PSG - Ludogorets in Champions League 2016/2017 (2-2). Pareggio allo scadere del PSG.

PSG - Ludogorets in Champions League 2016/2017 (2-2). Pareggio allo scadere del PSG.
Immagine dal primo match fra le due squadre | Foot01
PSG
2 2
Ludogorets
PSG: Aréola, Meunier (Aurier, min.88), Marquinhos, Thiago Silva, Maxwell (Kurzawa, min.80), Motta, Matuidi, Lucas (Jesè, min.85), Ben Arfa, Di María, Cavani
Ludogorets: Stoyanov; Cicinho, Plastun, Moti, Natanael; Dyakov, Marcelinho, Abel; Misidjan (Lukoki, min.71), Cafú, Wanderson (Keseru, 90+4)
SCORE: 0-1, min.15, Misidjan. 1-1, min.61, Cavani. 1-2, min.69, Wanderson. 2-2, min.90+2, Di Maria.
ARBITRO: Tasos Sidiropoulos (GRE). Ammoniti: Thiago Motta (min.17)
NOTE: Gara valida per il quinto turno della Champions League 2016/2017 Gruppo A. Match fra Paris Saint Germain e Ludogorets, Parc des Princes, Parigi.

22.38- Finisce qui! 2-2 fra PSG e Ludogorets, i bulgari con questo risultato favorevole si qualificano per l'Europa League, vista la sconfitta del Basilea contro l'Arsenal. Inglesi che vincono il girone, secondo il PSG, che dopo la brutta sconfitta contro il Montpellier non riesce a riprendersi in CL.

90+3- Cavani rischia il 3-2! Gran cross di Jesè, l'urugagio non ci arriva di un nulla

Bravissimo Kurzawa ad agganciare la sfera in area, avere la freddezza di fintare il tiro e poi poggiarla a Di Maria che deve solo segnare

90'+2- DI MARIAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!! PAREGGIO ALLO SCADERE DEL PSG!!!

88'- Dentro Aurier, fuori Meunier, prima era entrato anche Kurzawa per Maxwell. Emery lascia in panchina Augustin, unica soluzione offensiva rimasta

85'- Fuori Lucas, dentro Jesè, non ci si spiega questo cambio sul 1-2, con Lucas che era stato il migliore dei suoi e ne aveva ancora, anche il Parc des Princes non apprezza

78'- Prima il tiro di Ben Arfa respinto in angolo, poi ennesimo angolo, ennesimo fantastico cross di Lucas e ancora una volta Thiago Silva prende il tempo a tutti e colpisce un altro palo, che sfortuna il PSG!

74'- Ancora un'occasione di testa per Thiago Silva, ancora nulla di fatto per il brasiliano, che sta agendo praticamente da attaccante aggiunto in questo match!

71'- Esce Vura, autore del primo gol, al suo posto dentro l'ex Ajax Lukoki

Gran bel gol di Wanderson, ottimo tiro il suo dopo il suggerimento ricevuto da parte di Cafù, bulgari nuovamente in vantaggio

69'- GOOOOOL!!! CLAMOROSO, LUDOGORETS DI NUOVO IN VANTAGGIO, BULGARI CHE SFRUTTANO ANCORA UNA VOLTA PRATICAMENTE L'UNICA OCCASIONE DI QUESTO SECONDO TEMPO FINO AD ORA!!! E' WANDERSON IL MARCATORE

64'- Clamorosa svista dell'arbitro, chiarissimo fallo di mano di Plastun in area di rigore sul tiro di Di Maria, sarebbe stato rigore e rosso

61'-  CAVANIIIIIIIIIIIIII!!! CHE GOL DI EDINSON CAVANI!!! PAREGGIO PSG CON UNA ROVESCIATA DEL SUO BOMBER! SEGNA SEMPRE LUI, ASSURDA CONCLUSIO DELL'URUGUAGIO

56'- Potente mancino di Di Maria da fuori, troppo centrale però, Stoyanov va a terra e fa sua la palla

53'- Cross di Lucas da punizione e ancora una occasione per il PSG  che però non riesce a segnare, sfortunati i francesi. Sul continuo dell'azione ci prova Ben Arfa con una giocata solitaria, ma si trascina la palla fuori

48'- Buon destro di Wanderson ribattuto in angolo

21.47- Si ricomincia!

