Champions League - Real Madrid a Varsavia per qualificazione e primato

Le merengues volano in casa del Legia - ultimo a zero punti - per confermare il primato nel girone in coabitazione con il Borussia Dortmund ed archiviare la qualificazione. Ronaldo e Bale pronti a colpire ancora.

Champions League - Real Madrid a Varsavia per qualificazione e primato
Champions League - Real Madrid a Varsavia per qualificazione e primato

Seconda trasferta europea per il Real Madrid di Cristiano Ronaldo e Zinedine Zidane che dopo aver pareggiato in casa del Borussia Dortmund si appresta a scendere in campo a Varsavia, contro il Legia, in quella che si preannuncia una tranquilla trasferta - gara che si giocherà a porte chiuse - per le merengues contro il fanalino di coda del raggruppamento. Il Legia è - virtualmente - all'ultima spiaggia - e non ottenere un risultato positivo questa sera equivarrebbe ad una certa eliminazione senza restare aggrappati alla speranza di un terzo posto e di un ripescaggio in Europa League che sembra molto più meritato dallo Sporting Lisbona. 

Zinedine Zidane a colloquio con Cristiano Ronaldo - Foto Getty Images
Zinedine Zidane a colloquio con Cristiano Ronaldo - Foto Getty Images

Gara che vedrà i blancos di Zidane andare a caccia della sesta vittoria consecutiva tra campionato - dove comanda a più due sul Barcellona - e Champions League, dove fa corsa di testa nel gruppo F con il Borussia Dortmund e, presumibilmente, si giocherà il primato con i tedeschi al Bernabeu nell'ultima giornata del girone. Real che scenderà in campo con la voglia e la necessità, qualora finisse a pari merito con i tedeschi, di vincere con il maggior numero di gol di scarto, nell'intento di colmare il gap in classifica con gli uomini di Tuchel e non essere costretti a vincere nello scontro diretto. Di contro i polacchi sono reduci da un discreto momento di forma, che li ha portati a vincere le ultime due gare del campionato polacco, ma in Europa stenta e non poco.

Le ultime dai campi

I padroni di casa dovrebbero scendere in campo con il solito 4-3-3 con Radovic e Guilherme a fare da spalle a Nikolic di punta. Il terzetto in mediana dovrebbe prevedere Odidia e Moulin ai lati di Jodlowiec, stantuffo e primo schermo a difesa del quartetto arretrato. Davanti a Malarz dovrebbero agire Berescinsky, Rzezniczak, Pazdan e Hlousek.

Magiera - in primo piano - e Zidane sullo sfondo nella gara d'andata - Foto Champions League
Magiera - in primo piano - e Zidane sullo sfondo nella gara d'andata - Foto Champions League

Risponde Zidane con uno schieramento a specchio, nel quale Kroos dovrebbe agire da regista davanti alla difesa. Isco o Asensio e Kovacic ai suoi lati, anche se l'ex Malaga potrebbe fungere anche da trequartista centrale con Ronaldo e Bale ai lati. Unica punta Morata, preferito a Benzema. Carvajal e Danilo i due terzini di spinta, con Varane e Nacho al centro della difesa davanti a Keylor Navas. 

Le probabili formazioni

Legia Varsavia (4-3-3): Malarz; Berescinsky, Rzezniczak, Czerwinski/Pazdan, Hlousek; Odidja-Ofoe, Jodlowiec, Moulin; Radovic, Nikolic, Guilherme. 

Real Madrid (4-3-3): Keylor Navas; Carvajal, Varane, Nacho, Danilo; Asensio/Isco, Kroos, Kovacic; Bale, Morata, Cristiano Ronaldo.