Terminata Manchester City - Shakhtar, LIVE Champions League 2017/18 (2-0): Gol di De Bruyne e Sterling

Terminata Manchester City - Shakhtar, LIVE Champions League 2017/18 (2-0): Gol di De Bruyne e Sterling
Manchester City
2 0
Shakhtar Donetsk
Manchester City: (4-3-3): Ederson; Walker, Otamendi, Stones, Delph; De Bruyne, Fernandinho, David Silva (min. 81 Gundogan); Sané, Aguero (min. 84 Bernardo Silva), Gabriel Jesus (min. 54 Sterling). All. Guardiola
Shakhtar Donetsk: (4-2-3-1): Pyatov; Butko, Ordets, Rakitskiy, Ismaily; Fred, Stepanenko; Marlos (min. 78 Dentinho), Taison, Bernard (min. 89 Petriak); Ferreyra. All. Fonseca
SCORE: 1-0, min. 48, De Bruyne. 2-0, min. 90, Sterling.
ARBITRO: Jorge Manuel De Sousa (POR). Ammonito: Ordets (min. 66).
NOTE: Seconda giornata della fase a gironi della Champions League 2017-2018: in campo all'Etihad Stadium c'è Manchester City-Shakhtar Donetsk. Si comincia alle ore 20:45.

22.44 - Direi che è tutto. E allora un grazie a chi ci ha seguiti da parte di Gianluigi Sottile ed alla prossima, sempre qui, su VAVEL Italia! Vi ricordo il verdetto: Manchester City batte Shakhtar Donetsk per 2-0 grazie alle reti di De Bruyne e Sterling!

22.41 - La differenza fra Manchester City e Shakhtar Donetsk, a dire il vero, si era iniziata a vedere già un po' al termine di un equilibratissimo primo tempo. Probabilmente 90' all'intensità del tiki-taka dei Citizens gli ucraini, al momento, non possono reggerli: specie senza realizzare cinicamente le proprie occasioni e con un gol stupendo di De Bruyne a pesare sulle spalle dopo 3 minuti dal fischio di riavvio. Dopo quello, la strada è stata in discesa: sarebbe potuta finire 7-0, ma Aguero ha sbagliato un rigore, Sané se n'è divorati diversi e alla fine ha segnato il più in forma di tutti, Sterling, il 2-0 finale. Un risultato più largo sarebbe stato indecoroso nei confronti degli arancioneri, che però escono meritatamente sconfitti.

22.37 - Termina il match. Risultato di 2-0.

90' + 4' - Sané prova ancora a creare pericolo, ma non azzecca completamente il passaggio.

90' + 3' - La gara è virtualmente finita, gli ospiti si scambiano il pallone solo sperando che finisca tutto al più presto.

90' + 2' - Gran palla per Petriak, che era stato comunque fermato da Ederson ma dopo l'intervento dell'arbitro a causa della sua posizione iniziale di fuorigioco.

90' + 1' - Saranno quattro i minuti di recupero.

90' - GOOOOOOOOOOOOL! STERLING! 2-0! Altro lancio lungo per Bernardo Silva, che la va a prendere in posizione molto larga ma solitaria: grande assist per il rimorchio dell'inglese, che col piattone fa 2-0 con un bacino alla traversa! Quinto nelle ultime cinque, che momento per l'inglese...

89' - La palla adesso è stata messa fuori per permettere le cure mediche nei confronti del brasiliano. A essere sostituito però è Bernard, non lui: dentro c'è il giovane Petriak.

88' - A palla lontana è andato giù Fred, da solo, probabilmente per crampi.

87' - SANE' VA DA SOLO, PYATOV GLI DICE DI NO! Lanciato in profondità con due compagni al centro dell'area, l'ex Schalke cerca la gioia personale rientrando sul destro per poi calciare di destro, ma da distanza troppo ravvicinata rispetto a Pyatov che riesce addirittura a bloccare.

86' - SANEEEE'! LARGO! Finta una volta, finta due volte, va sul sinistro, ha bruciato Butko e adesso può far partire il diagonale: rasoterra verso il secondo palo, la palla gira fuori di nulla!

85' - Il cambio viene completato soltanto adesso.

