Live Bayer Leverkusen - Lazio, risultato preliminari Champions League 2015/2016 (3-0)

Live Bayer Leverkusen - Lazio, risultato preliminari Champions League 2015/2016  (3-0)
Bayer Leverkusen
3 0
Lazio
Bayer Leverkusen: (4-2-3-1): Leno; Hilbert, Tah, Papadopoulos, Wendell; Kramer, Bender; Bellarabi (Ramahlo 90'), Calhanoglu (Kruse 79'), Mehmedi (Brandt 75'); Kiessling.
Lazio : (3-4-3): Berisha; Mauricio, De Vrij, Radu (Kishna 55'); Basta, Onazi (Morrison 82'), Parolo, Lulic; Candreva, Keita, Felipe Anderson (Gentiletti 70').
SCORE: 3-0 Cahlanoglu 40', Mehmedi 48' Bellarabi 89'.
ARBITRO: Carlos Velasco Carballo. Ammonisce: Bellarabi, Wendell, Hilbert (B), Lulic (L). Espelle: Mauricio (L).
NOTE: Match di ritorno del play off di Champions League 2015/2016 tra Bayer Leverkusen e Lazio. Si gioca alla Bay Arena di Leverkusen. Il calcio d'inizio è previsto per le 20.45

Per il match di questa sera è tutto. Alessandro Cicchitti e la redazione calcio di Vavel Italia Vi ringraziano per aver seguito in nostra compagnia Bayer - Lazio. A risentirci con il meglio del calcio italiano ed europeo, live qui su Vavel Italia

22.45 - Il Bayer Leverkusen ha meritato la vittoria e l'accesso ai gironi di Champions League, che li vedrà protagonisti per il quarto anno consecutivo. Alla Lazio non riesce il sogno di tornare in Champions League 6 anni dopo l'ultima volta. Per i biancocelesti ci sarà la magra consolazione dell'accesso all'Europa League

22.40 - Questo il gol che ha definitivamente spento le speranze della Lazio. 3-0 ad opera della coppia Brandt - Bellarabi, devastanti in contropiede.

22.35 - Nulla da fare per gli uomini di Pioli partiti bene e assolutamente in partita fino al momento del clamoroso errore di De Vrij che ha spianato la strada a Calhanoglu. Nel secondo tempo però, è avvenuto un calo inspiegabile, inaspettato della Lazio che è caduta definitivamente sotto i colpi di Mehmedi e Bellarabi.

93' - FINISCE QUI! Il Bayer Leverkusen è ai gironi di Champions League. Delusione tremenda per la Lazio che si era presentata alla BayArena con il vantaggio dell'Olimpico e che invece si è sciolta con il passare dei minuti.

90' - Ci saranno tre minuti di recupero, tre come i gol subiti dalla Lazio questa sera.

88' - GOL GOL GOL! 3-0 BAYER!!!!! BELLARABI RACCOGLIE L'ASSIST PERFETTO DI BRANDT. CONTROPIEDE PERFETTO, LAZIO AL TAPPETO!

87' - Occasione non sfruttata su palla inattiva dalla Lazio. Il Bayer si salva.

85' - Occasione di quelle da non farsi sfuggire per la Lazio: calcio di punizione dalla trequarti, tutti dentro a caccia del miracolo.

83' - Subito decisivo Morrison, ma in ripiegamento difensivo per evitare un tiro aperto da parte di Brandt. Palla in calcio d'angolo; Lazio sempre in grande difficoltà.

82' - Ultimo cambio per la Lazio, dentro il genio misto alla sregolatezza di Ravel Morrison; fuori Onazi.

80' - Si fanno sempre più flebili le speranze della Lazio ridotta in 10 e in balia del possesso palla del Bayer. L'impresa però non è impossibile, basta un gol alla Lazio.

79' - Altro cambio del Bayer: dentro Kruse per Calhanoglu migliore in campo e autore del gol dell'1-0

75' - Primo cambio anche in casa Bayer: fuori l'autore del gol del 2-0 Mehmedi; dentro il giovane del 96' Brandt.

