Terminata Atlético Madrid-Real Madrid in Champions League 2016/17 (2-1): Blancos in finale con la Juve!

Terminata Atlético Madrid-Real Madrid in Champions League 2016/17 (2-1): Blancos in finale con la Juve!
Atlético Madrid
2 1
Real Madrid
Atlético Madrid: (4-4-2): Oblak; Gimenez (min. 56 Thomas Partey), Godìn, Savic, Filipe Luis; Koke (min. 77 Correa), Gabi, Saùl, Ferreira Carrasco; Torres (min. 56 Gameiro), Griezmann.
Real Madrid: (4-3-3): Navas; Danilo, Sergio Ramos, Varane, Marcelo; Kroos, Casemiro (min. 76 Asensio), Modric; Isco (min. 88 Morata), Benzema (min. 76 Lucas Vazquez), Cristiano Ronaldo.
SCORE: 1-0, min. 12, Saùl. 2-0, min. 16, Griezmann (rig.). 2-1, min. 42, Isco.
ARBITRO: Cuneyt Cakir (TUR). Ammoniti: Danilo (min. 4), Savic (min. 6), Godìn (min. 34), Sergio Ramos (min. 34), Gabi (min. 37), Correa (min. 86).
NOTE: Ritorno delle semifinali della Champions League 2016/17: in campo al Vicente Calderòn c'è il derby di Madrid fra Atlético e Real. Si comincia alle ore 20:45.

 

22.43 - Direi che è tutto. E allora un grazie da parte di Gianluigi Sottile a chi ci ha seguiti ed alla prossima, sempre qui, su VAVEL Italia! Vi ricordo il verdetto: l'Atlético Madrid batte il Real Madrid per 2-1 con le reti di Saùl e Griezmann ma, in virtù del 3-0 dell'andata, viene eliminato! La finale di Champions League sarà perciò Juventus-Real.

 

22.41 - L'immagine del Vicente Calderòn che chiude la sua storia europea sotto la pioggia e con un'eliminazione potrebbe essere triste, ma il canto dei soliti formidabili tifosi dell'Atlético Madrid rende il tutto poetico e fa pensare che nella storia Colchonera le situazioni come quella di stasera sono state tante, ma la fede è stata più forte. La coreografia di inizio gara recitava: "Orgoglioso di non essere come voi". Probabilmente i biancorossi riconoscono la propria inferiorità storica nei confronti del Real Madrid, ma un forte senso di appartenenza fa in modo che accettino che in finale ci vadano le Merengues; meritevoli di questa finale gli uomini di Zidane, sempre più cinici e forti mentalmente. Sarà una grande finale, il 3 giugno, a Cardiff: Juventus e Galacticos in campo in una classica del calcio mondiale.

22.38 - E' FINITA! REAL MADRID IN FINALE! FUORI L'ATLETICO MADRID!

90' + 3' - Carrasco chiude la sua orrenda prestazione con un destro sbilenco, in rimessa dal fondo.

90' + 2' - Il recupero prosegue senza un'effettiva segnalazione. GRIEZMANN! Tiro del numero 7 francese, rasoterra ad incrociare, con una splendida parata in tuffo di Navas a mettere la palla in corner!

90' + 1' - La squadra di trasferta rinuncia pure a buttarla dentro e fa giropalla.

90' - Deviazione di Godìn sulla conclusione da fuori di Gabi: il centrale uruguaiano era in fuorigioco nell'occasione. Punizione madridista. Destro di Kroos deviato in area, calcio d'angolo.

89' - Ha iniziato a piovere violentemente al Calderòn, e Cristiano Ronaldo ha sprecato una possibilità di passaggio a 3 compagni da soli per tirare, alto, dal limite.

88' - Lascia il campo il matadòr della serata, Isco: dentro al suo posto Morata.

87' - Gabi cerca l'inserimento classico di Griezmann sul secondo palo, ma la mette lunga e Navas controlla che la sfera esca.

86' - Correa interviene anche lui con un'irregolarità a palla lontana ai danni di Cristiano Ronaldo. Giallo per l'argentino.

