Diretta PSG - Barcellona in il risultato della partita Champions League 2015 (1-3)

Diretta PSG - Barcellona in il risultato della partita Champions League 2015 (1-3)
PSG
1 3
Barcellona
PSG: (4-3-3): Sirigu; Van Der Wiel, Thiago Silva, Marquinhos, Maxwell; Rabiot, Cabaye, Matuidi; Lavezzi, Cavani, Pastore. All. Blanc
Barcellona: (4-3-3): Ter Stegen; Montoya, Piqué, Mascherano, Jordi Alba; Rakitc, Busquets, Iniesta; Messi, Suarez, Neymar. All. Luis Enrique
SCORE: 0-2 18' neymar, Suarez 67' 78'

Trionfo Barcelona, PSg annichilito: Spagnoli superiori, 1-3  tra i favoriti alla vittoria finale del torneo. Il Psg  dovrà giocare una grande partita al Camp Nou. Suarez in splendida forma che mette a segno una fantastica doppietta.  Blanc e Luis Enrique: si abbracciano i due ex compagni di squadra. i catalani espugnano il Parco dei Principi, per questa sera è davvero tutto, un saluto da Radice Arianna e da tuta la redazione di Vavel Italia

3' minuti di recupero

90' Va Messi, ma Sirigu non si fa sorprendere

89' calcio di punizione barcellona

88' Fallo di  Mascherano 

86' Splendida azione tra Neymar e Messi: la pulce  entra in area e prova mettere in mezzo, palla allontanata

85' mascherano  conquista un calcio di punizione

83' Fallo di Blaise Matuidi

81' GOOOL DEL PSG, CHE ACCORCIA LE DISTANZE CON VAN DER WIEL :PROVA IL TIRO AL VOLO, PALLONE DEVIATO DA MATHIEU CHE SPIAZZA IL PROPRIO PORTIERE E FINISCE IN RETE 

80'  fuori Montoya dentro Adriano

78' GOOOL, ANCORA SUAREZ, ANCORA UN'ALTRA PRODEZZA: ALTRO TUNNEL A DAVID LUIZ E AL LIMITE DELL'AREA LA METTE SOTTO ALL'INCROCIO DEI PALI. 0-3 DEL BARCA

22:21 L'esultanza di Suarez

     

74' Sostituzione Barca: esce  Rakitic  ed entra Mathieu

72' Messi prova a cercare il gol: ma non calcia benissimo, palla fuori

69' Destro al volo dI Cavani, Ter Stegen è bravissimo e reattivo a mettere in angolo

67 GOOOOOOOOOOL BARCELLONA CON SUAREZ: TUNNEL A DAVID LUIZ, NE SALTA ALTRI DUE E CON CATTIVERIA AGONISTICA, DI PRIMA INTENZIONE BATTE SIRIGU SUL PRIMO PALO

66' fuorigioco di Neymar

65' Cambio Psg: fuori Rabiot dentro Lucas, 

62' palla troppo lunga per Neymar, fuori

61' Fallo di Sergio Busquets

60' Cavani conquista un calcio di punizione

57' Fallo di Martín Montoya 

56' Messi  conquista un calcio di punizione 

54' fuorigioco di Lavezzi

54'Cartellino Giallo Lionel Messi: L'argentino sgambetta Marquinhos e paga con il giallo.

53' Sostituzione BARCELLONA : entra XAVI (6), esce INIESTA (8).

52' Pronto ad entrare Xavi.

51' Ancora a terra Iniesta, di nuovo toccato duro da Pastore.

49' Pastore prova il tiro, il portiere blaugrana respinge non senza difficoltà.

48' Psg prova la ripartenza che ha aumentato il baricentro

47' Fuorigioco di Cavani.

46' Barcellona subito in pressing

45'  Van der Wiel a fermare Suarez

45' Inizia il secondo tempo 

Finisce il primo tempo, Barcellona in vantaggio per 1-0 con il gol di Neymar. Barca che merita il vantaggio

45' due minuti di recupero

44' Tiro di Van der Wiel da destra, respinto da Jordi Alba.

43' Suarezruba palla a David Luiz e cerca un destro a giro, bloccato da Sirigu, che però ricadendo si fa male alla spalla.

41' Corner per il PSG

39' Fallo di David Luiz su Suarez.

21:27 L'esultanza di Neymar

39' Lo spagnolo rientra

38'Andrés Iniesta a terra per infortunio.