70' - Pioli si cautela togliendo dal campo un impalpabile Felipe Anderson; al suo posto entra Gentiletti, che prende il posto di Mauricio.

69' - Dopo aver preso il cartellino giallo pochi minuti fa, Mauricio è andato in contro al secondo giallo bloccando in modo irregolare la corsa di Bellarabi che stava volando verso la porta di Berisha. 

68' - COLPO DI SCENA: ESPULSO MAURICIO! LAZIO IN 10 UOMINI.

66' - Ancora Bayer pericolosissimo con Bellarabi, il cui diagonale soffia sul palo di Berisha immobile nella speranza che la palla finisca fuori.

64' - Questo intanto è il gol di Mehmedi che fin qui sta decidendo la qualificazione in favore del Leverkusen. 

62' - Punizione di Calhanoglu deviata dalla barriera in calcio d'angolo.

58' - Con l'ingresso di Kishna, la Lazio cambia anche disposizione in campo. Si passa al 4-2-3-1 con Candreva e Kishna larghi, Felipe Anderson centrale dietro a Keita unica punta.

56' - Pioli rompe gli indugi: primo cambio del match per la Lazio; dentro Kishna per Radu

53' - Ancora Berisha fondamentale sul bolide dalla distanza di Bender. Palla in angolo, ma soprattutto Lazio in confusione.

Il gol del 2-0 nasce da un mancato anticipo di Mauricio, che sbaglia cmpletamente i tempi, lasciando campo libero dietro le sue spalle, campo subito aggredito da Mehmedi che davanti a Berisha resta freddo e batte il portiere con iìun tiro secco sul primo palo.

51' - Berisha chiude tutto su Calhanoglu! Lazio in grande, grandissima dififcoltà. 

48' - GOOOOOOOLLLLL! RADDOPPIO DEL BAYER LEVERKUSEN! HA SEGNATO MEHMEDI! 

48' - Nulla di fatto. Candreva calcia male. 

47' - Subito una punizione interessante per la Lazio. Candreva metterà dentro l'area di rigore per il possibile colpo di testa di Mauricio e De Vrij.

46' - SI RICOMINCIA! RIPARTITA BAYER - LAZIO!

21.40 - Ecco il gol, che fin qui sta decidendo il match tra Bayer e Lazio; la firma è di Calhanoglu. Grazie a questa rete, la qualificazione della Lazio si fa più complicata. Nel secondo tempo la squadra di Pioli dovrà fare gol se vorrà accedere alla fase a gironi di Champions.

45' - Non c'è recupero, il primo tempo si chiude qui, sull'1-0 per il Bayer Leverkusen. Ora la qualificazione è in bilico. Perfetta parità tra andata e ritorno. I prossimi 45 minuti saranno decisivi!

Il gol nasce da una grave dormita della difesa laziale ed in particolare di De Vrij che chiama all'uscita Berisha, ma troppo tardi. La palla resta lì in area, Onazi arriva prima di tutti calcia via, ma sui piedi di Bellarabi che serve in modo involontario Calhanoglu tutto solo dall'altra parte. Per il 10 del Leverkusen è fin troppo facile battere Berisha per l'1-0 dei tedeschi. 

40' - GGGGGOOOOOLLLLL CALHANOGLU! BAYER LEVERKUSEN IN VANTAGGIO! 

37' - Grande confusuione negli ultimi minuti. Poche idee da entrambe le parti. Il Bayer si affida solo alle giocate di Calhanoglu e Bellarabi, mentre la Lazio ci prova con Keita e Candreva. 

29' - Altra grande occasione per Keita che sta salendo in cattedra negli ultimi minuti! Tiro stretto ed angolato sul primo palo, disinnescato ancora da un attentissimo Leno.

28' - Primo squillo di Keita Balde. Il giovane spagnolo taglia la difesa del Leverkusen, poi calcia con sinistro. Il tiro è forte ma troppo centrale; tutto facile per Leno.