84' - Non sarà la serata dei record quella di oggi per Sergio Aguero, che tornerà a casa presumibilmente un po' deluso. Entra al suo posto Bernardo Silva: Guardiola sceglie il tridente leggero!

83' - Delph è in fiducia dopo il gol al Crystal Palace di sabato scorso e calcia dalla distanza tentando di ripetersi: traiettoria strana, facile per Pyatov lo stesso.

82' - Taison accende il turbo, poi cerca un velo sul passaggio seguente, ma dietro di sè non trova nessuno.

81' - David Silva applaudito nonostante la prestazione non brillantissima, dentro al suo posto il rientrante Gundogan.

80' - Otamendi e Stones si appoggiano anche su Ederson nel tentativo di addormentare il match.

79' - De Bruyne non trova l'assist giusto in quest'enorme prateria che aveva davanti a sè. Pyatov esce con tranquillità.

78' - ANCORA AGUERO, ANCORA NIENTE! Sané punta la porta appena ha spazio per farlo, stavolta viene steso, la soluzione è Aguero che prende il pallone, va verso il destro e calcia di destro: palla larga! Dentro Dentinho per Marlos.

77' - Taison calcia da fuori, per Ederson è una specie di passaggio.

76' - Sterling non gradisce questo intervento dell'arbitro, che gli ha fischiato fallo contro. Poi Ismaily ottiene un calcio d'angolo: c'era forse un rigore per braccio troppo largo di Stones...

75' - Fortunatamente nulla di grave per il brasiliano, che se la sente di proseguire.

74' - Colpo al petto per Taison, che suscita un po' di preoccupazione, trattandosi di una zona molto delicata... cure per lui.

73' - Continua la maledizione del centravanti sudamericano, che non si sblocca più da quando ha raggiunto quota -1 dal miglior marcatore di sempre con la maglia Sky Blue.

72' - AGUERO SBAGLIA! Tiro alla destra di Pyatov che ha troppo margine d'intervento su una conclusione tutt'altro che brillante! Calcio d'angolo.

71' - CALCIO DI RIGORE PER IL MANCHESTER CITY! E infatti Ederson rilancia lungo dopo un cross sbagliato, Sané attacca la profondità, entra in area e viene steso da Butko: sacrosanto il rigore per lui! Adesso deve arrivare il 2-0...

70' - Anche quando attaccano come in questa fase gli ospiti danno la sensazione di potersi rendere pericolosi, ma hanno perso un po' di solidità dietro.

69' - STERLING SBAGLIA L'ULTIMO TOCCO! Stones, Otamendi, Delph, Otamendi, Stones, Walker: poi all'improvviso in verticale per De Bruyne, che arriva sul fondo in area e crossa di prima verso il centro dove c'è tutto solo l'inglese il quale spreca una chance clamorosa! 2-0 ad un passo!

68' - Cross un po' lungo di Ismaily a sprecare una situazione promettente per i suoi; Ferreyra la tiene in campo a fatica, ma Delph salta due avversari in dribbling, si appoggia su Fernandinho e poi scodella perfettamente per Aguero. Wow!

67' - Ennesimo fischio in sfavore di Sané che, nonostante non conosca il tedesco, sono abbastanza sicuro che non abbia fatto i complimenti all'arbitro.

66' - Calcio di punizione sulla sinistra, De Bruyne la crosserà dentro. Ammonito Ordets nella circostanza.

65' - Grande pressing dei padroni di casa, che recuperano con naturalezza il pallone.

64' - Delph si propone con un traversone dalla trequarti, Aguero non riesce ad arrivarci.

63' - David Silva sbaglia la misura del passaggio. E' una notizia. Rimessa dal fondo per Pyatov.

62' - Due passaggi sbagliati di fila, ne esce vincente Fernandinho e il contropiede di De Bruyne: il belga apre e chiude l'azione a rimorchio, con un tiro deviato al limite da Ismaily in calcio d'angolo.

61' - Marlos lavora ancora tanto di gambe e fiato, raccattando un fallo laterale.

60' - Il dato dei tiri è significativo: 13 a 6 per i padroni di casa, che hanno prodotto in generale di più. E al momento sono anche per questo meritatamente in vantaggio.

59' - Si torna sulla solita falsariga: Otamendi, Stones, Fernandinho, Stones, Otamendi...