37' Fallo di Cabaye su Iniesta, giallo

36' Cavani ci prova: tiro di sinistro da centro area, ma viene parato

35' altro contropiede del Barca, ma questa volta no veiene sfruttato

32' Cavani pescato in fuorigioco

31 Giallo per Pique che stende Matuidi, calcio di punizione psg

28' ripartenza micidiale del Psg: ma Cavani sbaglia l'ultimo tocco e Mascherano lo ferma

27' calcio d'angolo barca

25' Ancora Neymar va vicino alla doppietta: con il destro ma Sirigu blocca a terra

23' lavezzi prova il cross dalla trequarti, è un assist per l'uscita alta di ter Stegen.

22' Il gol ha dato fiducia al Barca

20' Prima Sostituzione, Paris Saint-Germain. David Luiz sostituisce Thiago Silva per infortunio.. problema muscolare per l'ex milanista

IL GOAL DI NEYMAR

18' GOOOOOOOOL BARCELLONA CON NEYMAR: Ancora in contropiede, assist di Messi, e il brasiliano a tu per tu con Sirigu non sbaglia  

Il palo di Messi

16' Psg un po' distratto in questi minuti

15' guizzo di Neymar, ma non tira bene: palla fuori

13' Occasione Barcellona, Palo di Messi: Tiro a giro che finisce alla destra di Sirigu

11' Neymar prova ad accentrarsi, ma la difesa parigina ci mette una pezza..semplice rimessa 

8'  Matuidi prova il cross dalla sinistra  servendo Pastore  ma colpisce male .....pallone fuori

4' Jordi Alba finisce a terra in area di rigore, per l'arbitro è tutto regolare

3' Psg parte in contropiede, ma non sfrutta l'occasione

1' Barcellona subito in pressing

1' al Parco dei Principi va in scena l'andata dei quarti di finale di Champions League: prima palla giocata dai francesi

20:44 risuona l'inno della Champions 

20:43 le squadre fanno il loro ingresso in campo

20:41 le squadre sono pronte ad entrare in campo 

20:33 L' entrata in campo dei giocatori blaugrana qualche minuto fa per il riscaldamento finale

20:29 Ultimi minuti di riscaldamento, tra 15 minuti inizierà il match, restate con noi!

20:23 Mancheranno Ibrahimovic e Verratti sulla sponda parigina ma ci saranno Lavezzi, Pastore, Cavani e Lucas Moura a rispondere agli attacchi del trio delle meraviglie Messi - Suarez - Neymar.

20:15 Immagini che arrivano dal  Parc des Princes 

20:10 Curiosità: Thiago Motta è cresciuto nel vivaio del Barcellona, con il quale ha totalizzato 96 presenze in Liga e sei gol. Oltre ad aver vinto due campionati, è rimasto in panchina nella finale di UEFA Champions League 2006 vinta contro l'Arsenal. Il 26 marzo, Neymar e Thiago Silva hanno battuto la Francia di Matuidi in amichevole per 3-1. L'attaccante del Barça ha segnato un gol.

20.02 Si tratta infatti del 5° incrocio nelle ultime edizioni della Champions League tra le compagini, il 3° quest’anno. Nel 2013 le due squadre si scontrarono sempre ai Quarti di Finale, in un doppio confronto che vide prevalere i blaugrana solo grazie a due pareggi (2-2 a Parigi, 1-1 al Camp Nou). In questa stagione, invece, francesi e spagnoli si erano già incontrati nella fase a gironi: vittoria casalinga per il PSG, risposta Barcellona in terra spagnola. 

19:56 Ancora Neymar questa volta con David Luiz 

19:54 Uno sguardo allo spogliatoio del Barca

C   

19:47 due grandi amici, ma questa sera nemici: Neymar e Tiago SIlva

19:45  ecco le formazioni ufficiali di PSG-Barcellona:

PSG (4-3-3): Sirigu; Van Der Wiel, Thiago Silva, Marquinhos, Maxwell; Rabiot, Cabaye, Matuidi; Lavezzi, Cavani, Pastore. All. Blanc

BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen; Montoya, Piqué, Mascherano, Jordi Alba; Rakitc, Busquets, Iniesta; Messi, Suarez, Neymar. All. Luis Enrique

19:39 Riguardiamo la lista dei convocati per questo quarto di finale

Barcellona:Ter Stegen, Bravo, Masip, Montoya, Piqué, Rakitic, Sergio, Xavi, Pedro, Iniesta, Suárez, Messi, Neymar, Rafinha, Mascherano, Bartra, Douglas, Jordi Alba, Sergi Roberto, Adriano, Mathieu y Munir.