85' - Manca davvero poco al Real, che qui ottiene due fischi favorevoli con Kroos e continuano ad abbassare il ritmo.

84' - Troppi veli delle gambe dei Colchoneros fanno infuriare Simeone, che lancia una giacca in tribuna. Curioso evento.

83' - Nettamente oltre la linea avversaria la posizione di partenza di Cristiano Ronaldo in questa ripartenza che poteva sancire il 2-2.

82' - Gameiro cerca un filtrante di quelli che Modric mangia a colazione, infatti il croato intuisce tutto.

81' - Isco alla Iniesta con un numero da Illusionista dopo una provvidenziale uscita di Navas ai danni di Griezmann. Randella Filipe Luis sulle gambe di Modric, si spezza per un attimo il ritmo.

80' - Touche per gli ospitanti, in dominio in questo finale.

79' - Griezmann e Correa provano a combinare dentro l'area, ma trovano il muro di Varane. Isco cerca, in seguito, di ripartire: Il suo tentativo è eccessivo e viene assorbito dalla diga di centrocampo Atlética.

78' - Isco nella ripartenza si lancia alla grande e col suo cross cerca Ronaldo ma trova una splendida chiusura in due tempi che concede un intervento semplicissimo ad Oblak.

77' - AD UN PASSO DAL 3-1 GAMEIRO! Il francese sfrutta la grande azione personale di Correa sulla sinistra col pallone dentro chiuso dalla retroguardia ospite con un grande intervento! Calcio d'angolo.

76' - Calcia da fuori Koke ma schiaccia troppo la sfera. Rinvio per Navas, che non si batte prima dei cambi: dentro Correa per Koke da un lato, dall'altro Asensio e Lucas Vazquez per Benzema e Casemiro.

75' - Benzema con un'altra percussione incredibile in mezzo a 4 con la palla incollata al piede: sta per risolvere l'uno-contro-uno con Oblak quando un provvidenziale rientro di Godìn da dietro salva tutto.

74' - BENZEMA PER POCO FUORI! Grande movimento e grande cross di Marcelo: in tuffo di testa l'ex Lione colpisce l'esterno della rete da posizione favorevole! Effetto ottico del gol...

73' - Godìn trattiene Casemiro in attacco sul secondo cross: fallo ed ennesima gestione delle Merengues.

72' - Gameiro lavora bene sulla destra ed ottiene un prezioso potenziale traversone dalla destra.

71' - Attento Keylor Navas su un tentativo di Griezmann che trova la sfera all'altezza giusta da defilato per un'improvvisa conclusione: il costaricano sul primo palo in tuffo va in corner.

70' - Danilo reattivo nella copertura su un evanescente Ferreira Carrasco. Fra i peggiori in campo oggi il belga.

69' - Stavolta il ghanese sembra saltato da parte di Marcelo ma poi con un'ottima scivolata chiude il brasiliano in corner. Gol di Ronaldo! Ma in fuorigioco... il portoghese di poco oltre sulla conclusione di Modric dal limite aveva deviato in gol, ma niente di effettivo.

68' - Thomas recupera un pallone in fascia e non è nè bravo nè fortunato: la carambola regala il pallone alle mani di Isco.

67' - Traversone disinnescato. Saùl trova le spalle di Casemiro dopo il suo primo dribbling.

66' - Benzema calcia da fuori a giro col destro, da quasi 20 metri trova però il muro due volte. SUPER KEYLOR NAVAS! Ferreira Carrasco rientra sul destro e in area calcia rasoterra, il costaricano non irresistibile ma poi ferma Gameiro che andava per il tap-in di testa! Calcio d'angolo, ma che intervento!

65' - Marcelo con un controllo splendido accetta l'uno-contro-uno, ma poi senza fretta ritorna indietro.

64' - Ecco finalmente l'offensiva, con un cross facilmente disinnescato di Carrasco.

63' - Finalmente ragionano con la palla ma con sterilità gli Atléti.

62' - Imbizzarriti nella pressione gli uomini di Simeone che però stanno vedendo pochissimo la sfera.

