Champions League, Real Madrid esagerato: 8-0 al Malmo

Le Merengues rispondono alle critiche e all'esclusione in Coppa grazie al Poker di Ronaldo, alla tripletta di Benzema e al primo gol "Blanco" di Kovacic. Benitez può respirare.

Champions League, Real Madrid esagerato: 8-0 al Malmo
Real Madrid esagerato: 8-0 al Malmo
REAL MADRID
8 0
MALMO
REAL MADRID: CASILLA; NACHO, PEPE(53’ MARCELO), ARBELOA, DANILO, KOVACIC(77’CHERYSHEV), CASEMIRO, JAMES RODRIGUEZ(65’ JESE), ISCO, RONALDO, BENZEMA. ALL. BENITEZ
MALMO: WILAND; YOOTUN, CARVALHO, ARNASSON, TINNERHOLM, ADU, SANA( 64’MEHMETI), RAKIP(77’ KROON), LEWICKI, DJURDJIC(46’RODIC), BERGET ALL.HAREIDE
SCORE: 7-0 1-0 13' BENZEMA, 2-0 24' BENZEMA 3-0 39'RONALDO, 4-0 49' RONALDO, 5-0 52' RONALDO, 6-0 59' RONALDO, 7-0 70' KOVACIC, 8-0 74' BENZEMA
ARBITRO: DANIELE ORSATO
NOTE: STADIO SANTIAGO BERNABEU, 60000 SPETTATORI INCONTRO VALIDO PER LA 6A GIORNATA DELLA FASE A GIRONI DI CHAMPIONS LEAGUE

Real Madrid forza otto. E' questo il tema dell'ultimo turno della fase a gironi di Champions in cui le Merengues demoliscono il povero Malmoe per 8-0, grazie al Poker di Ronaldo ( in appena 20' minuti), alla tripletta del sempre più convincente Benzema e alla prima rete con la camiseta Blanca di Mateo Kovacic

La gara

Il Real scende in campo con la formazione che ha battuto il Getafe in campionato, con la sola defezione di Bale, al suo posto Isco. Il Malmoe, a caccia dell'insperata qualificazione in Europa League, schiera la miglior formazione possibile per firmare la biblica impresa.

Pronti via e Benzema al 3' fa le prove generali del gol con un tiro che termina debole tra le braccia di Wiland. La rete, però, arriva al 13': tiro di Isco, salvataggio sulla linea di Yotun, ma sulla respinta Benzema è il più lesto a insaccare il gol del vantaggio. 

Al 24' il Real raddoppia: Ronaldo va via sulla destra e pennella un cross perfetto per Benzema, stacco di testa ottimo e palla che si insacca per il 2-0. Ronaldo prova ad entrare nel film della partita, ma, al 29', su assist al bacio da Isco, CR7 tutto solo manda a lato la girata di testa. Al 37' è il turno di Casemiro: Gran botta di Ronaldo respinta di Wiland, ci prova Casemiro di testa sulla respinta, ma Carvalho salva quasi sulla linea.

Al 39' il Real cala il tris: punizione a giro dalla sinistra di Ronaldo, Wiland non perfetto e palla che si insacca per il 3-0 del Real. Al 43’ grande occasione per il portoghese che, a porta vuota, da due passi, spara alto. Primo tempo che termina sul 3-0 per il Real.

Il secondo si apre con lo show di Ronaldo: azione insistita di Danilo che calcia, Wiland respinge su Ronaldo che appoggia facile il tap-in del poker. Al 52’ ancora Ronaldo è abile a smarcarsi in area e fulminare il portiere svedese Wiland. Tripletta per il portoghese e 5-0 del Real.

Cr7 non è sazio e al 59’ cala il poker personale con un tap-in su assist di Isco, innescato da Benzema, 6-0. 11 i gol in 6 partite del portoghese in questa Champions, 88 totali.

Dopo una girandola di cambi e un periodo di pausa, al 70’ c’è gloria anche per Kovacic che con un rigore in movimento batte l’incolpevole Wiland. Passano quattro minuti e il Real fa 8: pallone perso dalla difesa del Malmoe e conquistato da Isco, palla per Benzema che entra in area e con il destro insacca il gol dell'8-0. Del Malmoe non resta più nulla e al 90’ il neo entrato Cheryshev colpisce il palo.

E’ l’ultimo sussulto del match che vede il Real Madrid vincere, ma tutto l’ambiente si aspetta vittorie cosi convincenti con squadre di tutt’altro rango. Per ora Benitez può respirare visti gli ultimi episodi. Il Malmoe saluta tutte le competizioni.