Chelsea - Roma in diretta, Champions League 2017/18 LIVE (3-3): una grande Roma strappa il pari a Stamford Bridge!

Chelsea - Roma in diretta, Champions League 2017/18 LIVE (3-3): una grande Roma strappa il pari a Stamford Bridge!
Chelsea-Roma live | Fotomontaggio Vavel Italia, Andrea Mauri
Chelsea
3 3
Roma
Chelsea: (3-4-2-1): Courtois; Christensen, Cahill, Azpilicueta, Zappacosta (Rudiger 77'), David Luiz (Pedro 56'), Bakayoko, Alonso; Fabregas, Hazard (Willian 80'); Morata.
Roma: (4-3-3): Alisson; Bruno Peres, Fazio, Juan Jesus, Kolarov; Nainggolan, Gonalons, Strootman 8Florenzi 83'); Gerson, Dzeko, Perotti.
SCORE: 3-3 - David Luiz 11', Hazard 37', Kolarov 40', Dzeko 64', Dzeko 67', Hazard 75'.
ARBITRO: Damir Skomina (SVN). Ammonisce: Bakayoko (C).
NOTE: Match valido per la 3^ giornata della UEFA Champions League edizione 2017/18. Dallo Stamford Bridge di Londra, si affrontano Chelsea e Roma. Calcio d'inizio

Per Chelsea - Roma è tutto. A nome di Alessandro Cicchitti, la redazione calcio di Vavel Italia Vi ringrazia per aver seguito in nostra compagnia il match e Vi rimanda ai prossimi appuntamenti, sempre qui live su Vavel Italia.

22.50 - In virtù di questo risultato, la Roma sale a quota cinque punti in classifica. Chelsea sempre al comando con 7, mentre l'Atletico resta fermo a quota 2.

22.45 - Dopo aver chiuso il primo tempo sotto 2-1, la Roma ha ribaltato il risultato nel corso della ripresa. Fantastica la prova di centrocampo e attacco, con Nainggolan e Dzeko sugli scudi. Da rivedere la prova del pacchetto arretrato, colpevole in tutti e tre i gol dei Blues.

94' - FINISCE QUI, FINISCE QUI, E' UN 3-3 PIROTECNICO QUELLO ANDATO IN SCENA A STAMFORD BRIDGE. GRANDE PRESTAZIONE DELLA ROMA, CAPACE DI RIMONTARE DA 0-2 E PASSARE ADDIRITTURA IN VANTAGGIO PRIMA DEL DEFINITIVO PAREGGIO DI HAZARD. 

93' - Roma che prova a gestire gli ultimi istanti di gara.

92' - Occasione Chelsea: calcio di punizione battuto da Fabregas per lo stacco aereo di Cahill. Pallone che termina di poco sopra la traversa.

90' - 4 minuti di recupero.

90' - Siamo prossimi alla segnalazione dell'extra time. Squadre molto stanche,

88' - Cambio anche nella Roma, fuori Perotti, dentro El Shaarawy.

84' - Cambio in casa Roma: dentro Florenzi, fuori Strootman.

82' - OCCASIONE ROMA: AZIONE BELLISSIMA CHE PORTA AL CROSS DAL FONDO PER DZEKO. IL BOSNIACO VIENE INCONTRATO DA RUDIGER CHE NE OSTACOLA LO STACCO E IL COLPO DI TESTA. PALLONE FUORI DA OTTIMA POSIZIONE.

80' - Terzo ed ultimo cambio nel Chelsea: dentro Willian al posto di un grande Hazard. Doppietta oggi per il fuoriclasse belga.

77' - Ricorre ad un cambio Conte: dentro Rudiger al posto di Zappacosta.

76' - GGGGGGGGGGGGGGGGGGGGOOOOOOLLLLLLLLLL PAREGGIO CHELSEA! ASSIST PERFETTO DI PEDRO PER L'INCORNATA DEL PIU' PICCOLO DI TUTTi. EDEN HAZARD, LASCIATO LIBERISSIMO ALL'INTERNO DELL'AREA GIALLOROSSA, NON LASCIA SCAMPO AD ALISSON. COLPO DI TESTA DIREZIONATO IN MODO PERFETTO, PALLA CHE INCOCCIA A TERRA DIVENTANDO IMPRENDIBILE PER ALISSON. 3-3.