 PSG: Agustin, Bahebeck, Cabaye, Camara, Cavani, David Luiz, Diagne, Douchez, Kimpembe, Lavezzi, Lucas, Marquinhos, Matuidi, Maxwell, Pastore, Rabiot, Sirigu, Thiago Silva y Van Der Wiel.

19:35 L'arrivo dei giocatori del Barcellona al  Parc des Princes 

Buonasera e benvenuti alla diretta scritta live e di Psg - Barcellona, (20.45), incontro valido per l'andata dei quarti di finale della Uefa Champions League 2014/2015.  Il quarto di finale più affascinante di questa Champions. Al Parc des Princes si trovano di fronte due squadre che hanno saputo mettere insieme le proprie individualità, due formazioni che sono riuscite a rendere complementari i punti di forza dei propri giocatori di punta.

Terza sfida stagionale tra due squadre già opposte nella prima fase, essendo incluse nello stesso girone. Il 30 settembre scorso, su questo stesso campo, il Psg si impone con il punteggio di 3-2, salvo poi soccombere al 'Camp Nou', nella partita di ritorno (disputata il 10 dicembre) per 3-1. Il successo permette ai 'blaugrana' di conquistare il primo posto del gruppo F.

Il Psg arriva alla gara di Coppa dopo aver alzato la Coppa di Lega nello scorso week-end. Un successo ampio, mai in discussione, sul Bastia. 4-0, nel segno di Ibrahimovic e di Cavani, con uno sguardo all'impegno di Champions. L'unica preoccupazione, per Blanc, è la pesante squalifica inflitta a Ibrahimovic, dopo i fatti post Bordeaux. Uno stop che rischia di complicare il cammino in Ligue 1. Il Psg ha però mostrato in stagione di saper reggere difficoltà e pressione e sembra giunto al punto perfetto di maturazione proprio in vista del rush finale. 

Qualche volto corrucciato in casa Barcellona. La Liga è di nuovo in bilico. Da 0-2 a 2-2 sul campo del Siviglia, un omaggio involontario che riavvicina il Real a -2 e fornisce pathos all'ultimo scorcio di campionato. Il Barcellona vive anche qualche dissidio interno. Dani alves non trova l'accordo per il rinnovo ed è pronto all'addio, Neymar mal digerisce le continue sostituizioni e non manca di farlo presente. Il clima, a Barcellona, è acceso e il Psg è un banco di prova importante. Una vittoria per spegnere le polemiche, scacciare fastidiosi retroscena. 

Il Psg si presenta alla gara d'andata con defezioni importanti. Fuori per infortunio Thiago Motta e David Luiz, per squalifica Verratti e Ibrahimovic. Assenze di peso, David Luiz è uno degli eroi di Londra, Ibra è Ibra, Verratti è la mente, Thiago Motta l'equilibrio. Le alternative non mancano, ma l'esperienza di questi giocatori resta insostituibile. Blanc conferma Marquinhos al fianco di T.Silva, con Van der Wiel e Maxwell ai lati. Centrocampo a tre, con Cabaye in regia, Rabiot a ispirare, Matuidi a far da diga, davanti Pastore, esploso nel recente periodo, Lavezzi e Cavani, nel prediletto ruolo di punta centrale. Diffidati e a rischio Maxwell e Matuidi. 

Meno problemi per Luis Enrique. Il Barcellona, eccezion fatta per Vermaelen, è al completo. Via quindi al classico 4-3-3, con Jordi Alba e Montoya (Dani Alves squalificato) terzini, Piqué e Mascherano al centro. Busquets nel mezzo, con Iniesta e Rakitic a completare il reparto, tridente delle meraviglie composto da Suarez, Messi e Neymar. 

Blanc: "La partita alla prima giornata contro il Barcellona è il punto di riferimento per noi. Siamo una delle poche squadre che sono riuscite a segnare tre gol contro di loro. Abbiamo giocato un'ottima gara, ma vale per entrambe le formazioni. Dobbiamo ripetere l'impresa perché affrontiamo una delle più forti d'Europa. Cercheremo di non subire gol, perché sappiamo quanto siano importanti quelli in trasferta. Naturalmente è più facile a dirsi che a farsi: tutti quelli che giocano contro il Barcellona dicono di non voler subire gol, ma poi soccombono. L'altra volta ne abbiamo segnato uno fantastico, mentre uno dei loro è stato da Play Station".

