Champions League, il Barcellona non sbaglia a Borisov: 0-2

La squadra di Luis Enrique, ancora orfana di Messi e Iniesta, batte senza problemi il Bate con doppietta di Rakitic e prenota la qualificazione agli ottavi.

Champions League, il Barcellona non sbaglia a Borisov: 0-2
Champions: Il Barcellona non sbaglia  a Borisov: 0-2
BATE Borisov
0 2
Barcellona
BATE Borisov: Chernik; Gajduchik, Milunovic, Mladenovic, Polyatov; A. Volodko, Nikolic (Yablonski 66'), Stasevich, M. Volodko (Karnitski 62'), Gordejchuk; Signevich.
Barcellona: Ter Stegen; Dani Alves, Bartra, Pique, Alba; Busquets (Gumbau 73'), Mascherano, Sergi Roberto (Rakitic 18'); Munir (Sandro 70'), Neymar, Suarez.
SCORE: 0-2 - Rakitic 48', 65'
ARBITRO: Manuel De Sousa (POR). Ammonisce: Busquets, Dani Alves, Gumbau (BAR). Polyakov, M. Volodko, Karnitski, Milunovic, A. Volodko(BATE).
NOTE: Partita valida per la 3^ giornata del Gruppo ? di Uefa Champions League. In campo dalla Borisov Arena, Bate e Barcellona. Il calcio d'inizio è previsto per le 20.45

Anche senza Messi e Iniesta, il Barcellona fa paura e strapazza senza alcuna difficoltà un Bate Borisov troppo arrendevole.

Luis Enrique sorprende, scegliendo Sergi Roberto al posto di Rakitic e Dani Alves dal primo minuto; i padroni di casa si presentano al gran completo.

Il Barcellona parte subito forte e dal 4' all' 8' crea tre buone occasioni con Neymar, S.Roberto e Busquets, ma l'occasione più ghiotta capita sui piedi di Munir che, imbeccato da Neymar su schema d'angolo, impegna seriamente Chernik. Al 18', Luis Enrique deve subito correre ai ripari inserendo Rakitic per l'infortunato Sergi Roberto. Sarà il cambio decisivo. Il Barcellona domina, ma il possesso palla il più delle volte risulta essere sterile. Al 40' Rakitic, servito da Dani Alves, non inquadra la porta di testa. Cinque minuti dopo tocca a Neymar lambire il palo con un tiro a giro di destro dopo una grande cavalcata. Al riposo si va sullo 0-0.

Il secondo tempo si apre come si era chiuso il primo, ma stavolta al 49' il Barca trova il gol con Rakitic che, servito da Neymar, scarica dal limite dell'area un destro potente che si insacca nel sette alla destra del portiere. 0-1. Del Bate non c'è traccia e, dopo aver fallito altre due occasioni con Neymar e Munir, il Barca la chiude ancora con Rakitic al 65'. Assist dell'ex Santos e dolcissimo scavetto a superare Chernik. 0-2. I restanti venticinque minuti sono di pura accademia per il Barcellona che controlla il risultato senza patemi e sfiora più volta il tris con lo scatenato Neymar.

Ai Blaugrana va più che bene così. Primo posto solitario con 7 punti , un'altra vittoria senza Messi (che ne avrà ancora per 3 settimane) e ipoteca sul passaggio del turno attesa al Camp Nou ancora contro il Bate.