESTRO DAL LIMITE DELL'AREA DEL CLASSE 94 DEL BASILEA! CHE MIRACOLO DI MUSLERA!

91' ROLAN! Si accentra col destro e ci prova a giro. Palla che finisce altissima e larghissima. 

3 minuti di recupero. 

90' Calcio d'angolo sfruttato malissimo dall'Uruguay, con Pereira che si ritrova in fuorigioco. 

87' Ancora Pereira pericoloso sulla destra che viene affrontato fallosamente da Piris che lo atterra. Punizione pericolosa per gli uruguagi. 

85' STUANI! COSA SI E' MANGIATO DA POCHI PASSI! RODRIGUEZ PERDE IL TEMPO PER IL TIRO COL MANCINO, RIMETTE AL CENTRO PER STUANI CHE APPOGGIA TRA LE MANI DI VILLAR!

83' Cross dalla trequarti di Pereira, Cavani fa la sponda per Stuani, ma Villar esce in presa alta. 

81' CHE ERRORE DI MOLINAS! STUANI GLI RUBA PALLA E SI INVOLA TUTTO SOLO, MA IL CENTROCAMPISTA PARAGUAIANO LO FERMA E SI PRENDE IL GIALLO. 

80' Ci prova ancora il Paraguay, che guadagna un altro calcio d'angolo sulla destra della porta difesa da Muslera. 

Colpo di testa di Valdez! Centrale, para Muslera. 

78' Gonzalez va via sulla destra, mette al centro per Santa Cruz, che non c'arriva per poco. Pereira, appostato sul secondo palo, mette in angolo. 

76' Mucchio in area paraguaiana, con Cavani e Gimenez che saltano in maniera scomposta su Da Costa, che subisce fallo e l'azione che era nata da un calcio di punizione sfuma. 

Ricordiamo quando manca quasi un quarto d'ora alla fine della gara che il pareggio basterebbe ad entrambe le squadre per passare il turno, con l'Uruguay che incontrerebbe il Cile padrone di casa. 

72' Fallaccio di Coates con la spalla su Valdez che non vede l'arrivo del difensore e riceve un colpo durissimo: giallo anche per il centrale del Sunderland. 

Esaurisce i cambi Ramon Diaz, che da qui a venti minuti non avrà più cambi a disposizione. 

70' Piove sul bagnato in casa Paraguay. Dopo l'infortunio di Ortigoza e la squalifica in arrivo per Ortiz anche Barrios alza bandiera bianca per un problema muscolare. Entrerà Santa Cruz. 

69' Fallo di Ortiz su Gonzalez. Ammonito il centrocampista che gioca in Messico, che diffidato, salterà i quarti di finale. 

68' CAVANI! Si addormenta la difesa del Paraguay su un fallo laterale battuto lunghissimo e il Matador si gira in sforbiciata, ma Villar è pronto sul primo palo e blocca. 

Due cambi, uno per parte. Da una parte entra Rodriguez per Rolan, dall'altra esce Bobadilla, dentro Gonzalez. 

65' STUANI! ANCORA SULLA SINISTRA SFONDA L'URUGUAY! ROLAN PER PEREIRA CHE PENNELLA ANCORA COL MANCINO, STUANI, EX REGGINA, STACCA MA NON TROVA LA PORTA!! 

64' CHE OCCASIONE PER CAVANI! CROSS PERFETTO DALLA SINISTRA DI ALVARO PEREIRA CHE TROVA EL MATADOR SUL PRIMO PALO, L'EX NAPOLI NON TROVA LA DEVIAZIONE COL TACCO! 

62' Proprio Ortigoza resta a terra dopo un movimento brusco con la gamba sinistra. Sembra si sia stirato, dovrà lasciare il campo. Dentro Ortiz al suo posto. 

61' Non riesce a ripartire il Paraguay. Anche se le azioni passano tutte dai piedi sapienti di Ortigoza, sono poi i compagni a sbagliare spesso il passaggio successivo. 

58' Doppio spunto sulla sinistra di Rolan che prova il cross per Cavani centralmente ma in entrambe le occasioni Da Silva fa buona guardia e di testa spazza. 

56' Ancora molte difficoltà nella costruzione della manovra per gli uruguagi, che si affidano molto alle scorribande sulle fasce, ma centralmente hanno poca qualità per innescare le punte. 

