Champions League 2015/2016: ecco i gironi. La Juventus becca City e Siviglia, la Roma con il Barca

Sorteggiati a Montecarlo i gironi della Champions League 2015/2016. Non benissimo l'urna per le italiane: la Juventus di Allegri pesca il Manchester City di Pellegrini ed il Siviglia di Emery che ha vinto le ultime due edizioni dell'Europa League; per la Roma di Garcia il pericolo si chiama Leo Messi.

Champions League 2015/2016: ecco i gironi. La Juventus becca City e Siviglia, la Roma con il Barca
Champions League 2015/2016: ecco i gironi. La Juventus becca City e Siviglia, la Roma con il Barca

Poteva andare sicuramente meglio il sorteggio della fase a gironi della Champions League 2015/2016 per le squadre italiane impegnate nell'urna di Montecarlo. Il percorso metterà davanti alla Juventus ed alla Roma i primi ostacoli che saranno tutt'altro che facili da superare. 

Partiamo dal girone della Juventus, che era testa di serie e troverà davanti, nel girone D, una delle peggiori squadre della seconda fascia: il Manchester City. Oltre agli inglesi di Pellegrini, che si sono notevolmente rinforzati nell'organico anche se peccano ancora in struttura e non riescono a fare il definitivo salto di qualità, Allegri si ritroverà di fronte anche due ex bianconeri, che vestono attualmente la maglia del Siviglia. Immobile e Llorente affronteranno la loro ex squadra, con l'iberico che a distanza di 24 ore dal suo addio ritrova già la sua ultima squadra. Infine, dalla quarta fascia, la Juve trova il Borussia Moenchengladbach, che di certo non sarà una squadra di primissimo livello, ma è una compagine di sicuro affidamento da non sottovalutare affatto, tra le più pericolose dell'ultimo raggruppamento. 

Passando alla seconda squadra italiana impegnata, la Roma di Garcia trova, ancora una volta, un girone tutt'altro che semplice sul suo cammino. Il Barcellona Campione d'Europa non ha bisogno di presentazioni ed i giallorossi ritroveranno Messi e compagni dopo il trofeo Gamper appena disputato al Camp Nou. Oltre agli iberici, sfida molto interessante anche con il Bayer Leverkusen, fresco di successo ai preliminari contro la Lazio, l'altra squadra capitolina. Alla squadra di Garcia il compito di vendicare i cugini contro Calhanoglu, Kiessling e Bellarabi. Infine, il Bate Borisov non sembra destare alcuna preoccupazione, con la Roma che però dovrà sfruttare al massimo il doppio impegno con i bielorussi se vorrà puntare alla qualificazione agli ottavi, che presumibilmente si giocherà con la squadra di Schmidt. 

Negli altri gironi, interessante la sfida tra Psg e Real nel gruppo A, con lo Shakhtar di Lucescu pronto ad approfittare di eventuali passi falsi delle due big. Il ritorno del Manchester United in Champions vedrà i Red Devils opposti a Psv, Cska e Wolfsburg: girone molto interessante ed equilibrato. Strada apparentemente spianata per Atletico Madrid nel gruppo C e per il Chelsea di Mourinho nel gruppo G, mentre molte più insidie potrebbe rappresentare il girone F per Bayern ed Arsenal, che voleranno ad Atene contro i sempre temibili greci dell'Olympiacos. Zenit, Valencia e Lione chiudono nel gruppo H con i belgi del Gent

Questa la composizione di tutti i gironi. 

GIRONE A: PSG, Real Madrid, Shakhtar Donetsk, Malmo

GIRONE B: PSV Eindhoven, Manchester United, CSKA Mosca, Wolfsburg

GIRONE C: Benfica, Atletico Madrid, Galatasaray, Astana

GIRONE D: Juventus, Manchester City, Siviglia, Borussia Moenchengladbach

GIRONE E: Barcellona, Bayer Leverkusen, Roma, BATE Borisov .

GIRONE F: Bayern Monaco, Arsenal, Olympiakos, Dinamo Zagabria

GIRONE G: Chelsea, Porto, Dynamo Kiev, Maccabi Tel Aviv

GIRONE H: Zenit, Valencia, Lione, Gent