Champions League, il Monaco vede i gironi, compito in discesa per il Celtic

Sono quattro le partite, oltre a quella dell'Olimpico tra Roma e Porto, che completeranno il martedì di Coppa. Il Villarreal fa visita al Monaco, il Celtic di Rodgers è atteso dalla trasferta non facile in Israele. Legia Varsavia e Ludogorets hanno alle spalle il due a zero dell'andata, ottenuto rispettivamente contro Dundalk e Viktoria Plzen

Champions League, il Monaco vede i gironi, compito in discesa per il Celtic
Champions League, il Monaco vede i gironi, compito in discesa per il Celtic

Non solo Roma-Porto. La serata europea di fine estate si compone di altre quattro sfide. C’è il Villarreal che, dopo aver per per 2-1 al Madrigal, fa visita al Monaco, o il Celtic, chiamato a gestire, in terra israeliana, il roboante 5-2 ottenuto contro l’Hapoel Beer Sheva. Compito agevole per il Legia Varsavia che in casa ospita il Dundalk, sconfitto 2-0 la scorsa settimana, e per il Ludogorets, stesso risultato, ma a campi invertiti, che farà visita al Viktoria Plzen.

Al Louis II di Montecarlo i biancorossi dovranno solamente gestire il buon risultato ottenuto contro la compagine spagnola, quarta nell’ultimo campionato. La situazione societaria, per il sottomarino giallo, non è delle più rosee, dopo l’addio dell’allenatore Marcelino in seguito ad una rissa con Musacchio, ex obbiettivo per la difesa del Milan. I gol di Fabinho e Bernardo Silva, messi a segno ad inizio e fine partita, consentono alla squadra del Principato un buon vantaggio in vista del ritorno tra le mura amiche. Da segnalare anche il ritorno al gol di Alexandre Pato, sbarcato in Spagna dopo l’anonima parentesi al Chelsea da gennaio a giugno.

Il risultato ottenuto dal Celtic una settimana fa contro gli israeliani dell’Hapoel non deve trarre in inganno: i biancoverdi infatti hanno arrotondato il parziale solo nell’ultimo quarto d’ora, dopo un pericolosissimo ritorno in partita degli ospiti, da 3-0 a 3-2. Ad ogni modo per i ragazzi allenati da Asi Rahamim l’aver raggiunto il playoff di Champions è stato un risultato storico, considerando che nella peggiore delle ipotesi li attende l’Europa League. Un buon risultato dunque, soprattutto a livello economico. Nella sfida d’andata si è messo in grande spolvero Griffiths, autore di una doppietta e assist man per il gol firmato da Dembele.

Il probabilissimo approdo ai gironi di Champions League per i polacchi del Legia Varsavia, ai danni degli irlandesi del Dundalk, potrebbe essere una scossa tale da capovolgere un disastroso inizio di stagione, aperto con la sconfitta in Supercoppa di Polonia e una sola vittoria nelle prime sei gare di campionato. Il Dundalk, dal canto suo, detta legge in patria da due anni di fila ed è alla ricerca del terzo successo in campionato. Come per l’Hapoel, anche per loro i playoff sono un ottimo risultato. Occhio a non abbassare troppo la guardia, gli ospiti, non avendo nulla da perdere, potrebbero giocare brutti scherzi al Legia.

Ultima partita, quella tra Ludogorets e Viktoria Plzen. I bulgari sono reduci dal convincente 2 a 0 in casa, il compito appare piuttosto agevole ma mai fidarsi troppo, soprattutto in un torneo come la Champions League, dove i colpi di scena sono ormai consuetudine. Sempre i padroni di casa sono nel gruppetto di testa in campionato nonostante un inizio a stento, dove le attenzioni sono più rivolte alla Champions che al resto. Gli slovacchi invece sono reduci da una brutta sconfitta per due a zero contro lo Zlin