Champions League, parla Guardiola: "Contro il Monaco subito all'attacco"

L'allenatore spagnolo suona la carica: niente mezze misure nella sfida di domani, allo Stade Louis II, dove il City affronterà il Monaco di Jardim.

Champions League, parla Guardiola: "Contro il Monaco subito all'attacco"
fonte immagine: corrieredellosport.it

Domani andrà in scena una delle gare cruciali per la stagione del Manchester City, ovvero quella valevole per il ritorno degli ottavi di finale della Champions League, contro il Monaco. Gli inglesi sono forti del bottino ricavato dalla prima gara, un rocambolesco 5 a 3, e domani allo Stade Louis II avranno tutte le intenzioni di completare l’operazione in positivo. 

L’allenatore del City non vuole abbassare dunque la tensione, come confermano le sue parole alla vigilia del match: “Sarebbe un grave errore pensare solo al risultato dell’andata, dimenticandoci che ci sono ancora 90 minuti da giocare. Voglio vedere una squadra determinata, che dal primo minuto sia intenzionata a vincere. Dobbiamo segnare.” C’è anche tempo per gli elogi al Monaco, che si è dimostrato veramente temibile all’andata: “Il Monaco è un grande team, invito la gente ad andare allo stadio, vederli giocare è uno bellissimo spettacolo.”

Ci sono tutti gli ingredienti per una sfida esaltante, che molto probabilmente riserverà parecchie emozioni proprio come nell’ultimo incrocio. Le intenzioni di Guardiola, infatti, non sono quelle di chiudersi in difesa ed attendere, bensì di passare subito all’offensiva: “La miglior maniera per difendersi è segnare più goal possibile. Quando una squadra che ha un vantaggio pensa solo a custodirlo, finisce per farsi fuori da sola. L’idea è quella di attaccarli subito.”

Le battute finali sono tutte sui suoi traguardi e obiettivi: “Non sto pensando alla settima volta di fila ai quarti, se vincerò domani. Mi sto concentrando per aiutare il club a superare il turno. Voglio soprattutto vedere una grande gara, sarebbe un sogno per me arrivare ancora tra i primi 16 d’Europa”.