21.46- Le squadre rientrano in campo

21.32- Finisce qui il primo tempo, meglio il PSG, sfortunato, cinici i bulgari che hanno messo dentro praticamente l'unica buona occasione avuta

45'- Mancino potente di Matuidi ribattuto in angolo, l'ennesimo per il PSG

39'- Altra occasione per il PSG, stavolta è Di Maria ha tentare la fortuna, il suo mancino è mandato in angolo da Stoyanov

35'- PALO DI THIAGO SILVA! Ancora da angolo, ancora con un gran cross di Lucas, Silva si fa trovare pronto sul primo palo, il suo colpo di testa però colpisce il palo

32'- Ancora un angolo ben battuto da Lucas che trova la testa di Thiago Silva, palla a lato di pochissimo, il PSG si sta rendendo molto pericoloso sui calci piazzati

31'- CHE SI DIVORA LA LUDOGORETS! Cross nel mezzo da angolo spizzato da Moti, Marcelinho, si trova da solo a porta vuota ma non riesce a deviare efficacemente di testa e la butta fuori. Era in fuorigioco però il numero 84 dei bulgari

29'- Grande occasione per il PSG con Di Maria che non riesce a prendere la porta per una deviazione della divesa avversaria, tutto nato ancora da una grande iniziativa personale di Lucas, imprendibile il brasiliano

27'- Punizione battuta sulla barriera da Cavani, sulla respinta Thiago Silva la mette in mezzo, stacca bene Motta ma non trova la porta

19'- Azione solitaria di Lucas che entra in area e va al tiro, palla respinta in angolo. Sugli sviluppi, dopo una ribattuta ancora tiro di Lucas, deviato di tacco da Thiago Motta che rischia un gol clamoroso, palla che termina però a lato

17'- Primo giallo della gara per Thiago Motta, fallo deciso su Marcelinho

Fantastico cross di Natanael dalla fascia sinistra per la testa di Vura che viene colpevolmente lasciato libero dai due centrali parigini. A far partire l'azione un gran lavoro di interdizione da parte di Anicet

15'- GOOOOOL!!! LUDOGORETS IN VANTAGGIO!!! E' VURA IL MARCATORE

9'- TRIPLA occasione PSG, prima destro di Lucas respinto non benissimo da Stoyanov, poi Cavani da posizione defilata sulla ribattuta tira in porta, ma il portiere dei bulgari si fa trovare ancora pronto e manda il calcio d'angolo. Sugli sviluppi di quest'ultimo ottima battuta di Lucas nel mezzo, Marquinhos stacca bene e manca la porta di pochissimo

20.46- Minuto di silenzio per la Chapecoense terminato. Si comincia, primo possesso a favore del PSG

20.39- Poco più di cinque minuti e le squadre scenderanno in campo per darsi battaglia. Scontro decisivo per entrambe, il PSG punta al primo posto, la Ludogorets al terzo per entrare in Europa League

4-3-3 per Dermendzhiev, con Misidjan, Cafù e Wanderson a gestire la fase offensiva. Trincea e ripartenza, questo l'inevitabile piano tattico.

20.30 - L'undici ospite: Stoyanov; Cicinho, Plastun, Moti, Natanael; Dyakov, Marcelinho, Abel; Misidjan, Cafú, Wanderson

Leo Messi domina - al momento - la classifica marcatori, ma emerge, in graduatoria, la figura di Cavani, anche questa sera al centro dell'attacco parigino.

20.20 - Lo spogliatoio del Psg (fonte: account twitter Champions League)

20.10 - Questo il programma di serata, otto sfide, quattro in diretta su Vavel Italia:

Il Parco dei Principi, teatro della sfida di questa sera. 

Foto: Champions League/Twitter
Foto: Champions League/Twitter

Emery offre la ribalta a Ben Arfa, mentre dietro, in corsia, lancia Meunier. Fuori, in mediana, Krychowiak. Il modulo pare essere il 4-2-3-1, con il citato Ben Arfa, Lucas e Di Maria alle spalle di Cavani. 

20.00 - Questo l'undici di casa: Aréola, Meunier, Marquinhos, Thiago Silva, Maxwell, Motta, Matuidi, Lucas, Ben Arfa, Di María, Cavani

Audace 4-2-3-1 dei bulgari che non rinunciano al loro modulo tipico neanche contro le big del calcio mondiale. Stoyanov in porta, centrali difensivi Palomino e Moti, aiutati sulle fasce da Natanael a destra e Cicinho a sinistra. Dyakov ed Anicet ministri del centrocampo. Poi i quattro di attacco: Marcelinho a destra, Wanderson trequartista e Cafù sulla sinistra. A completare Keseru unica punta.