61' - Netto il ritardo di Gabi sulla caviglia di Casemiro: fallo ingenuo, lo spagnolo era già ammonito e ha rischiato nella metà campo avversaria, ma nulla di fatto.

59' - Thomas guida la sua prima ripartenza allungandosi il pallone anzichè premiando uno degli inserimenti da dietro: non ottiene nulla. Possesso esterno per i Blancos.

58' - RONALDO! FUORI DI POCO! Il portoghese colpisce col mancino, da vero numero 9, il cross forte e teso di Marcelo: palla fuori accanto al primo palo, non di molto! In seguito Gabi concede un corner agli oppositori.

57' - Isco con una magia tiene vivo il pallone sulla destra e inizia l'azione dei suoi.

56' - Doppio cambio biancorosso: dentro Gameiro e Thomas Partey al posto di Torres e Gimenez.

55' - Savic rilancia, batti e ribatti poi Kroos con un buon intervento guida la transizione che termina sui piedi di Isco: l'ex Malaga finta l'apertura verso la sinistra, poi calcia col mancino rasoterra verso il secondo palo: largo, non di molto.

53' - Sergio Ramos con un intervento tempisticamente perfetto ferma la ripartenza di Griezmann in fallo con le mani.

52' - Gigioneggia col cronometro la squadra di Zidane, con questo possesso quasi da Barcellona.

51' - Senza fretta inizia l'azione di trasferta, fra tocchi e cambi di gioco.

50' - Va col mancino Griezmann, calcia bene ma non la fa scendere abbastanza. Navas accompagna e si accinge, dopo, a rinviare.

49' - Koke ferma l'ennesima brillante iniziativa con la suoala del prestigiatore Benzema in corsia, a centrocampo. Contatto duro fra Isco e Gimenez, a 20 metri di distanza dalla porta difesa dai Galacticos: in netto ritardo lo spagnolo, ci sarà punizione e realisticamente un tiro.

48' - Ronaldo trova le mani di Oblak con un tiro potente ma centrale, poi Marcelo spara altissimo dai 25-30 metri.

47' - Kroos giù al limite dell'area, fischia Cakir. Arriverà un altro cross.

46' - Godìn mette il piedone sull'accelerata di Cristiano Ronaldo. In seguito, Benzema ottiene un corner.

21.50 - Stiamo per ripartire. Squadre in campo, di nuovo. Si parte! Sfera mossa dall'Atlético Madrid.

21.40 - Nell'ottica del riaprire la questione passaggio del turno, sembrava che il loro gli Atléti lo avessero fatto, con 2 gol in quella furia sportiva che sono stati i primi 16 minuti di gara, con il marchio di Saùl e Griezmann su un rigore poi rivelatosi irregolare per doppio tocco del francese, si doveva ricominciare con una punizione di seconda Merengue. Fatto sta che il Real Madrid ha assorbito e, grazie alla rete di Isco, ha obbligato i padroni di casa a ricominciare daccapo: ci vorranno altri 3 gol senza subirne per passare il turno, dal punto di vista dei biancorossi. Impossibile? Lo sapremo soltanto dopo una piccola pausa.

21.35 - Termina il primo tempo. Parziale di 2-1.

45' + 4' - Savic addirittura si propone in avanti sul cross di Koke, ma trova un colpo di testa in girata che si spegne abbondantemente sul fondo.

45' + 3' - Rimesse in serie per gli ospiti, che poi perdono il controllo sulla sfera con l'errore di Isco.

45' + 2' - Si riparte solo adesso, con il portiere fortunatamente in piedi.

45' + 1' - Gioco fermo. Due minuti di recupero.

45' - Navas è adesso a terra dopo un contrasto a palla lontana con Torres, che nel pressing poteva fermarsi prima. Vediamo se ce la fa il costaricano.

44' - Casemiro subisce la botta di Carrasco da dietro nella sua metà campo, sacrosanto l'intervento del direttore di gara.

42' - Oblak ha controllato, in uscita, bloccando la sfera poco fa. GOOOOOOOOOOOL! ISCO! 2-1! Benzema alla grande sulla sinistra va via, mette dentro per Kroos in scarico e il tedesco tira sul primo palo con un intervento fenomenale di Oblak e poi il tap-in vincente di Isco! 2-1!

