Champions League, Mourinho: "Non svelo la formazione, occhio al Benfica"

Il tecnico del Manchester United ha parlato dei prossimi avversari, gli indiavolati portoghesi del Benfica. Passaggio importante, poi, anche sugli infortunati.

Champions League, Mourinho: "Non svelo la formazione, occhio al Benfica"
Source photo: profilo Twitter Manchester United

"Non vi dirò l'undici titolare". Con queste parole, José Mourinho spegne i sogni dei cronisti presenti, già pronti a battere le prime esclusive in merito ai calciatori scelti dal portoghese per la delicata sfida contro il Benfica. Nel tempio dei lusitani, l'Estadio da Luz, Mourinho tornerà ancora una volta come acerrimo avversario, ripetendo quanto fatto durante la felicissima parentesi sulla panchina del Porto. Parlando proprio dei suoi calciatori e facendo la conta degli infortunati, Mou dunque non si sbilancia: " Non dico niente, in primo luogo perché i giocatori non sanno ancora nulla e poi perché abbiamo tante defezioni". 

Continua, il tecnico inglese: "Rojo non è venuto ad allenarsi ma lui sta arrivando con la squadra per allenarsi oggi con il gruppo. Domani, individualmente, ma sta arrivando. Bailly? Purtroppo ha riscontrato un infortunio in Nazionale, Rojo invece potrebbe giocare". Forte del loro punteggio pieno, sei punti in due gare, gli inglesi non dovranno però sottovalutare la forza dei portoghesi, costretti a fare punti per non dire prematuramente addio alla competizione calcistica europea.

E, a proposito dei prossimi novanta minuti, il tecnico ha preannunciato le linee guida della gara contro il Benfica: "Penso che i nostri giocatori  sono stati convinti nella riunione tecnica che abbiamo avuto questa mattina, ricordando che i risultati non sono il vero indicatore del valore di una squadra". Parlando invece dei diretti avversari: "Il Benfica ha una buona squadra, saranno una rosa molto difficile da affrontare per noi".