Solito 4-3-3 per Emery con Arèola a difendere i pali, a far da scudo alla sua porta ci saranno il capitano Thiago Silva e il connazionale Marquinhos. Altro brasiliano a sinistra e sarà Maxwell, fascia di destra affidata all'ivoriano Serge Aurier. Centrocampo a tre che dovrebbe vedere Thiago Motta e Matuidi agire ai lati di Krychowiak. Tridente delle meraviglie con Lucas, Cavani e Di Maria. Non saranno del match Verratti per squalifica e Rabiot e Pastore per infortunio. Diffidati: Thiago Motta e Marquinhos.

PROBABILI FORMAZIONI

Georgi Dermendzhiev, tecnico dei bulgari, ha parlato prima del match, mostrandosi fiducioso e sicuro della propria squadra: "Vogliamo essere positivi e dare il meglio di noi per sfruttare al meglio i nostri vantaggi. Abbiamo giocato bene nella nostra ultima partita, ma il PSG è una squadra con grande classe e qualità, quindi dovremo giocare davvero bene. Coloro che verranno potranno godersi una bella partita. Non voglio pensare al risultato del'altra partita. Dobbiamo concentrarci su noi stessi e vedere cosa succede."

Nell'ultima di CL un magro 0-0 casalingo contro gli svizzeri del Basilea, risultato che non ha accontentato nessuna delle due squadre, vedendole ora appaiate a due punti e con il difficile compito di strappare almeno un punto a PSG ed Arsenal. In caso di doppia sconfitta, sara la differenza reti a far da giudice.

Proprio il Levski Sofia è stata l'ultima avversaria del Ludogorets, con quest'ultimi vittoriosi in casa per 2-1, con una prestazione dominante in campo. Ben 72% di possesso palla rispetto al misero 28% degli avversari. Eppure il calcio è strano ed erano stati proprio gli ospiti ad andare in vantaggio dopo 6' di gioco, con il Ludogorets che ha riagguantato il match solo al 70' con Wanderson, per poi completare la rimonta undici minuti più tardi con Marcelinho

Bulgari che stanno dominando il proprio campionato, conducendo la classifica con ben sei punti di vantaggio sulla seconda in classifca, Levski Sofia, e con una partita in più da dover ancora giocare.

QUI LUDOGORETS

Nell'ultima gara di Champions, invece, un buon pareggio all'Emirates Stadium contro l'Arsenal, che ha "condannato" le due squadre a giocarsi il primo posto sino all'ultimo minuto di questo girone. Un due a due maturato grazie alle reti dei due bomber Cavani e Giroud e agli autogol di Verratti ed Iwobi.

Qui le parole del tecnico prima della partita, in cui asserisce di volere fortemente il primo posto contro il Ludogorets

Emery è nell'occhio del ciclone da inizio stagione e il primato nel girone calmerebbe le acque in vista del mercato di Gennaio, nel quale il PSG sarà come solito una delle protagoniste, con le voci di riguardanti Carlos Bacca che non si fermano sin dall'estate.

Brutto tonfo nell'ultima giornata di Ligue 1 per il PSG, che è uscito sconfitto per 3-0 in casa del Montpellier, fallendo il colpo per mettere pressione al Nizza primo in classifica e per mantenere anche il passo del Monaco. Apre le marcature Lasne al 42', raddoppia Skhiri al 48' e la chiude definitivamente Boudebouz all'80'. Psg dunque terzo dietro al Nizza di Balotelli e al Monaco di Falcao.

QUI PSG

All'andata 1-3 dei parigini con doppietta di Cavani e Matuidi dopo il momentaneo vantaggio del Ludogorets con gol di Natanael.

Gruppo A che vede PSG ed Arsenal appaiate ad 11 punti in classifica e dunque già qualificate. Ludogorets e Basilea a due punti. Per quanto si possa pensare, nessun risultato è scontato. Gli uomini di Emery e Wenger lotteranno per il primato nel girone, Ludogorets e Basilea dovranno cercare di strappare punti ai due colossi del gruppo per raggiungere l'Europa League

Benvenuti su Vavel alla diretta live e scritta della sfida di Champions League fra PSG e Ludogorets, quinta ed ultima giornata del Gruppo A.