Il tecnico sposta poi l'attenzione sui singoli: "Thiago Motta ha ripreso a correre ma ci vorrà un miracolo per vederlo in campo. Idem per Lucas [inguine]. Nonostante gli assenti, non possiamo permetterci di rischiare, perché ci sono altre partite importanti oltre a quelle di Champions League. Non penso che il Barça abbia cambiato troppo mentalità: cerca ancora di tenere palla e di chiudere la difesa avversaria. Anche se a noi piace avere la palla, probabilmente difenderemo più del previsto, rimarremo compatti e cercheremo di limitare le loro occasioni. Quando riprenderemo palla, punteremo sulla velocità di Edinson [Cavani] e  Lavezzi in contropiede. Che cosa penso di Messi? Lo stesse cose che pensa qualsiasi appassionato di calcio. Da tempo è uno dei migliori giocatori del pianeta e segna 50-60 gol a stagione. Se ne segna 40, tutti dicono che è fuori forma! È uno dei più grandi di sempre. Come faremo a fermarlo? La risposta deve essere collettiva. Cercheremo di giocare bene e di rimanere compatti, approfittando dei contropiede e delle situazioni a palla ferma".

Luis Enrique: "Il PSG ha diverse assenze importanti, ma non dimentichiamoci che senza Zlatan [Ibrahimović] ci hanno già battuto, e che noi invece abbiamo vinto con lui in campo! Non si può mai sapere prima l'importanza delle assenze. Siamo entrambe le stesse squadre di inizio stagione, siamo solo un pò più vecchi. A settembre abbiamo giocato una buona partita, abbiamo creato tante occasioni ma dovremo migliorare dal punto di vista difensivo. Loro sono un'ottima compagine, e lo hanno dimostrato eliminando il Chelsea. Penso che sarà una doppia sfida aperta, visto che le nostre squadre sono abbastanza simili. Il PSG può costruire il gioco o ripartire in contropiede, ed in grado di far male in molti modi. Mi aspetto una gara divertente. Penso che ci saranno molti gol, e spero pure che ne segneremo di più di loro! Non sarà ovviamente facile, recentemente abbiamo fatto molta fatica contro di loro".

Alcuni numeri sul Psg, tratti dal sito Uefa.Com: la prima qualificazione in semifinale risale all'edizione 1994/95, quando il Psg si arrnde all'AC Milan dopo aver eliminato il Barcellona ai quarti. Il PSG esce a questo turno nelle ultime due edizioni del torneo e anche contro l'FC Dynamo Kyiv in Coppa UEFA 2008/09, unica altra presenza ai quarti dopo la seconda fase a gironi di UEFA Champions League 2000/01. 

Il PSG non perde in casa da 33 partite europee (22 vittorie, 11 pareggi), ovvero dal 4-2 contro l'Hapoel Tel-Aviv FC nella fase a gironi di Coppa UEFA a novembre 2006. In questa stagione, la squadra di Laurent Blanc ha vinto tutte e tre le partite casalinghe della fase a gironi, mentre agli ottavi ha pareggiato 1-1 contro il Chelsea FC e ha passato il turno grazie ai gol in trasferta. Contro le squadre spagnole, il bilancio casalingo del PSG è V6 P4 S1, mentre quello complessivo è V10 P6 S6. L'unica sconfitta casalinga è stata il 3-1 contro l'RC Deportivo La Coruña nella seconda fase a gironi di Champions League 2000/01.

Casa Barcellona: il Barcelona partecipa ai quarti per l'ottava stagione consecutiva, un record. L'anno scorso uscita di scena contro l'Atlético Madrid con un 2-1 complessivo (1-1 in casa, 0-1 fuori casa)

I blaugrana vengono da cinque vittorie nelle ultime nove trasferte di Champions League (contando anche il 2-1 sul Manchester City FC agli ottavi) tre le sconfitte. Il bilancio in casa delle squadre francesi è V4 P3 S2. La squadra azulgrana non vince oltre i Pirenei da quattro partite, anche se tre sono terminate in parità. L'ultima vittoria in Francia è stata quella contro il Lione nella prima fase a gironi del 2001/02. La gara è terminata 3-2 e in campo c'era Xavi Hernández.

Il bilancio, tra Psg e Barcellona, è in assoluta parità. Sette incontri disputati, due vittorie per parte, con tre pareggi, e due sconfitte a testa. Il Barcellona comanda nella categoria gol fatti, uno in più del Psg, 11 contro 10. Escluso il doppio confronto nella fase a gironi di quest'anno, il precedente più recente risale al 2013, con l'1-1 di Barcellona e il 2-2 di Parigi, anche allora quarti finale di Champions. Passaggio del turno per i catalani, grazie al maggior numero di gol in trasferta.