58' - Calcio di punizione sulla destra che Marlos batte optando per un retropassaggio.

57' - Possesso palla dei Citizens che ha comunque assunto una maggiore intensità in questa ripresa.

56' - AGUERO TROVA UNO STRAORDINARIO PYATOV! Palla dentro messa dentro col righello da David Silva per l'argentino, che gira di piatto da distanza molto favorevole al centro dell'area: Pyatov è son-tu-o-so a tenere in piedi i suoi con un grande riflesso!

55' - Il gioco ricomincia soltanto adesso.

54' - Lascia il campo fra gli applausi - nonostante una prestazione un po' spenta - Gabriel Jesus. Dentro al suo posto Raheem Sterling, quattro gol nelle ultime quattro prima di oggi.

53' - De Bruyne apre il compasso e trova Sané, il quale duetta con David Silva e cerca un tiro-cross troppo debole e troppo su Pyatov, che blocca.

52' - Otamendi e Stones impostano la manovra decisamente meglio e soprattutto palla a terra.

51' - Rakitskiy alza il pallone e lo perde. Brutta giocata.

50' - Quelli in trasferta rischiano un po' sull'iniziativa di David Silva, ma riescono a difendersi. Normale che ora ci sia un po' di fiatone.

49' - La gara, con un volto completamente diverso ora, riparte.

48' - De Bruyne cerca un altro grande pallone dentro, Pyatov blocca in uscita. GOOOOOOOOOOOOOOOOL! DE BRUYNE! 1-0! Stavolta è perfetto! Altro errore in impostazione con Fred che non controlla, poi viene saltato da David Silva ai 20 metri: appoggio centrale per De Bruyne, che quasi dalla lunetta la piazza sotto l'incrocio alla sua destra! 1-0! Che gol!

47' - Bene Delph qui in ripiegamento: sta convincendo per ora, in un match da osservato speciale per il nuovo ruolo.

46' - Subito steso sulla trequarti David Silva, è fallo.

21.48 - Si riparte! Palla mossa dal Manchester City.

21.47 - Squadre nuovamente in campo. A breve si riparte.

21.39 - Ci saremmo potuti divertire di più, perlomeno nelle premesse, in questo primo tempo di Manchester City-Shakhtar Donetsk. Eppure la gara a livello tecnico-tattico è stata di alto livello: una prima mezz'ora di studio, in cui le due squadre non hanno liberato le proprie offensive; poi, con un po' di allungamento delle difese ed un po' più di confidenza col gioco, la partita ha spiccato il volo e, contando le diverse occasioni, potrebbe essere sul risultato di 2-2. Si prospetta un secondo tempo interessante: dopo questa piccola pausa, seguilo insieme a noi. Ci vediamo dopo!

21.32 - Termina il primo tempo. Risultato di 0-0.

45' + 1' - Che però vengono fermati da un ennesimo fallo, l'infrazione è stata commessa da Sané, che ha strattonato un avversario. Un minuto di recupero.

45' - Provano a chiudere in attacco i britannici.

44' - Altra palla interessante scodellata verso Ferreyra da Marlos, ma non col contagiri: la difesa schierata dei Citizens non può sbagliare questa copertura. Ferreyra non riesce, in scivolata, a colpire in maniera pulita il pallone su questa ennesima discesa di Ismaily.

43' - La palla gira fin sulla fascia sinistra, dove Ismaily arriva spesso sul fondo: il suo cross basso è però preda facile della coppia Stones-Otamendi, che libera senza troppi patemi.

42' - Marlos punta Delph ma poi preferisce tornare indietro per impostare con calma la manovra. Grande personalità sotto questo aspetto dei suoi compagni.

41' - SANE' SFIORA UN GOL EPICO! Delph lo serve con una traccia interna, dal vertice destro dell'area il tedesco li salta tutti in velocità e poi cerca di incrociare nell'angolo più lontano: largo di niente!

40' - CHE COSA HA SBAGLIATO FERREYRA! Marlos la mette benissimo dentro tagliata, in anticipo su Ederson c'è l'attaccante che, sorpreso dal buco dei marcatori avversari, non inquadra il bersaglio da distanza ravvicinata su questo colpo di testa!

