Champions League - Tottenham e Bayer Leverkusen per un posto in paradiso

A Wembley i padroni di casa difendono il secondo posto dall'assalto dei tedeschi di Schmidt, che hanno bisogno di un risultato positivo per continuare a sperare nella qualificazione dopo tre pareggi di fila. Pochettino deve rinunciare a Kane, Schmidt a Bender e Bellarabi.

Champions League - Tottenham e Bayer Leverkusen per un posto in paradiso
Champions League - Tottenham e Bayer Leverkusen per un posto in paradiso

L'equilibrio regna sovrano nel gruppo E dove le quattro protagoniste sperano ancora nella qualificazione. Tre punti separano il Monaco primo della classe a quota cinque dal CSKA Mosca ultimo, mentre nella terra di mezzo Tottenham e Bayer Leverkusen sgomitano per un posto al sole. Stasera, a Wembley, va in scena l'atteso ritorno della sfida che quindici giorni ha tradito le attese facendo prevalere paura di non perdere e poche emozioni. 0-0 il risultato in Germania, con i tedeschi incapaci di puntere e vincere l'ardua resistenza opposta da un Lloris in stato di grazia. Gli inglesi di Pochettino si sono accontentati di non perdere, ma stasera hanno necessità di tre punti se vogliono guardare con maggiore fiducia al prosieguo della competizione.

Stessa necessità anche per gli ospiti allenati da Schmidt, che qualora dovessero uscire con le ossa rotte dal catino londinese vedrebbero preclusa la possibilità di ottenere il pass agli ottavi di finale. Motivo per il quale ci si attende una gara sì equilibrata ed accorta, ma al contempo spettacolare, che dovrebbe vedere le due fazioni affrontarsi nell'intento di mettersi nella scia della squadra monegasca che ha sulla carta il compito piu agevole tra le mura amiche contro i russi. Non perdere è di vitale importanza, ma vincere potrebbe significare apporre un mattone non poco leggero sul discorso qualificazione. 

Chicharito si fa largo come può nella gara d'andata - Foto Champions League
Chicharito si fa largo come può nella gara d'andata - Foto Champions League

Le ultime dai campi 

I padroni di casa di Pochettino dovranno fare a meno di Kane, come nelle ultime settimane, e valutare le condizioni di Lamela, in dubbio per la gara di stasera. Davanti il tecnico argentino si affiderà a Janssen, spinto alle spalle da Son ed Eriksen ai lati di Alli. Wanyama e Dembélé a rompere la manovra avversaria ed iniziare quella degli inglesi, mentre Walker, Dier - assente Alderweireld - Vertonghen e Rose agiranno a protezione di Lloris.     

Risponde Schmidt con la stessa moneta: in mediana Aranguiz farà coppia con Baumgartlinger, mentre Volland prenderà il posto di Bellarabi nel terzetto di mezzepunte - con Kampl e Brandt - alle spalle di Hernandez. In difesa Henrichs e Wendell i terzini ai lati di Toprak e Jedvaj. Leno sempre tra i pali.  

Le probabili formazioni.

Tottenham (4-2-3-1): Lloris; Walker, Dier, Vertonghen, Rose; Wanyama, Dembélé; Son, Alli, Eriksen; Janssen. 

Bayer Leverkusen (4-2-3-1): Leno; Henrichs, Toprak, Jedvaj, Wendell; Baumgartlinger, Aranguiz; Volland, Kampl, Brandt; Hernández.