68' - GGGGGGGGGGGGGGGGGGGOOOOOOOOOOOOLLLLLLLLLLLLLL! - ROMA INCREDIBILMENTE IN VANTAGGIO! EDIN DZEKO, ANCORA LUI, STAVOLTA RUBA IL TEMPO ALLE BELLE STATUINE DELLA DIFESA BLUES E INSACCA DI TESTA. ASSISTENZA PERFETTA DI GONALONS PER LA ZUCCATA CHE NON LASCIA SCAMPO A COURTOIS.

67' - Anche ammonito  Bakayoko.

66' - Punizione dal vertice mancino dell'area di rigore i favore della Roma. Atterrato Perotti.

65' - Pedro manca il pallone. Chelsea che ora prova a scuotersi, ma la Roma è più che viva.

64' - GGGGGGGGGGGGGGGGGGGOOOOOOOOOOOLLLLLLLL CAPOLAVORO DI EDIN DZEKO. CAPOLAVORO. LA ROMA LA PAREGGIA. VERTICALIZZAZIONE CLAMOROSA DI FAZIO PER IL MANCINO IN CORSA DI DZEKO. COLPO ECCEZIONALE AL VOLO CHE FULMINA SUL TEMPO COURTOIS. 2-2 E BRIDGE GELATO.

60' - Sempre Roma a creare pericoli: cross di Perotti verso il palo opposto dove all'appuntamento con il pallone c'è Gerson. Colpo di testa che termina alto.

55' - Primo cambio in casa Chelsea: Antonio Conte cambia modulo con l'inserimento di Pedro al posto di David Luiz.

54' - Altra occasione potenziale in favore della Roma. Sovrapposizione di Kolarov, il cui pallone messo perfettamente nel mezzo non ha trovato la deviazione ne di Dzeko ne di Gerson.

52' - Ancora Roma minacciosa dalle parti di Courtois. Azione personale di Gerson, - in crescita - con tanto di conclusione in porta. Pallone che si alza di non molto sopra la traversa.

51' - Dzeko favorisce l'inserimento di Strootman, la cui conclusione dal limite viene deviata in calcio d'angolo. Preme la Roma.

49' - Restituisce il favore David Luiz, pericoloso quando c'è da attaccare: saltato secco Nainggolan, il brasiliano ha provato il secondo jolly. Stavolta il pallone è terminato altissimo.

48' - Parte subito forte la Roma. Conclusione dal limite di Nainggolan, ribattuta dalla difesa di Conte.

47' - Primo pallone toccato dalla Roma, costretta ad attaccare per recuperare il risultato.

46' - VIA, SI RIPARTE, E' INIZIATO IL SECONDO TEMPO A STAMFORD BRIDGE.

21.47 - Non ci saranno cambi all'intervallo.

21.46 - Le squadre stanno per fare il loro ritorno in campo.

21.35 - Nonostante una qualità di gioco migliore e diverse occasioni all'attivo, la Roma si trova sotto al 45'. Dopo un buon avvio, svariati errori difensivi hanno permesso al Chelsea di sbloccare la gara. Il gol capolavoro di Luiz ha spezzato l'equilibrio, mandando in crisi i giallorossi. Lo sbandamento però, è stato breve: le grandi occasioni di Perotti e Nainggolan non hanno fatto cadere il muro eretto da Courtois, distrutto solo dopo la rete del 2-0 di Hazard. Kolarov, aiutato da una deviazione, ha rimesso in piedi un match che la Roma può ancora far suo.

47' - Termina sul 2-1 in favore del Chelsea il primo tempo di Stamford Bridge.

45' - Due minuti di recupero a Stamford Bridge. Roma che dopo il gol di Kolarov ha proseguito nell'attaccare, ma senza trovare la conclusione in porta.

40' - GGGGGGGGGGGGGGGGOOOOOOOOOOOOOOLLLLLL - LA RIAPRE LA ROMA! KOLAROV CON L'AIUTO DI UNA DEVIAZIONE DI CHRISTENSEN TROVA LA CONCLUSIONE MANCINA CHE BATTE COURTOIS. LA ROMA TORNA NEL MATCH DOPO ESSER STATA IMMERITATAMENTE SOTTO DI DUE RETI. CE VITA A LONDRA! 2-1

37' - In questa circostanza, l'errore madornale è di Bruno Peres, la cui disattenzione in fase di palleggio apre l'autostrada per il contropiede di Morata. La conclusione viene rimpallata, ma sul pallone vagante, Hazard colpisce al volo per il gol del 2-0.