39' - Duello aereo fra Fernandinho e Ferreyra, che subisce una gomitata e poi viene steso da Otamendi: calcio di punizione dalla destra della trequarti in favore dell'italo-argentino.

38' - Altro, ennesimo, fischio per fuorigioco: il colpevole stavolta è stato Kyle Walker.

37' - Ancora trama sviluppata su linee orizzontali per i giocatori locali.

36' - Dopo delle fasi un po' concitate, Stones fa ripartire l'azione. In particolare, un cross basso di Ismaily è stato respinto in tuffo da un reattivo Ederson.

35' - SANE'! PYATOV RISPONDE BENE! Da destra ne dribbla due il tedesco per poi andare al tiro da posizione defilata: il portiere non si fa trovare impreparato e salva i suoi!

34' - Il gioco riparte adesso, con la restituzione sportiva del pallone a Pyatov.

33' - Sané ha subito un blocco al limite dell'area da parte di Stepanenko su questo dai-e-vai, ma sembra che ad aver avuto la peggio sia stato proprio il centrocampista che sta venendo medicato in questo momento.

32' - MARLOS! C'E' EDERSON! Ismaily sfida Walker in una impressionante gara di velocità per poi venire fermato, la palla arriva sul centro-destra del limite dell'area con Marlos che calcia a giro ed Ederson che respinge bene: la palla poi non esce!

31' - Ricoincia a cucire l'azione l'asse Fernandinho-Delph.

30' - CHE OCCASIONE PER DE BRUYNE! Brutto buco in impostazione di Fred, Gabriel Jesus si lancia in un tre-contro-due con la palla larga per De Bruyne che si presenta a Pyatov tirando stretto, troppo stretto, oltre il primo palo! Occasione d'oro sprecata!

29' - De Bruyne cerca stavolta Sané, idea troppo prevedibile per Butko che chiude bene.

28' - Stepanenko cerca una conclusione di controbalzo dal lato sinistro dell'area che sarebbe stata prodigiosa, ma termina altissima. Sul rinvio, calcio di punizione ottenuto da De Bruyne che batte rapidamente, alto, in profondità per Aguero che però non controlla neanche questa.

27' - Non si risparmia in difesa Gabriel Jesus, che qui chiude Bernard con un'ottima scivolata.

26' - Non si vede fretta o nervosismo nella costruzione della manovra per gli Sky Blues, che però al momento sono bloccati. Qui De Bruyne stende Bernard con una vigorosa spallata e protesta parecchio - spinto anche dal suo pubblico - per il fischio per lui sfavorevole dell'arbitro.

25' - Fernandinho pulito sul pallone, si mangia letteralmente Bernard nell'uno-contro-uno al limite della propria area. Applausi meritati.

24' - Ancora De Bruyne verso la verticalizzazione per Jesus, ancora un fuorigioco.

23' - Sané arriva alla bandierina, torna indietro da David Silva che però a sua volta vede il suo passaggio in avanti chiuso.

22' - Aguero sceglie di andare da solo stavolta; contro tre avversari palla al piede non è una grande idea. E infatti viene chiuso.

21' - De Bruyne riceve l'appoggio di Sané e cerca il taglio interno-esterno verso destra di Aguero in area: l'ex Atlético Madrid è però partito da posizione di off-side.

20' - Ismaily non si sovrappone come avrebbe voluto Bernard, Fernandinho recupera ed ottiene un calcio di punizione sulla scivolata di Ferreyra, richiamato ma non ammonito.

19' - Altro contropiede sprecato: Sané non riesce a tenere in campo questo pallone, in uno scatto con i piedi praticamente sulla riga di fondo.

18' - Butko cerca un cross dopo l'appoggio di Marlos, ma Delph lo ferma bene.

17' - Continuano a giocare al limite del pericolo gli ucraini, che qui con un rimpallo quasi mandano David Silva in porta. Ma la palla si allunga troppo rispetto allo spagnolo. In seguito, Fernandinho commette un fallo su Marlos in scivolata a centrocampo.

16' - Aguero non arriva su questo passaggio fantastico di David Silva in verticale solo grazie ad un'ottima uscita di Pyatov.