27' - Altra ottima opportunità per il Bayer, ancora di testa, stavolta con Papadopulos. Palla fuori di poco.

25' - TRAVERSA DI KIESSLING! GRANDISSIMA OCCASIONE PER LE ASPIRINE! STACCO IMPERIOSO DEL GIGANTE TEDESCO CHE GIRA IL PALLONE SUL SECONDO PALO, MA TROVA SOLO LA TRAVERSA.

19' - Ancora Calhanoglu! Ispiratissimo questa sera il turco. Altra sassata dal limite dell'area, disinnescata da Berisha, ma con grande difficoltà.

18' - Pronta la risposta della Lazio con un bolide un po casuale di Basta. Palla alta, ma di poco.

17' - GRAN BOMBA DI CALHANOGLU DALLA DISTANZA. PALLA FUORI DI POCO. 

15' - Si gioca prevalentemente a centrocampo. La partita è molto spigolosa per il Bayer che di fronte a se ha una Lazio compatta e concentrata. 

10' - Grande azione, tutta di prima del Bayer. Calhanoglu fraseggia prima con Mehmeti, poi con Bellarabi, ma al momento del tiro viene rimpallato da Onazi

7' - Prima occasione anche per il Leverkusen. Tiro cross di Bellarabi sul secondo palo sul quale ne Bender, ne Kiessling sono riusciti ad arrivare. Palla fuori di poco. 

4' - GRANDE OCCASIONE PER LA LAZIO! LISCIO PAZZESCO DI TAH, CHE METTE IN DIFFICOLTA' LENO. KEITA CALCIA DUE VOLTE MA VIENE MURATO, POI ARRIVA FELIPE ANDERSON MA LENO RECUPERA IN TEMPO.

3' - Un po intimorita la Lazio in questi primi minuti; il Bayer attacca ma senza rendersi pericoloso dalle parti di Berisha. 

1' - SI COMINCIA! INIZIATA BAYER LEVERKUSEN - LAZIO! TUTTO IN UNA NOTTE!

20.43 - Squadre in campo, c'è il mitico inno della Champions per Bayer e Lazio!

20.40 - Tutto pronto alla BayArena. Tra pochissimo le squadre saranno in campo. Tutto in una notte, dentro o fuori per la Lazio di Stefano Pioli che riparte dall'1-0 maturato nella gara d'andata. 

20.30 - In campo anche il Leverkusen di Roger Schmidt

20.30 - Ecco i ragazzi di Stefano Pioli durante le fasi di riscaldamento sul perfetto terreno di gioco della BayArena

20.25 - C'è Berisha sotto la curva sud dove è riservato uno spazio ai tifosi ospiti. In assenza di Marchetti toccherà ancora all'albanese difendere la porta biancoceleste.

20.20 - Colpo d'occhio spettacolare alla BayArena. Intanto è in corso il riscaldamento delle due squadre.

Tutto confermato anche in casa Lazio. Pioli propone il 3-4-3, modulo per sua stessa ammissione "camaleontico", che permetterà alla Lazio la giusta copertura in fase difendente (5-4-1), e la possibilità di sfruttare l'estro e la velocità degli attaccanti in fase d'attacco.  

LAZIO (3-4-3): Berisha; Mauricio, de Vrij, Radu; Basta, Onazi, Parolo, Lulic; Candreva, Keita, Felipe Anderson.

Nessuna sorpresa in casa Leverkusen. L'unico cambio annunciato rispetto all'undici che ha perso per 1-0 all'Olimpico è Mehmeti schierato sulla linea dei trequartisti al posto di Son, dato in partenza con destinazione Tottenham.

BAYER LEVERKUSEN (4-2-3-1): Leno; Hilbert, Papadopoulos, Tah, Wendell; Kramer, Bender; Bellarabi, Çalhanoğlu, Mehemedi; Kiessling.