36' - GGGGGGGGGGGGGGGGGGOOOOOOOOOOLLLLLLLLLLLL - NEL MOMENTO MIGLIORE DELLA ROMA COLPISCE ANCORA UNA VOLTA IL CHELSEA. EDEN HAZARD! EDEN HAZARD PER IL RADDOPPIO BLUES. INCREDIBILE A STAMFORD BRIDGE! DOPO AVER FALLITO DUE OCCASIONI DA GOL, IL 10 DI CONTE PORTA A DUE I GOL DI MARGINE DEL CHELSEA. 2-0

34' - ALTRA GRANDE OCCASIONE IN FAVORE DELLA ROMA. SI DISUNISCE IL CHELSEA, COSTRETTO A SUBIRE IL CONTROPIEDE ORCHESTRATO DA DZEKO E PEROTTI. IL NUMERO 8, SOLO DAVANTI A COURTOIS COLPISCE MALE FACILITANDO IL COMPITO DEL PORTIERE BELGA. PALLONE DEBOLE E CENTRALE. CLAMOROSO AL BRIDGE.

32' - OCCASIONE CLAMOROSA PER LA ROMA. STROOTMAN PESCA NAINGGOLAN ALL'INTERNO DELL'AREA BLUES. IL BELGA SI COORDINA IN UN FAZZOLETTO LASCIANDO PARTIRE UNA CONCLUSIONE DESTINATA IN PORTA. COURTOIS PERO' COMPIE UN INTERVENTO FENOMENALE CHE TOGLIE DAL TABELLINO IL NOME DI RADJA.

31' - Occasione Roma! Conclusione dal limite da parte di Perotti, ben respinta da Courtois.

21.17 - L'esultanza di David Luiz, sin qui match winner della serata londinese.

26' - Si tratta di un problema da poco quello di David Luiz, di nuovo in campo anche se leggermente claudicante.

26' - Gioco fermo per un problema - sembra muscolare - occorso a David Luiz. Il brasiliano si tocca il polpaccio.

25' - Sbaglia nelle giocate elementari la Roma, imperfetta nella manovra e nei cross verso Dzeko e gli attaccanti. Contratta, in questa fase centrale di tempo, la squadra giallorossa.

21' - Altra occasione Chelsea! Ennesimo errore in fase di disimpegno da parte di Juan Jesus che regala la sfera al folletto belga. Il tiro di Hazard però, termina di poco a lato. 

20' - Torna a mettere uomini nell'area Blues la Roma. Corner giallorosso guadagnato da Kolarov, al duello fisico con Zappacosta.

18' - Prova a scuotersi la Roma: prima conclusione dalla distanza, ad opera di Strootman. Pallone alto sopra la traversa.

16' - Dopo un avvio autoritario, la Roma ha subito il pressing a tutto campo del Chelsea, abile nello sfruttare gli errori di misura della terza linea capitolina. Proprio da un disimpegno errato e da un pallone gettato a casaccio, è nato il gol spettacolare di David Luiz. Ora però, è attesa una reazione che in questi minuti non sta arrivando.

11' GGGGGGGGGGGGGGGGOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLLLLLLL - CHELSEA IN VANTAGGIO! E' UN GOL BELLISSIMO E LA FIRMA E DI DAVID LUIZ. ENNESIMO DISIMPEGNO ERRATO DA PARTE DELLA RETROGUARDIA GIALLOROSSA, CON IL RINVIO CORTO DI FAZIO E LA CATTURA DI LUIZ, BRAVO NEL VINCERE UN RIMPALLO, POI PRECISISSIMO NELLO SCOCCARE UN PIATTO DESTRO IMPRENDIBILE PER ALISSON. GOL MERAVIGLIOSO. 1-0 BLUES.

7' - Brivido corso dalla difesa giallorossa. Errato disimpegno da parte di Fazio, scivolato nel tentativo di servire la sfera a Peres. Sul pressing di Hazard, i Blues hanno rischiato di presentarsi davanti ad Alisson, reattivo nell'uscita bassa che ha sventato il pericolo.