15' - Ottimo movimento di Sané in contropiede - stavolta a destra -, David Silva lo cerca ma sbaglia il passaggio in profondità, con Fred che può allora chiudere.

14' - Ismaily fa 30 metri palla al piede, dal vertice dell'area cerca un cross ma trova solo il gambone di Walker ed un altro giro alla bandierina.

13' - Cross di Bernard troppo lungo, altro traversone ed Ederson blocca, per poi cercare di rinviare velocemente ma senza intendersi con Sané. Palla buttata, momento di confusione degli inglesi.

12' - E qui vanno via molto bene: Fred va in inserimento verticale e spacca la difesa avversaria sull'appoggio di Ferreyra, Fernandinho segue bene l'azione e chiude in corner. Sugli sviluppi, nuovo calcio d'angolo.

11' - Hanno sicuramente alzato il proprio baricentro gli ospiti, che con buona tranquillità stanno gestendo il pallone.

10' - Palla frenata con le mani, da terra, per Gabriel Jesus: punizione sulla trequarti per gli ospiti, che scelgono però di battere veloce. L'azione termina con un passaggio filtrante buono solo per Ederson, che blocca.

9' - Ismaily qui cerca di sovrapporsi, viene premiato, ma Stones scala bene e lo ferma in tackle.

8' - Lancio da sinistra verso destra un po' troppo lungo per Walker, che non trova il controllo che cercava. Fallo con le mani. Aguero! Il primo squillo vero del Kun: grande assist per lui dalla trequarti, controllo di petto e sforbiciata di destro un po' centrale. Pyatov blocca.

7' - Brivido! David Silva può controllare questo passaggio di Gabriel Jesus al centro dell'area tutto solo, ma lo fa male e la palla esce fuori! Che occasione...

6' - Sané sta agendo sulla corsia di sinistra, anche se con un po' di fatica, in quest'avvio: il suo cross col piede mancino è stato ora intercettato in fallo laterale.

5' - Ancora errore di Sané, pescato qui in fuorigioco sul cambio di corsia di Fernandinho.

4' - Apertura pericolosa da parte di un difensore verso il compagno Rakitskiy, Sané intercetta ma non riesce ad approfittarne e la palla termina in rimessa dal fondo.

3' - E' già tiki-taka: si accende Aguero al limite, tiro a giro sbagliato: palla addirittura in fallo laterale.

2' - Prova un'apertura De Bruyne, in anticipo su Sané c'è Butko, ben posizionato.

1' - Possesso sulla linea difensiva di Pyatov e compagni, c'è già qualche fischio.

20.45 - Si parte! Primo pallone mosso dallo Shakhtar.

20.42 - SQUADRE IN CAMPO!

20.35 - Adesso si torna negli spogliatoi: a breve ci sarà il calcio d'inizio di Manchester City-Shakhtar Donetsk. Non mancate!

20.25 - Le squadre stanno già assaggiando il campo con il classico riscaldamento...

20.15 - Guardiola sceglie Delph sulla sinistra - un esperimento già visto in campionato - con Sané che vince il ballottaggio con Bernardo Silva in attacco. Dall'altro lato nessuna novità.

20.05 - La risposta dello Shakhtar Donetsk (4-2-3-1): Pyatov; Butko, Ordets, Rakitskiy, Ismaily; Fred, Stepanenko; Marlos, Taison, Bernard; Ferreyra. All. Fonseca

19.55 - La formazione ufficiale del Manchester City (4-3-3): Ederson; Walker, Otamendi, Stones, Delph; De Bruyne, Fernandinho, David Silva; Sané, Aguero, Gabriel Jesus. All. Guardiola

19.45 - Ultime conferme e vi proporremo le formazioni ufficiali del match.

Una buona giornata a tutti i lettori di VAVEL Italia e benvenuti nella diretta scritta live ed online di Manchester City-Shakhtar Donetsk, match valido per la seconda giornata della fase a gironi della Champions League 2017-2018, il cui calcio d'inizio - previsto per le ore 20:45 - verrà fischiato dall'arbitro Jorge Sousa.

Diretta live Manchester City-Shakhtar

L'esultanza dei giocatori del City dopo uno dei gol segnati al Feyenoord. | Manchester City FC.
L'esultanza dei giocatori del City dopo uno dei gol segnati al Feyenoord. | Manchester City FC.

