Valencia - Lione 0-2: spagnoli in Europa League

Nonostante la sconfitta, la formazione di Gary Neville si qualifica per i sedicesimi di finale di Europa League. I francesi invece sono fuori da tutto.

Valencia - Lione 0-2: spagnoli in Europa League
Valencia
0 2
Lione
Valencia: Domenech; Cancelo, Mustafi, Abdennour, Gaya; Danilo (Negredo, min.52), Parejo, Perez (Fuego, min.24); Mina, Paco, De Paul (Piatti, min.75).
Lione: Lopes; Rafael, Morel, Yanga-Mbiwa, Bedimo; Darder (Kone, min.77), Gonalons, Tolisso; Cornet, Lacazette (Beauvue, min.77), Grenier (Ghezzal, min.70).
SCORE: 0-1, min. 37, Cornet. 0-2, min. 76, Lacazette.
ARBITRO: Matej Jug (SLO). Admonished Abdennour (min. 24), Mustafi (min. 38), Mina (min. 44), Tolisso (min. 68)

C'era molta curiosità per l'esordio di Gary Neville sulla panchina del Valencia, e dobbiamo dire che la prima partita non è andata esattamente secondo i piani dell'allenatore inglese, infatti, nonostante il buon inizio (palo e gol annullato a Mustafi) è il Lione a rendersi maggiormente pericoloso, ma per fortuna dei valenciani in porta c'è Domenech che si oppone a qualsiasi conclusione. Ma il portiere di casa nulla può sul tiro di Cornet. Nel secondo tempo i giocatori bianconeri ci provano con tutte le loro forze a pareggiare, ma si espongono al contropiede avversario che porta infatti al gol di Lacazette. A dover vincere era il Valencia, in quanto con un successo poteva sperare di qualificarsi agli Ottavi di Finale di Champions League, ma sarebbe stato tutto inutile data la vittoria del Genk in casa con lo Zenit. Neville avrà bisogno di tempo per dare la sua identità di gioco e tattica alla squadra. Il Lione esce da qualsiasi competizione europea e dopo questa vittoria aumenteranno i rimpianti, considerando i talenti della rosa, uno su tutti Lacazette. Menzione speciale per il portiere del Valencia, Domenech, che stasera ha evitato che il punteggio potesse essere ancora più rotondo. Sulla retroguardia si dovrà concentrare la maggior parte del lavoro di Gary Neville. In attacco invece la qualità c'è e quindi il gol è assicurato. I valenciani dovranno ora virare sull'Europa League, dopo aver smaltito la delusione di quest'eliminazione.

Il Valencia si rende subito pericoloso con Mustafi che stacca di testa sul calcio d'angolo battuto da De Paul, ma la sua conclusione s'infrange contro il palo sinistro. All'11' gol annullato ai padroni di casa: stessa situazione dell'azione precedentemente menzionata, ma stavolta l'arbitro Jug vede un fallo in attacco del difensore tedesco degli spagnoli. Il Lione reagisce con Gonalons che calcia verso l'angolino basso destro, Domenech però è bravo ad arrivarci ed a respingere in corner. Al 25' Tolisso supera due avversari ed una volta arrivato davanti all'estremo difensore avversario indirizza il tiro verso l'angolo basso destro, ma il portiere del Valencia si fa trovare pronto nella respinta. Grenier batte un calcio di punizione in area, trovando lo stacco di Rafael che manda il pallone verso l'angolino basso sinistro, ma ancora una volta Domenech si supera e para. Al 32' Paco Alcacer si libera del suo marcatore e va a colpire di testa su cross di Cancelo, Lopes però non si fa sorprendere e blocca la sfera. Al 35' De Paul riceve e calcia un pallone dal limite dell'area, l'estremo difensore avversario si distende e respinge. Capovolgimento di fronte e Lione che va in vantaggio: Cornet viene servito sulla fascia destra, avanza ed una volta giunto in area di rigore tira a giro col sinistro sul palo più lontano dove Domenech non può arrivare. Primi 45 minuti giocati su ritmi molto alti e che stanno premiando la squadra ospite grazie al gran gol realizzato da Cornet.

Il Valencia si riversa in avanti alla ricerca del pareggio: Cancelo riceve e tira dalla media distanza, trovando la pronta parata di Lopes. Subito dopo ci prova anche Fuego, ma ancora una volta il portiere francese non si fa superare. Al 61' Paco Alcacer si libera al tiro ma non riesce a sorprendere l'estremo difensore avversario che blocca il pallone. Al 72' il Lione può chiudere l'incontro con Darder che mira all'angolino basso sinistro ma Domenech è altrettanto reattivo nella parata. Al 75' Cancelo si mette in mostra con una bella azione personale, dopodichè calcia verso l'incrocio dei pali destro trovando la stupenda respinta di Lopes. Sul corner susseguente De Paul crossa in mezzo, la difesa francese allontana, sulla respinta c'è Daniel Parejo che calcia di poco a lato del palo sinistro. Al 76' gli ospiti chiudono la sfida con Lacazette, che dopo una bella progressione, tira verso l'angolino basso destro dove Domenech non può arrivare. All'83' Abdennour sovrasta tutti sul corner calciato da Gaya ma il colpo di testa è impreciso in quanto finisce ben oltre la traversa. All'85' Parejo mira all'angolino sinistro, il tiro però esce di pochi metri. Finisce 0-2 per il Lione.