Champions League - Dopo il diluvio, Manchester City e Borussia Moenchengladbach di nuovo in campo

A Manchester, inglesi e tedeschi si ritrovano dopo il rinvio di ieri sera per avverse condizioni meteo.

Champions League - Dopo il diluvio, Manchester City e Borussia Moenchengladbach di nuovo in campo
Champions League - Dopo il diluvio, Manchester City e Borussia Moenchengladbach di nuovo in campo

Si completa questa sera il Gruppo C. Prima giornata suddivisa in due serate, una pioggia torrenziale investe Manchester e obbliga Kuipers a rinviare le ostilità. Mentre al Camp Nou il Barcellona sommerge il Celtic, all'Etihad l'analisi di campo non dà esito favorevole. Non si gioca, perché il campo è impraticabile e la zona dello stadio non offre adeguate certezze in materia di sicurezza. 

Dopo un lungo conciliabolo, la decisione di risolvere la pratica nella serata odierna, per non protrarre l'impegno nelle successive settimane, già ricche, tra campionato ed Europa, di numerosi confronti. Fischio d'inizio come sempre alle 20.45, poche novità anche sul fronte formazioni, in sostanza i due tecnici confermano le scelte.

4-2-3-1 per Guardiola. Rispetto alla gara con lo United, Aguero torna a dirigere le operazioni offensive, a destra la novità Navas, con Nolito in panchina. Bravo - dopo una prestazione sottotono nel derby - insegue il pronto riscatto, linea difensiva che vede al centro Stones e Otamendi, con Zabaleta e Kolarov in corsia. Silva un passo indietro al fianco di Fernandinho - in panchina Gundogan - batteria di trequartisti con il citato Navas, De Bruyne e Sterling. 

3-4-1-2, invece, per Schubert. Davanti a Sommer, Elvedi, Christensen e Strobl. Qualche novità in mediana, con l'inserimento di Johnson e Dahoud, a farne le spese sono Traoré e Jantschke. Stindl ispira Raffael e Hahn, fuori dagli undici iniziali T.Hazard.

BORUSSIA MONCHENGLADBACH (3-4-1-2) Sommer; Elvedi, Christensen, Strobl; Kramer, Dahoud, Johnson, Wendt; Stindl; Raffael, Hahn.

Qui tutte le informazioni sulla partita