6' - La prima occasione del match porta la firma di Alvaro Morata. Scoperta in questa circostanza la retroguardia di Di Francesco: Hazard tra le linee ha servito il numero 9 Blues il cui tiro di prima intenzione è terminato direttamente tra le braccia di Alisson.

5' - Buono l'atteggiamento dei giallorossi, costantemente nella metà campo Blues in questi primi scampoli di match. 

3' - Pallone morbido scodellato da Kolarov, rigettato all'indietro dalle torri di Conte. Inizio decisamente morbido a Stamford; i ritmi sono tutt'altro che infernali.

2' - Salgono tutti i saltatori giallorossi. La Roma beneficia di un calcio di punizione dalla trequarti. Fallo di David Luiz sotto gli occhi di Skomina.

1' - Primo pallone gestito dal Chelsea.

1' - VIA, INIZIATO IL MATCH AL BRIDGE. 

20.46 - Tutto pronto.

20.44 - I due Capitani, Cahill e e Nainggolan sono a centrocampo per lo scambio dei gagliardetti e la scelta del campo.

20.43 - Il direttore di gara è il Signor Skomina. 

20.42- SQUADRE IN CAMPO. Suona il magico inno della Champions League.

20.38 - Tutto pronto a Stamford Bridge, le squadre sono nel tunnel che porta al terreno di gioco. Salgono i decibel a Londra.

20.30 - Ecco alcune immagini che ritraggono il riscaldamento delle due squadre sul terreno di gioco dello Stamford Bridge.

20.28 - C'è anche Francesco Totti sul prato dello Stamford Bridge.

20.25 - Rivoluzione Blues per il Chelsea di Antonio Conte, stasera in campo con il 3-4-2-1. David Luiz viene spostato a centrocampo, in coppia con Bakayoko. In difesa giocano Christensen e Azpilicueta, mentre sugli esterni di centrocampo agiranno Zappacosta e Alonso. In avanti, dietro il ritrovato Morata, spazio a Fabregas e Hazard.

CHELSEA: (3-4-2-1): Courtois; Christensen, Cahill, Azpilicueta, Zappacosta, David Luiz, Bakayoko, Alonso; Fabregas, Hazard; Morata.

20.22 - Ma passiamo all'undici - ricco di sorprese - scelto da Antonio Conte per il suo Chelsea.

20.20 - Di Francesco coglie tutti di sorpresa con la scelta di Gerson dal 1' minuto. Il sacrificato è Alessandro Florenzi che si accomoda in panchina. A centrocampo invece, è De Rossi - non al meglio - a lasciar posto a Gonalons. Confermato il pacchetto arretrato, con Juan Jesus in sostituzione di Manolas.

ROMA: (4-3-3): Alisson; Bruno Peres, Fazio, Juan Jesus, Kolarov; Nainggolan, Gonalons, Strootman; Gerson, Dzeko, Perotti.

20.14 - Partiamo proprio dalla Roma di Eusebio Di Francesco, che presente alcune novità nel proprio undici di base.

20.10 - Ed ora, passiamo alla lettura degli undici che di qui a poco scenderanno in campo.

20.06 - Gli azeri sono riusciti nell'impresa di bloccare i Colchoneros, fermati a Baku sul punteggio di 0-0. In questo momento dunque, la situazione nel girone C vede Chelsea e Roma decisamente avanti: l'Atletico infatti è inchiodato a quota 2 mentre Chelsea (a 6) e Roma (a 4), possono prendere altra distanza con il match di questa sera.

20.04 - Intanto, è terminata la gara tra Qarabag e Atletico Madrid, le altre due squadre presenti in questo Gruppo C.

19.59 - I ragazzi di Eusebio Di Francesco, oltre alla sconfitta rimediata per mano dei Partenopei, hanno perso anche uno dei loro pezzi pregiati: Manolas infatti, mancherà per le prossime quattro settimane. La sua assenza potrebbe sentirsi già dalla gara di questa sera.

19.58 - Anche la Lupa deve smaltire il ko interno con il Napoli. 

19.56 - I giallorossi si presentano a Londra da secondi nel girone, a -2 proprio dal Chelsea capolista. I Blues però, sono reduci da due sconfitte consecutive in campionato, sconfitte che hanno minato il loro cammino in Premier. 

19.52 - Benvenuti a Londra, benvenuti a Stamford Bridge, qui, la Roma di Eusebio Di Francesco è attesa al varco dal Chelsea di Antonio Conte. 

