Champions League, 2° turno preliminare: Celtic ok, Pjaca salva la Dinamo

Nel ritorno del secondo turno preliminare, passano tutte le big. Il Celtic ribalta il risultato di Gibilterra, la Dinamo Zagabria salvata da due gol di Pjaca.

Champions League, 2° turno preliminare: Celtic ok, Pjaca salva la Dinamo
Patrick Roberts (Celtic). Getty Images.

Con le partite giocate ieri sera si è chiuso il secondo turno preliminare della Uefa Champions League 2016/2017, sono quindi definite le squadre che si giocheranno la possibilità di disputare i playoff e quindi la fase a gironi della coppa più importante al mondo. Tutte le big hanno passato il turno, ma il Rosenborg ha rischiato grosso in casa in casa del Norrköping. I campioni norvegesi sono passati subito in vantaggio con il penalty trasformato da Gytakjaer e successivamente hanno raddoppiato nel corso del secondo tempo con De Lanlay. I bianconeri si sono quindi rilassati pensando di aver la qualificazione in pugno, ma i padroni di casa hanno avuto una grande reazione riuscendo a ribaltare il risultato fino al 3-2 con i gol di Andersson, doppietta, e Nyman. Purtroppo per loro, gli svedesi non sono riusciti ad andare oltre, fermandosi ad un gol dalla storica qualificazione.

Non ha deluso invece il Celtic che, dopo la clamorosa sconfitta di Gibiliterra, ha ribaltto facilmente il risultato al Celtic Park. Ai campioni di Scozia è bastata mezz'ora di gioco per mettere in chiaro le cose ed i gol di Lustig, Griffiths e Roberts hanno regalato agli scozzesi la tanto agognata qualificazione. Sulla stessa falsa riga si è disputata la partita tra Dinamo Zagabria e Vardar, i croati, dopo essere passati in svantaggio, hanno trovato in Pjaca, nella sua ultima partita con i biancorossi, l'uomo del match. La giovane punta croata ha infatti messo a segno la doppietta che ha permesso alla Dinamo di recuperare entrambe le volte lo svantaggio, prima del gol decisivo di Paulo Machado.

Avanti anche l'Astana, vincente per 2-1 contro lo Zalgiris, il Qarabag, già forte del risultato dell'andata, il Trenčìn e il Dundalk che hanno superato il turno grazie ai gol in trasferta. Si è invece trascinata ai rigori la sfida tra Ferencvàros e Partizan Belgrado che ha visto trionfare i serbi per tre rigori a uno.

Il prossimo turno preliminare, il terzo, partirà già martedì prossimo e inizieranno a scendere in campo le prime big del calcio europeo. Tra tutte spicca sicuramente il match tra Fenerbache e Monaco, due squadre abituate a giocare la Champions, ma quest'anno una di loro dovrà accontentarsi dell'Europa League.

MARTEDI 26/7:

Sparta Praga – Steaua Bucarest

Partizan Belgrado – Salisburgo

Ludogorets – Stella Rossa

Bate Borisov – Dundalk

Viktoria Plzeň – Qarabağ

Rostov – Anderlecht

Ajax – PAOK

Dinamo Zagabria – Dinamo Tbilisi

Shakhtar Donetsk – Young Boys

MERCOLEDÌ 27/7

Astana – Celtic

Rosenborg – APOEL

Astra – Copenaghen

Fenerbahçe – Monaco

Trenčìn – Legia Varsavia

Olympiacos – Hapoel Beer Sheva