53' CAVANI! Cross dalla destra di Maxi Pereira che arriva perfettamente al cross, con El Matador che gira di testa, ma non trova la porta. 

51' Buon lancio ancora per Barrios che si apre sulla sinistra, ma Gimenez chiude benissimo in fallo laterale, evitando il passaggio verso Benitez. 

48' Parte bene il Paraguay. Ortigoza cerca l'inserimento centrale di Barrios, ma Muslera fa buona guardia.

C'è Stuani al posto di Abel Hernandez per Tabares, che si gioca così il primo cambio. Cavani passa centravanti, con Stuani che agisce sulla destra. 

SQUADRE IN CAMPO PER L'INIZIO DELLA RIPRESA! IL PARAGUAY DA IL VIA ALLA SECONDA FRAZIONE!

Questa la classifica all'intervallo. 

Paraguay 5, Argentina 4, Uruguay 4, Giamaica 0 (eliminada)

Il pareggio di Lucas Barrios, arrivato a pochi istanti dal termine della prima frazione. 

Questo il gol del vantaggio di Jose Maria Gimenez al 29'

Un brutto primo tempo dal punto di vista dello spettacolo viene deciso da due fiammate, entrambe di testa: la prima di Gimenez, da calcio d'angolo, con il difensore uruguagio che svetta e batte Villar; poi è Barrios a pareggiare a tempo scaduto sempre di testa, beffando proprio lo stesso difensore uruguaiano. Nel mezzo, più Uruguay, con Cavani e sempre Gimenez vicini al raddoppio. Ad inizio match buona occasione per Haedo Valdez

FISCHIA GARCIA! 1-1 TRA URUGUAY E PARAGUAY ALL'INTERVALLO! AL GOL DI GIMENEZ HA RISPOSTO BARRIOS A FINE PRIMO TEMPO! 

1 minuto di recupero!

A freddo arriva il gol del pari del Paraguay che sfrutta al meglio un calcio d'angolo e con Barrios che svetta al centro dell'area di rigore, batte Muslera con una capocciata centrale! Beffato Gimenez in marcatura. 

45' BARRIOSSSSS!!!! DI TESTA! RESTITUISCE IL FAVORE ALL'URUGUAY! 1-1 BARRIOS!!! PAREGGIA IL PARAGUAY!

44' Si vede il Paraguay, Barrios va via sulla destra e mette al centro per l'accorrente Benitez, ma Pereira fa buona guardia e di testa mette in angolo. 

Lo stacco di Gimenez per il gol del vantaggio uruguagio. 

40' Sempre l'Uruguay padrone del match! Punizione dalla trequarti per fallo su Rios, onnipresente in campo. Il Paraguay ha subito il contraccolpo del vantaggio e non riesce ad uscire dalla propria metà campo. 

37' CAVANI! DALL'INTERNO DELL'AREA DI RIGORE CON LA PUNTA DEL DESTRO METTE A LATO! 

37' GIMENEZ! STREPITOSO DI TESTA ANCORA DA CALCIO D'ANGOLO! VILLAR DEVIA! 

36' Rolan pennella per Coates sul secondo palo, ma l'ex difensore del Liverpool non arriva per pochi centimetri. 

35' Pericoloso Sanchez sulla destra. Bella palla in profondità per il mediano che s'incunea ed arriva al cross. Contrato, sarà calcio d'angolo. 

33' Punizione pericolosa dal vertice destro dell'area difesa da Muslera. Ortigoza sul pallone. Il mediano paraguaiano prova la conlcusione ma Rios in barriera devia in angolo. 

31' Ancora Uruguay in avanti, con il lancio in area per Rolan che però viene chiuso da Valdez che gli fa carambolare la sfera sul piede prima che si spenga oltre la linea di fondo. 

Sugli sviluppi di un corner dalla sinistra della porta difesa da Villar, il centrale della celeste va in cielo e con una zuccata fantastica trafigge lo stesso portiere paraguagio che non riesce ad intervenire. 

29' GIMENEZ!!!! CHE GOL DI GIMENEZ! STACCO PODEROSO DEL CENTRALE DELL'ATLETICO CHE SVETTA IN AREA E FA 1-0!

27' Destro di Rolan, che si era liberato della marcatura non propriamente irresistibile di Ortigoza, ma Da Silva esce bene in copertura e mura la conclusione. 