41' - Benzema cerca il fondo stavolta sulla destra, chiusura in calcio d'angolo.

40' - Saùl chiede la rimessa dopo l'intervento proprio suo col piedone a negare il passaggio a Marcelo da defilato, ma è per gli avversari.

39' - Benzema si decentra in posizione da ala e crossa col mancino, lungo ma tenuto dentro da Danilo.

38' - Isco si sovrappone a Ronaldo, poi rientra sul destro e tira davvero sul primo palo: un passaggio a Oblak, sicuro nell'intervento.

37' - Isco ruvido su Griezmann, il metro arbitrale però è netto: i gialli sono solo per le proteste, Gabi allora si iscrive all'elenco dei cattivi.

36' - Griezmann lanciato in profondità trova Carrasco un po' più interno al campo ma il belga sbaglia ancora e viene frenato.

35' - Pallone lungo ancora a cercare il fuoriclasse portoghese che non controlla; la sfera viene in seguito spazzata in fallo laterale.

34' - Godìn assolutamente in ritardo nell'intervento aereo su Cristiano Ronaldo: c'è il fallo e anche qui il giallo poteva esserci. L'uruguaiano viene ammonito in seguito per proteste, insieme a Sergio Ramos.

33' - Carrasco mette un pallone in mezzo troppo violento, gestisce Navas.

32' - Casemiro commette un fallo tattico ed in ritardo a centrocampo su Griezmann: non c'è il giallo secondo l'arbitro, a mio parere sì, ma tant'è.

31' - La partita è viva, ma il ritmo in questa fase sta calando molto, perchè è dettato dalla squadra che nell'aggregato si trova in vantaggio.

30' - Sempre palleggio lento dei campioni d'Europa, che aspettano l'iniziativa di un singolo: ci prova Marcelo, ma lo segue e ferma con una spallata regolare in area Saùl.

28' - Si sta incattivendo il match: Koke l'autore dello sgambetto violento ai danni di Modric, che si accinge a ripartire.

27' - Filipe Luis inizia l'azione dei suoi con qualità.

26' - Altro fischio in favore dei Blancos.

25' - Benzema e Marcelo combinano bene il pallone, ma poi si schiantano sul muro avversario. In ritardo Saùl sulla trequarti, ai danni di Isco: c'è fallo.

24' - Isco lotta su un pallone ma Gabi è puntuale nel chiuderlo al limite. E' dura, questa partita, maschia.

23' - Adesso il possesso è più che altro del Real; l'Atlético fa pressing, ma non toglie la palla dai piedi di Isco che qui va in percussione prima di cercare ancora Marcelo.

22' - L'azione si chiude sulla percussione sbagliata di Benzema, con un rilancio seguente di Koke.

21' - Cercano ancora di ragionare in mezzo all'arena quelli in trasferta, Isco cambia gioco per Marcelo, poi appoggio all'indietro.

20' - Battuta in mezzo verso la testa del solito Sergio Ramos che impatta ma male, pallone fuori.

19' - Griezmann sale in pressing per andare in contropiede, Isco si mette di spalle e guadagna un fallo. In seguito Marcelo ottiene un altro giro alla bandierina Merengue. In seguito, corner dall'altro lato.

18' - Isco dribbla sulla sinistra, ma Gimenez lo chiude in calcio d'angolo.

17' - Sergio Ramos adesso è in difficoltà nella gestione del pallone. Il Calderòn è una bolgia.

16' - GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL! GRIEZMANN! PROPRIO LUI! 2-0! La tocca Keylor Navas ma la palla entra comunque, quello che sbagliò nella finale a Milano stavolta segna!

15' - CALCIO DI RIGORE PER L'ATLÉTICO MADRID! In ritardo Varane sulla progressione di Torres, lo spagnolo andava defilandosi ma il francese è ingenuo e concede un rigore!

14' - Isco ha tanto spazio sulla ripartenza ma prima il suo passaggio viene fermato e poi il suo tiro è fuori. Oblak rimette in gioco.

