Primera Division: il riassunto della 17esima giornata

Si chiude anche la diciassettesima giornata del campionato di Primera Division Argentina: ecco tutti i risultati.

Primera Division: il riassunto della 17esima giornata
Primera Division: il riassunto della 17esima giornata

La scorsa notte è terminata la dicassettesima giornata di Primera Division argentina. Ricapitoliamo quanto accaduto nella seconda giornata dopo la pausa-Copa América.

La giornata si apre con la larga vittoria del San Lorenzo in casa contro l'Arsenal de Sarandi, per 3-0: Blanco, Cauteruccio e l'autogol di Curbelo portano il Ciclon al primo posto solitario, in attesa del match del Boca, mentre la squadra di Caruso Lombardi sprofonda ancor di più, al penultimo posto con soli 8 punti. 

Non fallisce neanche il Belgrano del Ruso Zielinski, autore di una stagione oltre ogni aspettativa: il Pirata vince in rimonta in casa del Banfield. Al rigore di Vittor rispondono Zelarrayan con un gran destro e Lema, sempre dal dischetto. Vincono anche l'Olimpo, in casa contro l'Aldosivi (3-1) e il Defensa y Justicia contro in Nueva Chicago (2-1). 

Giornata fortunata anche per le due stelle d'Argentina, Boca e River, che portano a casa tre punti a testa. Gli Xeneizes vincono 2-1 contro il Quilmes della vecchia conoscenza Julio César Falcioni. In gol Sebastian Palacios, rivelazione dell'ultimo periodo, e Jonathan Calleri, con la splendida rabona destinata a rimanere nella storia del fútbol argentino. Segna anche Canelo per i Cervezeros, da segnalare il secondo debutto in magli azul y oro di Carlitos Tevez, impiegato in posizione di finto enganche al posto dello squalificato Lodeiro. I tre punti della Bombonera riportano la squadra di Arruabarrena in cima alla classifica. Per i Millionarios, invece, la gara contro l'Atletico Rafaela è quasi una formalità: 1-5 con le riserve e molti giovanissimi, Cavenaghi segna addirittura quattro gol, archiviando l'impegno e spostando la concentrazione dell'ambiente River sul ritorno delle semifinali di Copa América contro il Guaranì.

Vince anche il Racing Club, 2-1 al Cilindro contro il Sarmiento de Junin: in gol il solito Diego Milito, Camacho e per gli ospiti Figueroa. Al Cementerio de los Elefantes il Lanus fa il colpo contro il Colon: 1-2. Alla rete di Vegetti rispondono Sergio Gonzalez e Victor Ayala.

In attesa del clasico Rosarino di settimana prossima, entrambe le squadre pareggiano a reti bianche: due 0-0, contro il Tigre per il Newell's Old Boys e contro il Velez per il Rosario Central. Colpo in casa del Temperley per l'Independiente, che vince 0-1 con gol di Albertengo.

Non steccano nemmeno le platensi: il Gimnasia vince 2-0 in casa contro il Godoy Cruz di Gabriel Heinze, mentre l'Estudiantes rifila un 1-2 al Crucero del Norte dell'Avioncito Rambert. Vittorie anche per il San Martin de San Juan, 3-2 contro l'Huracan, e per l'Union Santa Fe, allo stadio Diego Armando Maradona, contro l'Argentinos Jrs.