20.05 - Sono già ufficiali le formazioni di Bayer Leverkusen e Lazio. Leggiamole insieme partendo dai padroni di casa del Bayer

20.00 - Questa, la BayArena oggi pomeriggio. Ora, invece lo stadio va via via riempiendosi. Sono attesi anche un gruppo di tifosi laziali, giunti in Germania per supportare la squadra capitolina. 

19.55 - Ecco invece, lo spogliatoio della Lazio nel cuore della BayArena. Qui i calciatori di Pioli cercheranno la massima concentrazione prima entrare in campo. Obbiettivo qualificazione ai gironi!

19.50 - E' arrivato pochi minuti fa l'autobus del Leverkusen. Ad attendere i beniamini della BayArena non molti tifosi, anche se per questa sera si preannuncia il tutto esaurito. 

19.45 - Buonasera amici lettori di Vavel Italia e benvenuti alla diretta scritta, live ed di Bayer Leverkusen - Lazio, play off di ritorno per accedere alla fase a gironi della Champions League 2015/2016. La Lazio parte con un leggero vantaggio, in virtù dell'unico gol segnato nella gara d'andata da Keita Balde che oggi può garantire alla squadra capitolina, la possibilità di giocare anche per il pareggio. Dall'altra parte, però, c'è il Bayer Leverkusen di Schmidt, che dovrà a tutti i costi ribaltare il riusltato dell'andata e segnare almeno due reti. Si gioca alla Bay Arena di Leverkusen; Il calcio d'inizio è previsto per ore le 20.45. Da  Alessandro Cicchitti e dalla redazione calcio di Vavel Italia, l'augurio di una buona serata in nostra compagnia. 

Live Bayer Leverkusen - Lazio, risultato preliminari Champions League 2015/2016 in diretta

Ci Siamo, il momento della Lazio è arrivato! La squadra di Pioli si gioca tutto in una partita, tutto nella notte di Leverkusen, dove il Bayer spinto dal pubblico di casa tenterà di recuperare l'1-0 di Keita, decisivo all'andata. Pioli deve fare i conti con le pesantissime assenze di Biglia e Klose, anche se la sua Lazio sembra cocentrata, determinata e sicura dei propri mezzi. Dall'altra parte però, c'è il Bayer di Calhanoglu, che già all'Olimpico mise in apprensione la retroguardia biancocelste, e che questa sera sarà sospinto da uno stadio completamente esaurito in ogni ordine di posto. Non sarà facile ne per l'una ne per l'altra, in un match che come abbiamo visto all'andata corre sul sottilissimo filo dell'equilibrio. Ogni azione, ogni disattenzione, ogni conclusione può fare la differenza, tutta la differenza del mondo, una differenza chiamata Champions League.

Le Probabili Formazioni 

Roger Schmidt non cambia l’assetto tattico del suo Leverkusen, riproponendo 10/11 della squadra sconfitta per 1-0 all’Olimpico. L’unico cambio rispetto a settimana scorsa dovrebbe riguardare la trequarti, con l’inserimento di Mehmedi al posto del giapponese Son, tra i peggiori all’andata. 

Schmidt dunque, ripropone Leno tra i pali, con il quartetto difensivo composto dalla coppia di centrali Tah - Papadopoulos, mentre Wendell e Hilbert agiranno sugli esterni. La coppia di centrocampisti centrali sarà formata dalla sostanza di Bender e dall’ordine di Kramer, mentre il terzetto di trequartisti che agiranno dietro Kiessling sarà capitanato da Calhanoglu con Bellarabi a destra e Mehmeti a sinistra. 

Live Bayer Leverkusen - Lazio, risultato preliminari Champions League 2015/2016 in diretta

Piena emergenza per Stefano Pioli, alle prese con infortunati illustri come Biglia, Marchetti e Klose. Il tecnico laziale, per il match di questa sera sembra intenzionato a schierare un inedito 3-4-3, che in fase di non possesso si trasformerebbe in un prudente 5-4-1, con Keita unica punta.