13' - Marcelo non controlla un pallone e concede un fallo laterale che sembra un calcio d'angolo, per come si accinge a battere Gabi.

12' - Carrasco cerca una conclusione da fuori, trova una deviazione ed un altro giro alla bandierina. GOOOOOOOOOOOOOOOOL! SAUL NIGUEZ! 1-0! Svetta di testa in area e colpisce verso il primo palo un cross stupendo, Navas devia ma non riesce ad evitare il gol del numero 8! 1-0!

11' - Varane tiene l'uno-contro-uno col suo connazionale Griezmann, che allora si appoggia a Filipe Luis: il cross del terzino viene fermato.

10' - Torres cerca una soluzione dall'interno dell'area, ma non trova nulla se non un altro pallone per Navas. C'è in seguito, grazie alla pressione Colchonera, un corner.

9' - Ronaldo dà e si inserisce: Isco capisce la combinazione ma il suo pallone di ritorno, al limite dell'area, viene fermato.

8' - Carrasco ha un pallone interessante in corsia all'interno dell'area ma si incarta e spreca la sua chance: la palla viene deviata in mischia e termina agilmente fra le braccia di Navas. C'è una conclusione velleitaria di Saùl in seguito, sbagliata: rinvio per il portiere avversario.

7' - MIRACOLO DI OBLAK! Casemiro stacca di testa sul secondo palo, Oblak si tuffa in allungo e con la manona dice di no al brasiliano!

6' - Colpo di testa nell'ammucchiata: è stato Torres a schiacciare, ma la palla rimbalza e termina alta. Trattenuta col braccio di Savic ai danni di Isco: traversone da fermo per gli ospiti in arrivo, ammonito il montenegrino.

5' - Marcelo col mancino cerca la profondità in contropiede, passaggio troppo lungo però che può raggiungere solo Oblak. BRIVIDO REAL, MA E' SOLO CORNER! Carrasco agisce dalla destra, il suo cross trova Koke che cadendo da defilatissimo trova Navas che va a terra velocemente ed evita il gol! Calcio d'angolo.

4' - Prima azione manovrata dei Blancos, poi Filipe Luis recupera e viene steso con un intervento irruento con le braccia di Danilo: il brasiliano ex Porto viene anche ammonito, punizione a centrocampo.

3' - Isco innesca Ronaldo che, da fuori, calcia pure lui: in bocca ad Oblak, che blocca.

2' - Griezmann si presenta calciando col mancino dal centro-sinistra, sulla trequarti: la sua conclusione termina alta, abbondantemente.

1' - Dopo un pallone buttato fuori, subito i padroni di casa con un pallone in avanti per il duello aereo fra Torres e Sergio Ramos: fallo in favore del secondo, l'ex Liverpool era lanciato a rete.

20.46 - Si parte! Primo pallone mosso dal Real Madrid.

20.42 - SQUADRE IN CAMPO!

20.35 - Adesso si rientra negli spogliatoi: a breve avrà inizio Atlético Madrid-Real Madrid. Non mancate!

20.25 - Il riscaldamento delle due squadre è iniziato da un bel po' di tempo. L'aria al Calderòn è splendida: ecco una foto.

20.15 - Gimenez recupera in un tempo lampo, mentre Torres vince il ballottaggio con Gameiro nei padroni di casa. Dall'altro lato dentro Danilo e fuori Nacho Fernandez.

20.05 - La risposta del Real Madrid (4-3-3): Navas; Danilo, Sergio Ramos, Varane, Marcelo; Kroos, Casemiro, Modric; Isco, Benzema, Cristiano Ronaldo.

19.55 - La formazione ufficiale dell'Atlético Madrid (4-4-2): Oblak; Gimenez, Godìn, Savic, Filipe Luis; Koke, Gabi, Saùl, Ferreira Carrasco; Torres, Griezmann.

19.45 - Ultime conferme e vi proporremo le formazioni ufficiali del match.

Una buona giornata a tutti i lettori di VAVEL Italia e benvenuti nella diretta scritta live ed online di Atlético Madrid-Real Madrid, match valido per il ritorno delle semifinali della Champions League 2016/17, il cui calcio d'inizio - previsto per le ore 20:45 - verrà fischiato dall'arbitro Cakir.