24' Sanchez batte velocemente una punizione dalla mediana servendo in profondità Cavani, con Valdez che però fa buona guardia. Ancora poco servito e poco protagonista El Matador. 

Immagini live da La Portada. 

21' Lanciato Hernandez in profondità dopo una palla recueprata ancora da Rios a centrocampo. L'ex Palermo punta Piris ma non riesce a saltarlo e l'azione sfuma dopo un appoggio sbagliato verso lo stesso Rios che accorreva a rimorchio. 

19' Partita lenta e spigolosa, con le squadre che si sfidano a colpi di lanci lunghi alla ricerca dei centravanti. Barrios da una parte, Cavani e Hernandez dall'altra. 

16' Numero di Piris sulla sinistra. Gonzalez sbaglia il tempo dell'intervento e trova soltanto la tibia di Piris. Punizione dal limite dell'area di rigore uruguagia, lato corto. 

13' VALDEZ!!! Che occasione per Haedo che dopo la sponda di Da Silva da ottima posizione di testa mette di poco a lato!

11' Buono scambio sulla destra tra Gonzalez e Pereira che arriva sul fondo e mette al centro, ma Piris devia in angolo.

10' Parte in contropiede del Paraguay sugli sviluppi della punizione, Benitez va via palla al piede a Rios e si invola, solo Barrios lo accompagna, ma il passaggio per il centravanti del marcatore della sfida contro la Giamaica è fuori misura. Esce Muslera. 

9' Fallo di Ortigoza su Rios a centrocampo. Altro intervento duro, Garcia ammonisce anche il centrocampista paraguagio. 

7' HERNANDEZ! Ancora Rios molto aggressivo a centrocampo pulisce un pallone sporco dopo un colpo di testa di Gonzalez a centrocampo, serve l'ex Palermo che calcia di sinistro da trenta metri, palla alta.

4' PRIMO GIALLO DEL MATCH! E' PER HERNANDEZ CHE A CENTROCAMPO CON UN INTERVENTO INSENSATO TRAVOLGE MOLINAS! 

3' Molto aggressive le squadre, l'Uruguay ruba un buon pallone a centrocampo con Rios, che apre per Cavani centralmente. L'ex Napoli apre per Rolan, ma la difesa paraguaiana si chiude bene. 

1' Primo scontro aereo del match, con Barrios che resta a terra contuso dopo una capocciata con Coates. 

Fischia Garcia! Alla Portada di La Serena si parte! Uruguay in possesso palla. 

21.00 Tutto pronto per il calcio d'inizio a La Portada! L'Uruguay ha vinto il sorteggio e darà il via al match! 

20.55 Squadre in campo, tutto pronto per gli inni nazionali! Si parte con quello del paraguay, per chiudere con l'uruguagio. 

20.50 Finito il riscaldamento le squadre tornano negli spogliatoi per gli ultimi preparativi in vista del match. A breve ingresso in campo, inni nazionali e poi sarà partita!

20.45 Altre immagini live dallo stadio La Portada di La Serena, dove splende un bellissimo sole.

20.40 Uruguay già in campo per il classico riscaldamento pregara. Ecco la celeste che si scalda con esercizi di allungamento muscolare e stretching. 

20.35 Questa invece la vittoria con la quale il Paraguay si è portato a quota quattro punti in classifica. Il gol, fortunoso a dir poco, di Benitez, complice il non perfetto rinvio del portiere giamaicano. 

20.30 Sorprendentemente Tabares toglie un centrocampista per mettere dentro un attaccante. Gioca l'ex Palermo Abel Hernandez, probabilmente sul lato assieme a Rolan, con Cavani al centro dell'attacco. 

20.20 LE FORMAZIONI UFFICIALI! SCOPRIAMO ASSIEME LE SCELTE DI TABARES E DI RAMON DIAZ! 

Uruguay (4-3-3): Muslera; Pereira, Coates, GIménez, Pereira; Sánchez, Arévalo Ríos, González; Rolán, Hernández, Cavani.

Paraguay (4-4-2): Villar; M. Cáceres, Da Silva, Valdez, Piris; Bobadilla, Molinas, Ortigoza, Benítez; Haedo Valdez, Barrios.

20.15 Questa l'ultima gara giocata dall'Uruguay di Tabares nella Copa America in corso. La sconfitta contro l'Argentina non ha compromesso la qualificazione della celeste, con la squadra di Cavani mantiene intatte numerose chance di passare il turno. Soltanto una roboante sconfitta, nelle dimensioni del passivo, potrebbe escludere gli uruguagi dalla Copa. Queste le emozioni della gara contro l'Albiceleste. 

