La strana notte di Leo Messi

Il Barcellona ieri ha perso la prima partita nel girone a Manchester, ma la notizia che è rimbalzata stamane è la rissa sfiorata tra Messi e i giocatori del City.

La strana notte di Leo Messi
La strana notte di Leo Messi

Nel 1974 i Pink Floyd pubblicavano uno degli album più belli di tutti i tempi: "The Dark Side Of The Moon". Quarantadue anni dopo il titolo di questo album potrebbe essere rivisitato e cambiato in "The Dark Side Of Leo Messi". Eh si perchè il fuoriclasse Argentino, nel giro di una decina di giorni, è stato protagonista di due episodi non proprio simpatici ed eleganti in quel di Valencia e a Manchester. Come è andata al Mestalla lo sappiamo tutti, ma solo stamane si è appreso cosa è successo negli spogliatoi dell'Ethiad Stadium al termine di Manchester City-Barcellona.

E dire che la serata per Messi e per tutto il Barcellona era cominciata alla grande, con il gol del momentaneo vantaggio Blaugrana. Poi gli undici di Luis Enrique si sono specchiati su se stessi e hanno rimediano un sonoro 3-1 che però non incide per quanto riguarda la classifica. Fin qui tutto nella norma ma, questa mattina, i giornali Spagnoli hanno riportato una rissa sfiorata tra Messi e qualche giocatore del Manchetser City. Secondo l'emittente radiofonica Cadena Cope, in particolare, a fine partita un giocatore del City avrebbe invitato Messi a seguirlo nello spogliatoio Citizens. Nel percorso fra campo e tunnel, lontano dalle telecamere, la Pulga, sarebbe stata provocata da diversi giocatori ospiti.

L'esultanza della MSN al gol del momentaneo vantaggio di Messi (Fonte foto: Sport English)
L'esultanza della MSN al gol del momentaneo vantaggio di Messi (Fonte foto: Sport English)

Sempre secondo "Cadena Cope", un giocatore del City avrebbe insultato Messi, invitandolo ironicamente a seguirlo nello spogliatoio degli inglesi senza nascondersi, un confronto faccia a faccia insomma. A quel punto l'argentino avrebbe reagito con astio, frenato subito dal compagno di nazionale e amico Aguero. L'episodio sarebbe poi continuato poco dopo quando Messi, accompagnato da Carles Nadal, delegato del Barcellona, sarebbe entrato per davvero nello spogliatoio del City per chiedere una spiegazione e chiudere definitivamente lo spiacevole episodio. I due club non hanno voluto rivelare il nome del misterioso provocatore dei citizens e Kun Aguero, nella zona mista, ha poi minimizzato l'episodio. "Ho sentito qualcosa. Ho visto Leo arrabbiato, ma sono arrivato per ultimo e non so cosa sia successo esattamente", ha detto Aguero.

Fonte Gazzetta dello Sport