Gioia Merengue nella gara d'andata. | lapresse.it
Gioia Merengue nella gara d'andata. | lapresse.it

QUI ATLÉTICO

Colchoneros hanno ormai blindato l'accesso diretto a questa competizione anche l'anno prossimo tramite il campionato, vincendo nello scorso turno per 1-0 sul modesto Eibar. Dopo il 3-0 dell'andata al Bernabeu, però, le ambizioni di arrivare alla finale di Cardiff hanno subito una stangata non indifferente.

La stagione dei biancorossi è stata in generale non negativa ma nemmeno esaltante. Al netto della vittoria ai gironi contro il Bayern Monaco, non sono arrivate tante soddisfazioni per i tifosi Atléti in questa stagione. Rimane però il dovere di credere alla storica impresa, come sempre.

Vrsaljko, Gimenez e Fernandez unici indisponibili per la gara odierna, ormai diventata una classica del calcio europeo moderno. Difficilmente verrà impiegato anche Theo Hernandez, che l'anno prossimo sarà un giocatore Galactico; recuperato invece Juanfran, che dovrebbe partire dall'inizio.

Griezmann festeggia il suo gol contro il Leicester all'andata, al Calderòn. | performgroup.com
Griezmann festeggia il suo gol contro il Leicester all'andata, al Calderòn. | performgroup.com

Simeone dovrebbe confermare il suo 4-4-2. In porta spazio a Oblak, difeso da Juanfran, Godìn, Savic e Filipe Luis. Gli esterni avanzati sono Koke e Ferreira Carrasco, in mezzo Gabi (ieri in conferenza stampa insieme al suo allenatore) fa coppia con Saùl. Gameiro e Griezmann in attacco.

L'11 scelto da Simeone si schiera con un 4-4-2. | VAVEL.com via lineupbuilder.com
lineupbuilder.com

QUI REAL

Blancos hanno schiantato il Granada per 0-4 nella scorsa giornata della Liga. Non ci sono scusanti, oggi, per la squadra più nobile della Spagna: bisogna portare a casa l'ennesima finale, con l'obiettivo della duodècima sempre più pressante per un club dalla storia europea così gloriosa.

In campionato, il Barcellona (vincente nell'ultimo turno) ha riagganciato i Galacticos, che sono dunque virtualmente secondi in classifica ma hanno disputato una partita in meno. Il triplete è perciò sfumato quando è arrivata l'eliminazione in Copa del Rey contro il Celta Vigo: oggi bisognerà giocare meglio di allora.

Due i nomi che compilano la lista indisponibili dei bianchi sono due pezzi da 90: Pepe in difesa, Bale in attacco. Le riserve madrilene, comunque, hanno delle statistiche importanti: ma, per compiere il passo mancante verso Cardiff, sarebbe meglio potersi affidare ai titolarissimi.

I festeggiamenti delle Merengues quando batterono 0-3 i Colchoneros in campionato. E anche in quell'occasione, Cristiano Ronaldo ne fece 3... | lapresse.it
Cristiano Ronaldo allarga le braccia per celebrarsi durante la gara d'andata. | ibtimes.com

Zidane confermerà il suo 4-3-3, a meno di sorprese. In porta c'è sempre Navas: il costaricano avrà davanti a sè i centrali, Sergio Ramos e Varane, ed i terzini, Nacho Fernandez e Marcelo. A centrocampo ci sono sempre i soliti: Kroos, Casemiro e Modric. Isco il favorito per completare il tridente con Benzema e il riposato Cristiano Ronaldo.

lineupbuilder.com
lineupbuilder.com

PRECEDENTI STAGIONALI

E' il quarto confronto annuale fra Colchoneros e Merengues. Oltre alla già menzionata gara d'andata, in campionato, gli odierni ospiti hanno vinto in questo stadio per 0-3 nello scorso novembre; tuttavia, più recentemente, sempre in Liga ma al Santiago Bernabeu è finita 1-1: i gol di Pepe e Griezmann.