Champions League, montagne Russe al Signal Iduna Park: 2-2 tra Borussia e Real Madrid

Finisce 2-2 il match clou della serata di Champions League tra Borussia Dortmund e Real Madrid.

Champions League, montagne Russe al Signal Iduna Park: 2-2 tra Borussia e Real Madrid
Champions League, montagne Russe al Signal Iduna Park: 2-2 tra Borussia e Real Madrid
BORUSSIA DORTMUND
2 2
REAL MADRID
BORUSSIA DORTMUND: BURKI; SCHMELZER, GINTER, PAPASTATHOPULOS, PISCZCEK, WEIGL, GUERRERO ( 77' MOR), CASTRO, GOTZE ( 58' SCHURRLE), DEMBELE ( 73' PULISIC), AUBAMEYANG. ALL. TUCHEL
REAL MADRID: NAVAS; CARVAJAL, SERGIO RAMOS, VARANE, DANILO, MODRIC, KROOS, JAMES ( 69' KOVACIC), BALE, BENZEMA ( 88' MORATA), RONALDO. ALL. ZIDANE
SCORE: 2-2. 0-1 17' RONALDO, 1-1 43' AUBAMEYANG, 1-2 68' VARANE, 2-2 87' SCHURRLE
ARBITRO: MARK CLATTENBURG AMMONITI: SCHMELZER, WEIGL, GUERRERO, AUBAMEYANG (B), SERGIO RAMOS (R)
NOTE: STADIO SIGNAL IDUNA PARK INCONTRO VALIDO PER LA SECONDA GIORNATA DEL GIRONE F DI CHAMPIONS LEAGUE

Finisce con uno spettacolare 2-2 il big match del martedi di Champions tra Borussia e Real Madrid. A sbloccare la contesa ci pensa Ronaldo che zittisce chi lo aveva criticato dopo il match con il Las Palmas. Il Borussia però gioca, crea e al 43' trova il pari in maniera rocambolesca con Aubameyang. Nella ripresa si rimane sui ritmi vertiginosi del primo tempo e gli uomini di Zidane tornano avanti al 68' con il tap-in di Varane ma, all'88', Schurrle butta giù la porta e fissa il punteggio sul 2-2 finale.

La gara

Thomas Tuchel conferma l'ormai consueto 4-1-4-1, con Weigl in cabina di regia. Dembelé, Gotze, Castro e Guerreiro a supporto di Aubameyang. Assente anche Bartra, oltre a Subotic, Reus, Bender e Durm. In difesa spazio a Ginter. Nel Real Madrid solito 4-3-3, con Ronaldo che torna al suo posto, dopo gli screzi con Zidane, insieme a Benzema e Bale, Morata in panchina.

Parte subito forte il Real, con una bordata da fuori di Ronaldo al 3', Burki respinge bene. Non tarda ad arrivare la risposta del Borussia, punizione di Castro al 4', ma Navas è bravo e devia il pallone. Al 12', botta di Aubameyang e fallo di mano clamoroso di Ronaldo, ma per Clattenburg è tutto regolare. Gioca meglio il Borussia, al 14' Dembelè converge da destra e spara col mancino, ma la palla termina alta. C'è anche il Real e si vede: al 15', Schmelzer è a terra, ma Ronaldo continua, serve Benzema che tutto solo ma scivola sul più bello. Al 17', però, gli ospiti passano: ripartenza letale con James che trova in area Bale. Tacco a servire Ronaldo e il Portoghese, da pochi passi, fredda Burki senza pietà, 0-1. La reazione del Borussia non tarda ad arrivare, al 25' Castro premia lo scatto di Dembelè, che entra in area, rientra sul sinistro e spara in porta: deviazione e angolo, con palla vicinissima allo specchio. La squadra di Tuchel prende in mano il gioco, imponendo ritmi vertigonosi ed un possesso palla con percentuali "Barcelloniane". Al 34' Papastathopulos impegna ancora Navas con un colpo di testa. Al 43' arriva il meritato pari: botta di Raphael Guerreiro su punizione, Navas respinge male e la palla colpisce Varane. La sfera sta per terminare già in rete, ma Aubameyang ci mette lo zampino e fa 1-1, punteggio con cui termina una prima frazione spettacolare. 

Ripresa che non è da meno, al 51' subito Borussia pericoloso con Dembelè che con una finta manda al bar Ramos e Danilo, ma poi spara alto in diagonale. Passa un minuto e Aubameyang impegna Navas con un tiro a giro. Al 58' primo cambio del match: dentro Schurrle per Gotze. Si fa vedere anche il Real, al 61' cross preciso per Ronaldo, che da pochi passi non impatta a dovere con la fronte e la sfera termina sul fondo. Cresce la squadra Zidane, al 67' corner di Kroos e testa di Bale. Palla a lato di un'unghia. Passa un minuto e calcio d'angolo per il Real, la palla arriva sul secondo palo, dove Benzema la mette clamorosamente sul legno da zero metri, ma sul tap-in il più lesto è Varane che fa 1-2. Dopo la rete dentro Kovacic per James. La reazione del Dortmund arriva dopo sessanta secondi con un tiro di Guerrero che Navas mette in angolo. Al 73' Tuchel inserisce Pulisic per Dembelè e al 77' dentro anche Emre Mor per Guerreiro. Il Borussia si sbilancia alla caccia del pari ed il Real prova a pungere in contropiede, al 79' sinistro potente di Ronaldo sul primo palo, Burki mette in angolo. All'83' contrattacco rapidissimo del Borussia, Pulisic allunga su Ramos e impegna in diagonale Navas. Poi Carvajal mette in angolo anticipando tutti. Pochi secondi dopo, sinistro dal limite di Mor, palla angolata: para ancora Navas. All'87' arriva la rete del pareggio: Pulisic scende a destra e crossa per Aubameyang che va a vuoto, la palla arriva a Schurrle che con un sinistro potente insacca sotto l'incrocio il 2-2. All'89' Zidane inserisce Morata per Benzema. L'ex Juve crea subito scompiglio, mettendo un cross pericolosissimo per Bale, ma Schmelzer ci mette una pezza. Nel finale non accade nulla. Finisce 2-2 al Westfalen Stadion uno spettacolare Borussia Dortmund-Real Madrid.