Champions League - Tottenham e Cska a Wembley con l'Europa League sullo sfondo

Le due deluse del gruppo E si sfidano a Wembley con l'obiettivo di approdare in Europa League: un solo risultato per i russi, mentre per Pochettino ed i suoi l'occasione per riscattare parzialmente la delusione del'eliminazione.

Champions League - Tottenham e Cska a Wembley con l'Europa League sullo sfondo
Champions League - Tottenham e Cska per l'Europa League

Nonostante l'enorme delusione per l'eliminazione conseguita, non perde il sorriso Maurizio Pochettino, che fissa ugualmente l'asticella degli obiettivi da raggiungere per il suo Tottenham. La squadra londinese, che è riuscita a racimolare solo quattro punti nelle cinque gare di Champions League fin qui disputate, cerca il pass per i sedicesimi di finale di Europa League contro il Cska Mosca. Come ribadito in conferenza stampa piu volte nella giornata di ieri, il tecnico ha sottolineato l'importanza di approdare nella seconda competizione europea per riscattare le scialbe prestazioni fin qui offerte oltre Manica.

Di contro, però, un Cska che si presenta a Wembley con le intenzioni di dare del filo da torcere agli inglesi, nell'intento di giocarsi fino in fondo la conquista del terzo posto. Strada in salita per i russi, che dalla loro avranno soltanto un risultato da conquistare, la vittoria. Un aspetto sicuramente a favore, in quanto nulla avranno da perdere, che consentirà alla squadra di Slutski di scendere in campo senza alcuna pressione. Di contro, i padroni di casa avranno quasi tutto da perdere, con la figuraccia interna da evitare a tutti i costi. Tottenham che dovrà inoltre fare i conti con il fattore Wembley: fin qui le sfide interne contro Monaco e Bayer Leverkusen hanno riservato soltanto amare delusioni ai londinesi (1-2 con i francesi, 0-1 con i tedeschi), che non hanno la minima intenzione di chiudere con tre sconfitte casalinghe il raggruppamento.  

Le ultime dai campi 

Pochettino ha confermato l'assenza di Janssen ieri in conferenza stampa. Davanti dovrebbe tornare Kane, con Onomah alle sue spalle. Sissoko e Son sulle corsie laterali, sorretti alle spalle da Trippier e Rose. La cerniera di centrocampo potrebbe essere composta da Winks e Wanyama, con Dier inizialmente nei due centrali assieme a Wimmer. L'argentino non dovrebbe rischiare Alderweireld, appena recuperato.  

Risponde con un atteggiamento tattico simile Slutski, che davanti a tutti schiera Traore. Alle sue spalle linea che presumibilmente sarà a cinque in mediana, con Dzagoev libero di inventare e dare il là alle folate offensive di Tosic, Golovin e Ionov sulla trequarti. Wernbloom barometro ed equilibratore davanti alla difesa dove Fernandes, Berezutski, Ignashevich e Schennikov agiranno a protezione dei pali difesi dal solito Akinfeev.

Le probabili formazioni 

Tottenham (4-2-3-1): Lloris; Trippier, Dier, Wimmer, Rose; Winks, Wanyama; Sissoko, Onomah, Son; Kane. All: Pochettino. 

Cska Mosca (4-2-3-1): Akinfeev; Fernandes, Berezutski, Ignashevich, Schennikov; Wernbloom, Dzagoev; Tosic, Golovin, Ionov; Traore. All: Slutski.