20.10 I fan della celeste colorano le strade che portano allo stadio La Portada. 

20.05 L'ultimo precedente in Copa America risale alla scorsa edizione, nel 2011, in Argentina. Trionfale la gara di Suarez e compagni, che batterono con un netto e perentorio 3-0 il Paraguay con gol iniziale del pistolero e doppietta di Diego Forlan a chiudere il match. 

20.00 Buonasera amici lettori e benvenuti alla diretta testuale di Uruguay-Paraguay, match che inaugura l'ultima giornata della fase a gironi della Copa America per quanto riguarda il gruppo B. Gara che sarà decisiva soprattutto per le sorti dell'Uruguay, ai quali basterà un pareggio per approdare ai quarti di finale. Già qualificato il Paraguay, che però potrebbe giocare per eliminare i rivali dalla competizione. Da Andrea Bugno e dalla redazione calcio di Vavel Italia, il più cordiale augurio di una buona serata in nostra compagnia. 

Questa la situazione attuale di classifica del girone, che potrebbe garantire la qualificazione ad entrambe le squadre con un pareggio. Tuttavia, anche una vittoria dell'Uruguay permetterebbe ai paraguaiani di qualificarsi come una delle migliori terze. 

1. Argentina 4 punti (una vittoria e un pareggio, gol fatti 3, gol subiti 2, differenza reti +1)

2. Paraguay 4 punti (una vittoria e un pareggio, gol fatti 3, gol subiti 2, differenza reti +1)

3. Uruguay 3 punti (una vittoria e una sconfitta, gol fatti 1, gol subiti 1, differenza reti 0)

4. Giamaica 0 punti (due sconfitte, gol fatti 0, gol subiti 2, differenza reti -2)

Con la Giamaica praticamente fuori, Argentina e Paraguay sono matematicamente qualificate alla prossima fase dopo la sconfitta del Messico di ieri, che ha regalato qualche fievole speranza all'Ecuador. Da stabilire soltanto il posizionamento finale e, considerando una plausibile ed agevole vittoria dell'albiceleste contro la Giamaica, si potrebbe correre per il secondo e terzo posto. 

Se il Paraguay batte l'Uruguay e la Giamaica fa altrettanto con l'Argentina per i Reggae Boyz di mister Schafer ci sarebbe ancora una piccola speranza di qualificazione legata ai migliori terzi posti. Ipotesi tuttavia abbastanza improbabile nonostante l'ampio turnover che effettuerà El Tata Martino. 

Bene, ma non benissimo l'inizio di questa Copa America per Edinson Cavani. Spesso fuori dal gioco, il Matador oltre ad essere ancora a secco nella manifestazione dopo i primi 180 minuti, non è mai riuscito ad essere pericoloso per i portieri avversari. Anzi, è Rolan il più pericoloso della celeste, il che testimonia una difficoltà dell'attaccante del Paris Saint Germain oltre ad attaccare la porta anche a farsi vedere in zona gol. Complice sicuramente l'assenza di Suarez, Cavani è l'osservato numero uno delle difese avversarie, ma ciò non giustifica lo scarso apporto in zona gol dell'attaccante principe di Tabares. Anche se l'ex napoletano si sacrifica sempre molto in fase di non possesso e di manovra, da Cavani ci si aspetta sempre qualcosa in più. Si sbloccherà questa sera? 

Il torneo dell'Uruguay era iniziato nel migliore dei modi. Nonostante la brutta prestazione contro la Giamaica era arrivata la vittoria per 1-0 con gol di Rodriguez, mentre contro l'Argentina, oltre ad un gioco forse troppo remissivo della squadra di Tabarez, la celeste si è arresa ad Aguero, compromettendo in parte la possibilità di guadagnarsi il passaggio del turno.

Molto meglio invece l'Albirroja, che invece è riuscita ad ingabbiare Messi e compagni nella prima giornata, pareggiando in rimonta grazie ad una rete di Barrios a tempo scaduto dopo l'iniziale doppio svantaggio firmato Aguero e Messi. Dopo il buon punto conquistato contro la Selecion, la formazione di Ramon Diaz ha vinto 1-0 contro i Reggae Boyz 1-0. Una partita non troppo agevole, che i paraguagi sono riusciti però a far loro grazie al gol di Edgar Benitez non poco fortunoso.

