Live Rostov - Ajax, ritorno dei Play-off di Champions League: Dramma Ajax (4-1)

Live Rostov - Ajax, ritorno dei Play-off di Champions League: Dramma Ajax (4-1)
I protagonisti di Rostov - Ajax
Rostov
4 1
Ajax
Rostov: Dzhanaev; Kudryashov, Novoseltsev, Cesar Navas; Azmoun (Bukharov, min. 72), Terentjev, Noboa, Gatskan, Kalachev; Poloz (Doumbia, min. 87), Erokhin (Ezatolahi, min. 78)
Ajax: Cillessen; Bazoer (Dolberg, min. 57), Riedewald, Veltman, Tete; Gudelj, Klaasen, Viergever; Younes (Cassierra, min. 77), Traoré, El Ghazi (Schone, min. 46)
SCORE: 1-0, min. 33, Azmoun. 2-0, min. 51, Erokhin. 3-0, min. 59, Noboa. 4-0, min. 65, Poloz. 4-1, min. 83, Klaassen (rig.).
ARBITRO: Mazic (SRB). Ammoniti: Azmoun (min. 38), Poloz (min. 40), Cesar Navas (min. 52), Viergever (min. 86). Espulsi: Kurdyashov (min. 82).
NOTE: Stadio Olimp 2 di Rostov. Ritorno dei Play-Off di UEFA Champions League.

22.40 Davide Marchiol dunque Vi saluta e Vi ringrazia per l'attenzione, invitandovi a restare connessi col sito per tutti gli aggiornamenti sulla serata di Champions. Vi ricordo il risultato: Rostov batte Ajax 4-1.

22.38 Rostov dunque nella storia. Ajax retrocesso in Europa League e nel baratro, dato che neanche in campionato le cose stanno andando bene, con un misero ottavo posto dopo tre giornate.

22.37 Rostov dunque che elimina un'altra squadra di grande tradizione, dopo la vittoria sull'Anderlecht. L'affiatamento dunque alla fine ha avuto la meglio sul talento, inespresso, dell'Ajax.

22.36 Un Ajax orrendo, disattento in difesa e sterile in attacco, con un possesso palla dominato, ma inutile, dato che è stato fatto solo di passaggi orizzontali. Una delle sconfitte più brutte della storia recente degli olandesi.

22.34 Impresa dunque per il Rostov. Un 4-1 meritatissimo. Partita impeccabile in difesa. In attacco è bastato sfruttare gli errori incredibili dell'Ajax per segnare.

90' Finisce qui! Non c'è recupero.

86' Ammonito Viergever ora per un fallo in netto ritardo.

84' Rostov che ora concede qualcosa in difesa, dopo 80 minuti in cui la fase difensiva è stata impeccabile. Servono altre tre reti all'Ajax per passare.

83' Rigore netto per i lancieri, con Kudryashov che ha abbattuto Dolberg in area.

83' KLASSEN INSACCA!!

82' RIGORE PER L'AJAX! ESPULSO KUDRYASHOV!

77' Esce Younes, entra Cassierra.

76' TRAORÈ!! Diagonale insidioso per l'ex Chelsea.

75' Ci prova ora Tete con un tiro dalla distanza, palla fuori.

72' Cambio Rostov: esce Azmoun, entra Bukharov.

72' SCHONE!! Tiro da lontano che viene parato con la punta delle dita dal portiere del Rostov.

71' Colpo di testa di Gatskan bloccato da Cilessen, ma quanta libertà per il russo...

70' Un Ajax troppo brutto per essere vero, che fino ad ora ha commesso errori madornali. Solo ora, sul 4-0, la squadra sta avendo una reazione d'orgoglio.

66' Lancio in profondità, Poloz parte e non c'è nemmeno un difensore dell'Ajax in tutta metà campo olandese! Deve solo dribblare Cilessen ed insaccare.

65' POOOOOOOLOOOOOOOOOZZZZZ!!!! DRAMMA AJAX!!!

61' All'Ajax ora servirebbero tre reti, ma già farne una senza subirne altre sembra essere un' impresa fuori portata.