Vista l’assenza di Marchetti, in porta ci sarà ancora Berisha, con Radu, De Vrij e Mauricio a formare l’inedito tris difensivo. A centrocampo agiranno Lulic e Basta sulle corsie esterne, Parolo, e uno tra Onazi e Cataldi in ballottaggio proprio come all’andata. Il tridente d’attacco sarà formato da Candreva, Keita Balde e Felipe Anderson

BAYER LEVERKUSEN: (4-2-3-1): Leno; Hilbert, Tah, Papadopoulos, Wendell; Kramer, Bender; Bellarabi, Calhanoglu, Mehmedi; Kiessling. All:. R. Schmidt. 

LAZIO: (3-4-3): Berisha; Mauricio, De Vrij, Radu; Basta, Onazi, Parolo, Lulic; Candreva, Keita, Felipe Anderson. All.: S. Pioli.

Le Parole della Vigilia 

Grande concentrazione per la Lazio giunta ieri in Germania con l’auspicio di poter scrivere la storia del club capitolino. Sempre nella giornata di ieri, Stefano Pioli, tecnico dei biancocelesti ha parlato in conferenza stampa con al suo fianco Antonio Candreva, scelto come capitano vista l’assenza di Lucas Biglia, infortunatosi sabato in campionato. 

Ecco le parole del tecnico alla vigilia del match più importante della stagione delle Aquile: “Loro sono sicuramente buona squadra, che gioca un calcio intenso, diretto e con ritmo”, esordisce Pioli, che poi prosegue: “Hanno confermato queste caratteristiche nelle prime due giornate, vincendo anche ad Hannover in modo meritato e forse con la possibilità di segnare più reti. Ma anche noi abbiamo la nostra identità e mentalità, se siamo qui è perché abbiamo interpretato le gare in un certo modo e vogliamo farlo anche mercoledì sera”. Guai a pensare al risultato dell’andata, puntualizza il tecnico Biancoceleste: “abbiamo giocato solamente il primo tempo e siamo consapevoli che la qualificazione è ancora in ballo, che c’è un secondo tempo da giocare e che come all’andata dovremo essere attenti, giocando come sappiamo fare, cercando di attaccare e creando difficoltà ai nostri avversari. Sarà una partita aperta, combattuta e da giocare pallone su pallone”. Poi, l'ex allenatore del Bologna si sofferma sul tipo di atteggiamento che la sua squadra dovrà tenere in campo: “Cercheremo di giocare la nostra partita, di attaccare tutte le volte che ne avremo la possibilità”, prosegue Pioli, “Dovremo tenerli lontani dalla nostra aerea, dovremo essere noi propositivi anche perché abbiamo grandi giocatori anche noi e qualità da sfruttare. Dobbiamo giocare con la mentalità e lo spirito che ci hanno permesso di arrivare sin qui, quindi giocare per vincere”. Pioli continua nella sua lunga conferenza: “Dobbiamo aspettarci che gli avversari spingano da subito, ma dovremo fare lo stesso anche noi. Ribattendo colpo su colpo, conosciamo il loro potenziale offensivo importante, ma lo abbiamo anche noi. Dobbiamo farlo dall'inizio alla fine, il risultato di andata ci dà solo un piccolo vantaggio e dovremo dare il massimo per 95 minuti”. Infine, alla specifica domanda sul tipo di assetto tattico e sui giocatori che ha intenzione di schierare, Pioli ha risposto così: “Ho giocatori molto duttili, schiererò giocatori che possano giocare in vari sistemi di gioco”, - dice Pioli - “Contano qualità e motivazioni, dobbiamo attaccare da squadra e difendere da squadra al di là di quelle che saranno le posizioni”.