Oscar Washington Tabarez non potrà contare su Godin che nelle due uscite precedenti ha rimediato altrettanti cartellini gialli: sarà dunque squalificato e tornerà per l'eventuale quarto di finale. Al suo posto al centro della difesa ci sarà Coates, assieme a colui che gli ha soffiato da quest'anno il posto da titolare: Gimenez. Alvaro e Maximiliano Pereira percorreranno le corsie laterali. A centrocampo confermato il quartetto che ha giocato contro l'Albiceleste: Lodeiro e Arevalo Rios mentre Alvaro Gonzalez e Rodriguez saranno gli esterni. In attacco confermata la coppia composta da Rolan e Cavani.

Pochi dubbi per Ramon Diaz. L'Albiroja presenterà la squadra quasi al completo con il solito Silva fra i pali, Bruno Valdez sulla corsia di destra e Samudio dalla parte opposta con Da Silva e Aguilar completeranno il pacchetto arretrato. A centrocampo agiranno Victor Caceres e Ortigoza mentre le fasce saranno percorse da Benitez e Gonzalez. In avanti la coppia formata da Bobadilla e Roque Santa Cruz.

Uruguay (4-4-2): Muslera; M. Pereira, Gimenez, Coates, A. Pereira; Alvaro Gonzalez, Arevalo Rios, Lodeiro, Rodriguez; Cavani, Rolan. Allenatore: Oscar Washington Tabarez.

Paraguay (4-4-2): Silva; B. Valdez, Da Silva, Aguilar, Samudio; Benitez, Ortigoza, V. Caceres, Gonzalez; Bobadilla, Santa Cruz. Allenatore: Ramon Diaz.

"Dovremo giocare come fosse una finale". Così presenta la gara Oscar Washington Tabarez in conferenza stampa. Una gara dove non ci sarà il simbolo Diego Godin: "Lo rimpiazzeremo con la squadra che abbiamo portato qui, ci sarà una coppia di centrali giovani, non è la prima volta che succede. Quando abbiamo giocato contro la Colombia a Montevideo, Godin era squalificato". Al suo posto ci saranno infatti Gimenez e Coates: "Abbiamo fiducia nei giocatori, è così che si costruisce la storia. I giocatori migliorano non solo se giocano tanto, ma anche se giocano partite di alto livello". I ricordi vanno a quattro anni fa, alla scorsa finale: "Non voglio dire che sia una vendetta, ma il Paraguay vorrà arrivare a un risultato diverso. Li avevamo surclassati calcisticamente parlando, ma hanno giocato con gran dignità. Abbiamo rivisto la partita, ma questa gara è diversa. Siamo in una fase di transizione". E sulle 150 panchine con l'Uruguay: "Sono fiero di quanto ho fatto qui, ma è solo una statistica. La partita più importante è sempre la prossima".

Dal canto suo, Ramon Diaz vuole vedere il meglio dai suoi giocatori: "Non giocheremo per il pareggio. Sappiamo quanto conti il risultato, per l'Uruguay non c'è margine di errore, entrambe le squadre vogliono vincere. Se speculiamo sul risultato, perdiamo dinamismo e rischiamo di perdere. Siamo fiduciosi che faremo una gran partita". Il tecnico non vuole che i giocatori pensino alla finale del 2011: "I giocatori devono credere in loro stessi, siamo alla pari con l'Argentina e un punto sopra l'Uruguay, che è campione in carica. Siamo convinti, sarà una gara intensa".

Gli ultimi due incroci tra queste due squadre si sono concluse esattamente con lo stesso risultato: doppio 1-1 nelle gare di qualificazione al mondiale del 2014. Se si torna invece a 4 anni fa, il precedente è storico, perchè questa fu proprio la finale della scorsa edizione: fu un dominio Celeste, che si impose per 3-0. Il Paraguay non batte l'Uruguay dal 18 ottobre 2007, nella gara valida per le qualificazioni a Sudafrica 2010, edizione in cui poi l'Albirroja eliminerà l'Italia ai gironi. Nella gara di ritorno poi la squadra di Tabarez si vendicherà vincendo per 2-0 in casa. Una vittoria a testa anche alle qualificazioni di Germania 2006, entrambe in casa: 4-1 per il Paraguay e 1-0 per l'Uruguay.