Real Madrid, Butragueno post Bayern: "Squadra fortissima"

L'urna non è stata favorevole al Real Madrid che dovrà affrontare il Bayern Monaco dell'ex Ancelotti. A riguardo è intervenuto Butragueno, leggenda dei Blancos che ha espresso tutta la sua preoccupazione a riguardo.

Real Madrid, Butragueno post Bayern: "Squadra fortissima"
Photo by "Metropolis"

Un sorteggio sfavorevole e un'avversario tutt'altro che facile da affrontare. Nel percorso del Real Madrid ci sarà il Bayern Monaco dell'ex Ancelotti, allenatore che ha già avuto modo di guidare i Merengues e di portarli prima sul tetto d'Europa e successivamente in cima al mondo. E' sicuramente una partita di grande fascino visto che le due squadre insieme hanno vinto la bellezza di 14 Champions League. Lo score sorride ai tedeschi, che sono in vantaggio di dieci vittorie a sei. Solamente due i pareggi. Riguardo all'esito del sorteggio, sono intervenuti diversi protagonisti sia da una parte che dall'altra, con Butragueno che è rimasto piuttosto deluso dall'accoppiamento:

"Sarà un incontro difficile, uno dei rivali più tosti che potessimo affrontare. Dovremo preparare bene la partita, è una sfida molto affascinante. Napoli? C'è stato un momento, tra l'appoggio del pubblico e il vantaggio del Napoli, in cui abbiamo temuto. Però la partita è cambiata nella seconda parte, dopo il gol di Sergio Ramos. Il ritorno di Ancelotti? Lo conosciamo bene e lui ci conosce bene, Zizou ha lavorato con lui. Ci sono pochi segreti, ma c'è tanto affetto."

A riguardo è intervenuto anche Zidane, il quale ha parlato del Bayern ma anche di un clamoroso e interessante retroscena di mercato:

"Uno dei nostri obiettivi è quello di vincere la Champions, il Bayern è un rivale duro ma a questo livello non esistono partite semplici. Non ho ancora parlato con Ancelotti, ma sono certo che sarà una grandissima sfida. Con lui ho imparato tantissimo, la sfida per me è al 50%. La Liga? Dipendiamo da noi stessi, abbiamo una rosa per fare grandi cose. Mbappé? E' stato vicinissimo al Real, ma alla fine è andato al Monaco".

Non poteva mancare la parola del grande ex di turno, Carlo Ancelotti. L'ex tecnico del Real scherza sul sorteggio e lancia la sfida alle altre concorrenti per la vittoria finale:

"Per me sarà speciale affrontare il Real Madrid, ovviamente li conosco molto molto bene. E' un sorteggio che ci ha giocato uno scherzo, ma siamo molto fiduciosi. Vogliamo vincere la Champions".