60' Incredibile a Rostov! La difesa dell'Ajax concede ben quattro tiri in porta al Rostov nella propria area, con Noboa che alla fine riesce ad insaccare!

59' NOOOOOOBBBOOOOOOOAAAA!!! 3-0!!

57' Cambio ora, entra Dolberg, esce Bazoer.

55' Servono ancora due reti all'Ajax per ribaltare le cose.

52' Ammonito ora Cesar Navas.

51' Calcio piazzato pennellato benissimo, Erokhin svetta e insacca. Ajax inesistente.

51' EROOOOOOOOOOKHIIIIIIIIIINNN!!!

47' Continua a commettere errori banali l'Ajax.

45' Si ricomincia!!


21.33 Rostov che sta facendo la sua partita ed è meritatamente in vantaggio. Ottima fase difensiva. Poco cinica forse in avanti, dove ha sfruttato solo una delle tre grandi occasioni che ha avuto.

21.32 Ajax che non sembra avere la testa in campo. Tanti errori difensivi e un attacco molto sterile. Dovrà fare un miracolo motivazionale l'allenatore per ribaltare la situazione.

46' Finisce qui il primo tempo.

45' Un minuto di recupero.

40' Ammonito Poloz, per aver reagito alla provocazione di un giocatore dell'Ajax. Mazic però non aveva fischiato un fallo nettissimo sul giocatore del Rostov.

38' Azmoun prende ora un giallo inutile, con un fallo  nella metà campo olandese su Bazoer.

35' Ajax molto passivo, troppo. Dovrà cambiare non poco mentalità per segnare le due reti che ora le servono per qualificarsi.

33' Tutto troppo facile per il Rostov, cross dalla destra e Azmoun svetta nonostante la marcatura, con il colpo di testa che si insacca imparabilmente.

33' AZZZZMOOOOOOOOOOUUUUUUUUUUUUUNNNN!!!! IN VANTAGGIO IL ROSTOV!!

33' KALACHEV!! Tiro molto insidioso, con il diagonale che sfiora il palo. Non sembrava attentissimo Cilessen.

24'  Partita che non decolla ancora.

18' Rischia ora l'orrore Cesar Navas, che non si capisce con il portiere e per poco non regala il vantaggio all'Ajax.

17' Azmoun butta via ora un ottimo contropiede, cercando di servire un compagno anzichè tirare.

16' Partita molto bloccata. Il Rostov non si scopre e l'Ajax ha paura delle ripartenze degli avversari.

11' Ajax che fa tanto possesso palla, ma non riesce a rendersi pericoloso. Rostov che ha avuto l'occasione migliore del match.

8' EROKHIN SI DIVORA IL VANTAGGIO!! Il giocatore della squadra russa sfrutta un errore della difesa olandese e si presenta a tu per tu  con Cillessen, ma il suo tiro viene respinto dal portiere. Non riesce poi il tap in a un altro giocatore.

6' Due angoli in pochi secondi per l'Ajax, che sta ovviamente premendo per trovare il gol del vantaggio.

3' Come di consueto, il Rostov si chiude nella propria metà campo, lasciando il pallino di gioco all'Ajax e aspettando una possibilità di ripartire.

0' Partiti!

20.44 Ajax che non ha mai battuto una formazione russa. 4 sconfitte ed 1 pareggio nei 5 precedenti.

20.42 Inno della Champions.

20.40 Squadre che stanno per scendere in campo.

20.33 Manca poco ormai all'inizio delle ostilità.

20.30 I tifosi italiani conoscono già El Ghazi e Klaassen, giocatori accostati spesso alle squadre italiane, in particolare a Milan e Napoli.

20.24 Ecco la panoramica delle formazioni.

20.22 L'addio di De Boer e la beffa clamorosa dell'anno scorso, con il campionato perso all'ultima giornata, devono probabilmente essere ancora assorbiti.

20.20 Ajax che in queste partite è parso in difficoltà. Contro il PAOK la vittoria è arrivata a fatica e all'andata il Rostov non è parso essere inferiore ai lancieri.

