Champions League - L'Apoel beffa il Rosenborg, impresa Dundalk. Per la Roma chimera testa di serie

I capitolini di Spalletti devono sperare in una contemporanea eliminazione di Ajax, Anderlecht e Shakhtar per evitare le migliori. Nel frattempo, ieri, si sono qualificate Viktoria Plzen, Dinamo Zagabria, Apoel Nicosia, Ludogorets e gli irlandesi del Dundalk.

Champions League - L'Apoel beffa il Rosenborg, impresa Dundalk. Per la Roma chimera testa di serie
Champions League - L'Apoel beffa il Rosenborg, impresa Dundalk. Per la Roma chimera testa di serie

Si sono chiuse ieri sera le prime cinque gare del penultimo turno dei preliminari di Champions League. Tante le emozioni, altrettante le sorprese in campo, che soprattutto nei minuti finali delle rispettive sfide hanno regalato gioie e dolori a vincitori e vinti. Festeggiano Viktoria Plzen e Apoel Nicosia, che in zona Cesarini - all'85 i cechi e con tre gol oltre il novantesimo i ciprioti - conquistano l'accesso all'ultimo turno eliminatorio ai danni di Qarabag e Rosenborg. Festeggia anche il Ludogorets, che grazie alla tripletta di Wanderson - due nei supplementari - espugna il campo della Stella Rossa di Belgrado (2-2 nei regolamentari), mentre la Dinamo Zagabria esulta grazie a Rog, che mette in ghiaccio al minuto otto la qualificazione dopo il 2-0 rotondo dell'andata. 

La sorpresa di serata, dopo la sconfitta per 1-0 dell'andata, arriva invece dall'Irlanda, dove il Dundalk elimina con un netto e perentorio 3-0 i più quotati bielorussi del Bate Borisov. McMillan allo scadere della prima frazione acuisce le difficoltà della squadra di Yermakovich, che va a picco nella ripresa: doppietta per il centravanti di Kenny, prima del terzo gol della staffa ad opera di Benson, con gli ospiti riversati in attacco a caccia del gol qualificazione. 

Archiviato il martedì di Champions, è tempo della portata principale quest'oggi con ben 10 gare in programma. Tante le sfide ancora in bilico, mentre relativamente tranquille dopo il successo dell'andata dovrebbero essere Shakhtar Donetsk (2-0 sullo Young Boys in casa), Salisburgo e Legia Varsavia (corsari in Albania e Slovacchia contro Partizani e Trencin per 1-0). La gara di cartello della serata sarà quella che andrà in scena al Louis II del Principato di Monaco, con la squadra di casa chiamata a ribaltare il 2-1 dell'andata contro il Fenerbahce. Sei i pareggi nelle gare d'andata: l'unico 0-0 è quello di Atene tra Olympiacos e Hapoel Beer Sheva, con gli israeliani che cercano uno scalpo importantissimo davanti ai suoi tifosi; dopo l'1-1 dell'andata in esterna Copenaghen, Steaua Bucarest, Paok Salonicco e Celtic proveranno a far valere il fattore campo contro Astana, Sparta Praga, Ajax ed Astana; infine, il 2-2 dell'andata vede i belgi dell'Anderlecht discretamente favoriti contro i russi del Rostov, che però venderanno cara la pelle.  

Chi guarderà alle gare di stasera con grande interesse è la Roma di Luciano Spalletti, che spera ancora di scalare posizioni nel ranking e approdare in prima fascia nel sorteggio: impresa tutt'altro che facile, visto che i giallorossi devono sperare nell'eliminazione contemporanea di Ajax, Anderlecht e Shakhtar per evitare nel sorteggio un accoppiamento con squadre quali Manchester City, Porto, Villarreal e le tre sopracitate. 

I risultati delle sfide di ieri ed il programma odierno delle gare

02.08. 21:00 Dundalk (Irl) - BATE (Blr) 3-0
02.08. 20:30 Crvena zvezda (Srb) - Ludogorets (Bul)   2-4
02.08. 19:00 APOEL (Cyp) - Rosenborg (Nor) 3-0
02.08. 19:00 Din. Tbilisi (Geo) - Din. Zagabria (Cro)  0-1
02.08. 18:30 Qarabag (Aze) - Plzen (Cze)  1-1

03.08. 19:45   FC Copenhagen (Den) - Astra (Rou)
03.08. 19:45   Steaua Bucarest (Rou) - Sparta Praga (Cze)
03.08. 20:00   H. Beer Sheva (Isr) - Olympiakos (Gre)
03.08. 20:15   Young Boys (Sui) - Shakhtar (Ukr)
03.08. 20:30   PAOK (Gre) - Ajax (Ned)
03.08. 20:30   Salzburg (Aut) - Partizani (Alb)
03.08. 20:45   Anderlecht (Bel) - FK Rostov (Rus)
03.08. 20:45   Celtic (Sco) - FC Astana (Kaz)
03.08. 20:45   Legia (Pol) - Trencin (Svk)
03.08. 20:45   Monaco (Fra) - Fenerbahce (Tur)