Primera Division - Il Boca Juniors sbanca il Monumental: battuto il River Plate 1-2

La squadra di Schelotto vince il Superclasico grazie ai gol di Cardona e Nandez, mentre a nulla serve il gol di Ponzio per i padroni di casa

Primera Division - Il Boca Juniors sbanca il Monumental: battuto il River Plate 1-2
Primer Division - Il Boca Juniors sbanca il Monumental: battuto 1-2 il River Plate
RIVER PLATE
1 2
BOCA JUNIORS
RIVER PLATE: LUX; MONTIEL MAIDANA (64 AUZQUI), PINOLA, CASCO, PEREZ (83' SANTOS BORRE), PONZIO, ROJAS (46' DE LA CRUZ), FERNANDEZ, MARTINEZ, SCOCCO. ALL. GALLARDO
BOCA JUNIORS: ROSSI; FABRA, MAGALLAN, GOLTZ, JARA (83' PERUZZI), PEREZ, BARRIOS, NANDEZ, CARDONA, BENEDETTO (87' JUNIOR), PAVON (92' BOU). ALL. SCHELOTTO
SCORE: 1-2. 0-1 42' CARDONA, 1-1 69' PONZIO, 1-2 73' NANDEZ
ARBITRO: NESTOR PITANA AMMONITI: PEREZ, PINOLA, LUX, MAIDANA, CASCO (R), NANDEZ, PEREZ, PAVON, BENEDETTO (B) ESPULSI: FERNANDEZ (R), CARDONA (B)
NOTE: STADIO MONUMENTAL INCONTRO VALIDO PER L'OTTAVA GIORNATA DELLA PRIMERA DIVISION

Tre gol, due rossi e uno spettacolo stupendo. Il Superclasico non tradisce le attese con il Boca Juniors che batte 2-1 il River Plate e fa festa al Monumental. La situazione si sblocca nella prima frazione di gioco in cui i padroni di casa rimangono in dieci per il rosso a Fernandez e sulla susseguente punizione arriva il vantaggio di Cardona. Nella ripresa lo stesso Cardona si fa espellere e il River Plate pareggia con Ponzio. Il gol che regala la gioia agli Xeneize, però, lo regala Nandez che fa volare il Boca in classifica mentre i Millonarios sono in crisi nera. 

Per quanto concerne il capitolo formazioni 4-3-2-1 per il River Plate con Fernandez e Martinez a supporto dell'unica punta Scocco. Il Boca Juniors risponde con un offensivo 4-3-3 col tridente offensivo composto da Cardona, Benedetto e Pavon. 

Partita molto tattica nei primi minuti, ma al 7' arriva il primo squillo del match con Scocco che ci prova col destro dal limite, ma Rossi si fa trovare pronto. La risposta del Boca arriva al 12' con Cardona che, dal limite, finta il tiro col destro e calcia col sinistro, Lux vola e devia in corner. Al 19' si fa vedere di nuovo la squadra di Gallardo con Scocco che imbecca Fernandez, ma Rossi esce con i tempi giusti e sventa il pericolo. Dall'altra parte sempre Cardona pericoloso, questa volta da calcio di punizione, ma Lux si fa trovare pronto deviando in angolo. 

Al 27' Millonarios ad un passo dal gol del vantaggio con una giocata pazzesca in area di Martinez che poi calcia a giro, ma la sua conclusione viene deviata in angolo in maniera provvidenziale. La squadra di Gallardo domina e al 35' bussa ancora dalle parti di Rossi con una conclusione di Rojas, ma l'estremo Xeneize alza in corner. Al 38', però, svolta della partita perché Fernandez commette un intervento scellerato su Cardona, il direttore di gara non ha dubbi ed estrae il rosso diretto. Sugli sviluppi della stessa punizione il Boca passa con Cardona che trova una traiettoria meravigliosa che si insacca nel sette, 0-1. Poco dopo ancora Boca pericoloso con Pavon che carica il destro dalla distanza, respinge Lux. La prima frazione si chiude col vantaggio Xeneize

Nell'intervallo dentro De La Cruz per Rojas nel River Plate e al 54' i padroni di casa vanno ad un passo dal gol del pareggio con Scocco che entra in area e calcia in diagonale. Rossi risponde presente e salva i suoi. Poco dopo Pinola fa da sponda a De La Cruz che calcia al volo col destro, palla fuori di poco dopo una deviazione. Al 61' altra svolta del match con il direttore di gara Pitana che prende un abbaglio ed espelle Cardona per una gomitata molto dubbia. Il River prende coraggio, alza il baricentro e al 69' pareggia con uno straordinario gol di Ponzio che con un magnifico destro dai 25 metri batte Rossi, 1-1. La gioia dei padroni di casa dura pochissimo perché al 73' il Boca torna avanti con Perez che trova splendidamente Nandez che, in acrobazia, batte Lux, 1-2. 

La squadra di Gallardo si scopre, a caccia del gol, e al 79' il Boca sfiora la terza rete con Pavon che lancia Fabra che si presenta davanti a Lux, ma Enzo Perez salva tutto. Poco dopo ancora Fabra, questa volta tutto solo, si presenta davanti a Lux, ma in diagonale calcia fuori clamorosamente. Il River prova a gettare il cuore oltre l'ostacolo, ma il gol non arriva. Il Superclàsico lo vince il Boca Junior che in classifica saluta tutti, crisi totale per il River Plate.