20.17 Squadre in campo per il riscaldamento prepartita.

20.14 Rostov che cerca una qualificazione che avrebbe del clamoroso. Già il secondo posto e la vittoria sull'Anderlecht sono stati due risulati inaspettati, i gironi sarebbero il coronamento del sogno.

20.08 Classico 4-3-3 per l'Ajax. 5-3-2, che si trasforma in 3-5-2, per i padroni di casa del Rostov.

20.06 Questa invece la formazione del Rostov: Dzhanaev; Kudryashov, Novoseltsev, Cesar Navas; Azmoun, Terentjev, Noboa, Gatskan, Kalachev; Poloz, Erokhin

20.00 Classica divisa biancorossa per i lanceri.

19.58 Ufficiali le formazioni, nell'Ajax si rivede Cillessen.

19.55 Ajax già arrivato allo stadio e che si sta preparando per il riscaldamento pre partita.

19.52 Questo il quadro dei Play-off, dopo l'andata e le partite di ieri.

19.50 Si parte dall'1-1 dell'Amsterdam Arena. Parte in vantaggio dunque il Rostov, in virtù del gol segnato in treasferta. Ajax che è costretto a segnare almeno un gol.

19.48 Buonasera a tutti da Davide Marchiol, che vi racconterà in diretta Rostov-Ajax, gara di ritorno dei Play-Off di Champions League.

È arrivata l'ora della verità. Allo stadio Olimp 2 di Rostov l'Ajax e i russi si giocano l'accesso ai gironi di Champions League. L'1-1 dell'andata consente al Rostov di poter puntare anche solo a mantenere lo 0-0, l'importante sarà non subire gol, bloccando gli attacchi del tridente olandese. Lanceri che dovranno tentare il tutto per tutto e che dovranno segnare almeno un gol per vincere.

Rostov che è una vera propria favola in Russia. Dopo il secondo posto nel campionato scorso, davanti alle ben più quotate Zenit San Pietroburgo e Spartak Mosca, i gialloblù hanno eliminato una squadra di grande esperienza europea come l'Anderlecht nel turno eliminatorio e in campionato continuano a giocare bene. Tutto questo nonostante l'addio dell'allenatore Berdyev. La squadra è senza grandi nomi, con Noboa unico giocatore ad essere noto a livello internazionale. Fanno dunque dell'affiatamento il loro punto di forza. Anche l'Ajax ha incontrato notevoli difficoltà, andando persino sotto all'Amsterdam Arena e non riuscendo ad andare oltre al pareggio per 1-1. Il risultato finale dunque è tutt'altro che scontato.

Probabile formazione: Dzhanaev; Kudryashov, Novoseltsev, Navas; Bastos, Tarentjev, Noboa, Gatcan, Kalachev; Poloz, Bukharov.

L'Ajax cerca il riscatto dopo il mezzo passo falso dell'andata. In casa propria infatti i lancieri sono parsi in difficoltà contro i russi, non riuscendo a sfondare e andando persino in svantaggio. Inoltre, nel turno precedente, il PAOK Salonicco è stato eliminato a fatica. Ambiente che forse ha patito l'addio di De Boer e la beffa in campionato dell'anno scorso. Bisogna però almeno riuscire ad entrare nei gironi di Champions, per evitare una piccola tragedia sportiva. Assente Cilessen, ci saranno invece Klaassen ed El Ghazi, entrambi noti in Italia perchè seguiti da tempo da squadre italiane. Gli olandesi non sono più ricchissimi di talento come gli anni passati, ma continuano a sfornare giocatori interessanti. In questa gara bisognerà giocarsi il tutto per tutto, con Bosz che schiererà il tridente con El Ghazi, Younes e il neoacquisto Bertrand Traorè.

Probabile formazione: Boer; Dijks, Riedewald, Veltman, Tete; Gudelj, Klaassen, Bazoer; Younes, Traoré, El Ghazi.

A dirigere l'incontro sarà il signor Milorad Mazic, coadiuvato dagli assistenti Ristic e Djurdjevic. Quarto uomo il signor Stojkovic. Addizionali di porta Grujic e Djokic.