QUI MANCHESTER CITY

Gli inglesi sono in uno dei momenti di forma statisticamente migliori della propria storia, con una difesa che non subisce gol fra coppe e campionato addirittura da agosto. Nel primo turno dei gironi i Citizens hanno travolto il Feyenoord, mentre, nei propri confini, nella giornata di sabato si sono imposti per 5-0 sul Crystal Palace.

Proprio la Premier League è l'ambizione principale della stagione dei britannici, che dopo un mercato faraonico vorrebbero tornare ad imporsi prima di tutto sulle altre rivali nazionali. Questo però non può legittimare un abbandono delle ambizioni europee, che restano comunque ampie: d'altronde la squadra appare molto attrezzata.

L'allenatore Guardiola in conferenza stampa ha confermato questa linea di pensiero. Per la sfida di oggi, il tecnico ha inoltre praticamente annunciato le assenze di Kompany e Gundogan, con anche l'ex Monaco Mendy in dubbio. Il francese potrebbe stringere i denti, ma è ancora in ballottaggio.

Pep Guardiola insomma sembra orientato a confermare il suo 4-3-3 con Ederson fra i pali e la difesa con Walker, Otamendi, Stones e uno fra Mendy e l'adattato Danilo (al momento favorito ed accostato alla Juventus in estate). Il mediano dovrebbe essere l'ex di giornata Fernandinho, con De Bruyne e David Silva a supportarlo. Bernardo Silva (o lui, o Sané) dovrebbe completare il tridente con Aguero e Gabriel Jesus.

Live Manchester City-Shakhtar

La probabile formazione scelta da Guardiola. | VAVEL.com via buildlineup.com
La probabile formazione scelta da Guardiola. | VAVEL.com via buildlineup.com

QUI SHAKHTAR DONETSK

Gli ucraini, in campionato, hanno vinto l'ultima sfida per 2-4 in casa dello Zirka. In generale il loro avvio di stagione è stato positivo, con la vittoria sul Napoli nel primo matchday a dare una dimensione ad una squadra probabilmente sottovalutata dagli azzurri al momento del sorteggio.

Una notizia shock ha però rotto la calma: è balzato fuori infatti che il capitano Darijo Srna è risultato positivo al test anti-doping dopo il match di due settimane fa di cui sopra. Per il momento il giocatore è fuori rosa e non potrà aiutare i suoi ad evitare l'ennesima "retrocessione" in Europa League.

A disposizione per Fonseca - che aveva indicato gli odierni avversari come i favoriti, insieme al Napoli, per la vittoria del girone - oggi non ci saranno nemmeno Malyshev e Kryvtsov, entrambi infortunati e neanche convocati. Tutti gli altri effettivi partiranno invece almeno dalla panchina.

La risposta di Fonseca. | VAVEL.com via buildlineup.com
La risposta di Fonseca. | VAVEL.com via buildlineup.com

Il tecnico Paulo Fonseca dovrebbe optare per il solito 4-2-3-1. Davanti all'esperto Pyatov dovrebbero figurare Butko, Ordets, Rakitskiy ed Ismaily. Fred e Stepanenko vanno in mediana, mentre in avanti c'è la tipica colonia brasiliana - da cui è passato anche Douglas Costa. Ecco allora Marlos, Taison e Bernard alle spalle di Facundo Ferreyra.

Diretta live Manchester City-Shakhtar

Taison esulta così per il suo gol contro il Napoli. | ilpost.it
Taison esulta così per il suo gol contro il Napoli. | ilpost.it

STATISTICHE

Nessun precedente fra le due squadre, ma il match ha comunque le sue curiosità. Vi abbiamo già detto di Fernandinho, vincitore di sei titoli con la maglia arancionera prima di trasferirsi in Sky Blue; inoltre è bene soffermarsi sulla pericolosità offensiva dei britannici, che fra campionato ed Europa nelle ultime quattro hanno segnato addirittura 20 gol. Per blindare il girone bisognerà confermare questi numeri...

Un'altra foto dalla notte del De Kuip con protagonisti i giocatori del Manchester. | mirror.co.uk
Un'altra foto dalla notte del De Kuip con protagonisti i giocatori del Manchester. | mirror.co.uk