Live Bayer Leverkusen - Lazio, risultato preliminari Champions League 2015/2016 in diretta

Dopo il mister, è il turno di Antonio Candreva, promosso capitano dopo il ko di Biglia. Antonio non si sente sotto pressione, ma al contrario è stimolato dalla fascia e dalla possibilità di giocare la Champions League“Le sensazioni sono importanti, la voglia di giocare una competizione importante come la Champions è un traguardo importantissimo: non l'ho mai giocata, la voglia di arrivarci è importante”, esordisce Candreva, che poi focalizza le attenzioni sull'avversario:  “L'intensità in queste partite è tanta, nella prima partita con il Bayer il pensiero della giocata, dell’avversario che ti viene a pressare è molto diverso dal campionato”, spiega l’azzurro, “Sono state partite diverse, l'intensità è diversa, non ti lasciano tanto spazio e le poche occasioni che riesci a creare in campo internazionale devi finalizzarle nel migliore dei modi”. Infine, Candreva conclude ricordando cosa significa per lui indossare la maglia della Lazio: “quando si indossa questa maglia è importante, ancora maggiore quando lo fai in campo internazionale. Io penso solo a superare gli spareggi: questo è un anno importantissimo, fatto di grandi sacrifici e tutti noi ci meritiamo questo traguardo. Per tutti è la partita più importante, vogliamo l’Europa che conta”

Live Bayer Leverkusen - Lazio, risultato preliminari Champions League 2015/2016 in diretta

Anche il tecnico del Bayer, Schmidt, ha parlato di fronte ai giornalisti nella conferenza stampa della vigilia. 

Stuzzicato sulla situazione difficile della Lazio in grande emergenza infortunati, Schmidt ha risposto così: "Non so se siano un vantaggio. La Lazio ha battuto il Napoli nell'ultimo turno della scorsa Serie A senza questi calciatori". Poi ha aggiunto: "Biglia è un giocatore importante, ma anche noi abbiamo tanti indisponibili. Credo che la Lazio riuscirà a sopperire all’assenza di Biglia". Rispetto al match dell'andata Schmidt non cambierà molto: "Il risultato dell’andata può incidere sullo schieramento tattico, ma allo stesso tempo una vittoria di misura non cambia la nostra strategia. Dobbiamo cercare di fare il nostro gioco mettendoli sotto pressione, facendo sempre tanto movimento e cercando di entrare in possesso del pallone per attaccarli. L'attacco è la miglior difesa, e noi davanti al nostro pubblico troviamo sempre la via del gol. Sarà una bella sfida," - ha aggiunto Schmidt, che in conclusione non è sembrato preoccupato per la tradizione negativa delle tedesche con le squadre italiane: "Conta solo passare il turno, non contano le statistiche ma quello che dimostreremo in campo. Una squadra andrà in Champions e l’altra dovrà accontentarsi dell’Europa League".

I Precedenti tra le due squadre

Bayer Leverkusen e Lazio si sono affrontate in sole due occasioni prima di questo preliminare di Champions. L’unico faccia a faccia tra le due squadre risale alla stagione 1999/00, quando la Lazio vice campione d’Italia fu sorteggiata nello stesso girone del Leverkusen. Quello tra Leverkusen e Lazio, fu proprio il match d’esordio per i biancocelesti, non solo in quell’edizione di Champions, ma in tutta la loro storia. A Leverkusen, i biancocelesti all’epoca imbottiti di grandi campioni, disputarono una buona partita, portando a casa un pareggio per 1-1, grazie ad una punizione gioiello di Sinisa Mihajlovic.

Anche nella gara di ritorno disputata all’Olimpico di Roma prevalse l’equilibrio in un match aperto da Nedved e chiuso da Kirsten, per l’1-1 finale. Una settimana fa, Keita ha spostato gli equilibri della sfida sui binari biancocelesti grazie al super gol messo a segno al minuto 77’, proprio quando sembrava che il Bayer potesse far suo il match. Grazie alla giocata d'autore dello spagnolo, la Lazio partirà con il vantaggio di poter giocare per due riusltati su tre, ma in Champions League, contro avversari del genere, ed in notti del genere, nulla è facile o scontato. Per andare in Champions bisognerà sudare dall'inizio alla fine.

Live Bayer Leverkusen - Lazio, risultato preliminari Champions League 2015/2016 in diretta