Copa America: Paraguay e Costa Rica per rispondere alla Colombia, c'è anche il gruppo B del Brasile

Si chiude alle 11 la prima giornata del gruppo A, apertosi ieri con la gara inaugurale. Il Paraguay cerca tre punti per lanciarsi verso la qualificazione, mentre nel gruppo B esordio per il 'nuovo' Brasile di Dunga. Questi i temi delle tre gare in programma stanotte.

Copa America: Paraguay e Costa Rica per rispondere alla Colombia, c'è anche il gruppo B del Brasile
Copa America: Paraguay e Costa Rica per rispondere alla Colombia, c'è anche il gruppo B

Dopo la gara inaugurale di ieri sera, che ha visto la Colombia di James Rodriguez confermare i pronostici della vigilia contro gli USA di Klinsmann, la Copa America del Centenario entra nel vivo con tre gare nella notte italiana, che vedranno protagoniste le altre due compagini presenti nel gruppo A e tutte le squadre inserite nel B. Tutti gli occhi sono sul Brasile di Dunga, privo di Neymar e Douglas Costa, che si affiderà al tentativo di limitare i danni difensivamente e lasciare spazio e creatività davanti al tridente offensivo. In campo, inoltre, anche Costa Rica e Paraguay nel gruppo A, oltre ad Haiti e Perù nel B. Questi i temi, e le probabili formazioni, delle gare della notte. 

Gruppo A: Costa Rica - Paraguay

Due nazionali alle prese con momenti storici notevolmente diversi: da una parte la Costa Rica di Ramirez sta sfruttando la nuova nidiata di giocatori che l'hanno trascinata al mondiale brasiliano fino ai quarti di finale. Campbell, Bolanot e Ruiz guidano i costaricensi contro il Paraguay di Diaz, che nonostante le difficoltà ed il ricambio generazionale, in Copa America, trova sempre il guizzo giusto per ben figurare. Lo scorso anno, in Cile, è arrivata un'inattesa semifinale, nella quale l'Argentina ebbe la meglio. Si gioca ad Orlando, per una fetta di qualificazione: se una delle due dovesse spuntarla, le probabilità di passaggio si alzerebbero a dismisura. 

COSTA RICA (4-5-1): Pemberton; Duarte, Gamboa, Oviedo, Acosta; Ruiz, Tejeda, Borges, Bolanos, Campbell; Saborio. C.T. Ramirez

PARAGUAY (4-4-2): Villar; Valdez, Da Silva, Gomez, Samudio; Gonzalez, Piris da Motta, Ortiz, Romero; Benitez, Lezcano. C.T. Diaz

Gruppo B: Perù - Haiti; 

Il Century Link Field di Seattle è pronto ad aprire i battenti sulla Copa, ospitando Perù ed Haiti per la prima gara del gruppo B. Sfida che vedrà l'esordio nella manifestazione di Haiti, che dovrà vedersela contro uno dei bomber più affamati di tutta la competizione: Paolo Guerrero scalda i motori e, dopo aver vinto il titolo di capocannoniere nella passata edizione, punta allo scettro anche stavolta. 

PERU (4-2-3-1): Gallese; Revoredo, Ramos, Rodriguez, Céspedes; Vilchez, Tapia; Hohberg, Flores, Cueva; Guerrero. Selezionatore: Gareca

HAITI (4-5-1): Placide; Jaggy, Alcenat, Mechack, Genevois; Marcelin, Lafrance, Hilaire, Guerrier, Louis; Belfort. Selezionatore: Neveu

Brasile - Ecuador

Toccherà infine al Brasile chiudere il programma odierno di gare, con Dunga che sfida l'Ecuador di Quinteros. Due squadre a caccia del riscatto dopo una Copa America in Cile tutt'altro che esaltante, con Dunga che vorrebbe dare nuova linfa ai verdeoro proteggendo maggiormente la porta di Alisson e lascando libertà d'azione al quartetto offensivo. Elias, Coutinho, Willian e Jonasliberi di inventare, con Casemiro protagonista così come con la maglia del Real Madrid. Di contro Valencia e Bolanos vogliono mettere paura ai pentacampeao, sfruttando le indecisioni di una retroguardia tutt'altro che imperforabile. 

BRASILE (4-2-3-1): Alisson; Alves, Marquinhos, Gil, Felipe Luis; Casemiro, Renato Augusto; Elias, Coutinho, Willian; Jonas. Selezionatore: Dunga

ECUADOR (4-4-2): Dominguez; Ramirez, Erazo, Achiller, Paredes; Mena, Montero, Noboa, Gruezo; Valencia, Bolanos. Selezionatore: Quinteros