19.46 - Cari Amici lettori di Vavel Italia, buonasera e benvenuti alla diretta scritta live ed online di Chelsea - Roma, match valido per la terza giornata del Gruppo C della UEFA Champions League 2017/18.

Accantonate le rispettive sconfitte in campionato, Chelsea e Roma sono protagoniste nella notte delle stelle di Stamford Bridge. A Londra, nel giardino di Casa Conte è di scena la Lupa di Eusebio Di Francesco, pronto al duello tutto nostrano con il manager leccese. Alla vigilia di questa terza giornata, il Gruppo C sembra sorridere sia ai Blues che ai giallorossi; in virtù dei successi su Qarabag e Atletico, il Chelsea è a punteggio pieno. La Roma, a ruota dei londinesi, è a quota quattro punti. Un punto appena per l'Atletico Madrid di scena a Baku nel tardo pomeriggio (ore 18.00), quello ottenuto all'Olimpico sul campo della Roma. A chiudere è proprio la cenerentola Qarabag, sempre perdente e alla sua prima partecipazione assoluta in Champions League.

Nonostante la sconfitta in campionato con il Napoli, la squadra giallorossa sembra convinta dei propri mezzi. A Londra, la Roma proverà a fare match pari. Fonte foto: ForzaRoma.info
Nonostante la sconfitta in campionato con il Napoli, la squadra giallorossa sembra convinta dei propri mezzi. A Londra, la Roma proverà a fare match pari. Fonte foto: ForzaRoma.info

E' un momento delicatissimo quello che sta attraversando il Chelsea di Antonio Conte. Dall'esaltazione del Wanda Metropolitano, appena qualche settimana fa, tutto è girato per il verso sbagliato. In Premier League sono arrivate due sconfitte pesantissime e consecutive: prima il ko casalingo imposto da un maestoso Manchester City, Poi, alla ripresa, il blackout accusato sul campo del fanalino di coda Crystal Palace. In più, a complicare la situazione è arrivato anche l'infortunio occorso ad Alvaro Morata proprio nel match con il City. Alvaro, punto di riferimento offensivo dei Blues, è stato costretto a saltare il match con il Palace - poi perso - ma per la gara di questa sera dovrebbe essere totalmente recuperato e a disposizione di Conte. Il Manager dei Blues non può rinunciare al suo numero nove, ma al tempo stesso chiede maggior incisività a calciatori del calibro di Hazard e Willian, anch'essi spenti in questo autunno freddo per i Blues. La classifica di Premier infatti, li vede già  meno nove dal City leader.

Antonio Conte si congratula con Alvaro Morata dopo la rete del momentaneo pareggio siglata nella gara con l'Atletico Madrid. Conte può sorridere proprio in virtù del recupero di Alvaro, stasera in campo dal 1'.
Antonio Conte si congratula con Alvaro Morata dopo la rete del momentaneo pareggio siglata nella gara con l'Atletico Madrid. Conte può sorridere proprio in virtù del recupero di Alvaro, stasera in campo dal 1'.

Non facile ripartire con immediatezza anche in casa Roma. I giallorossi, pur disputando una buona partita, sono usciti perdenti dallo scontro diretto con il Napoli di Maurizio Sarri. La sconfitta, la seconda in uno scontro diretto - e come per quella con l'Inter arrivata in casa - ha evidenziato ancora qualche limite che questa Roma ha necessità di oltrepassare al più presto. Non sempre efficace con i suoi uomini di centrocampo, in affanno - soprattutto per via degli infortuni in avanti - e con il problema occorso a Manolas a completare lo scenario negativo, i giallorossi arrivano a Londra non nelle migliori condizioni possibili. Di Francesco però, nella consueta conferenza stampa della vigilia, ha parlato di una Roma decisa e concentrata, una Roma capace di mettere in difficoltà anche una corazzata come quella del Chelsea Campione d'Inghilterra.

Eusebio Di Francesco, allenatore giallorosso alla prima stagione sulla prestigiosa panchina della Lupa. Fonte foto: lapresse
Eusebio Di Francesco, allenatore giallorosso alla prima stagione sulla prestigiosa panchina della Lupa. Fonte foto: lapresse

La notizia migliore per il Chelsea ed Antonio Conte riguarda il recupero di Alvaro Morata. Il 'delantero', uscito per un infortunio al bicipite femorale nel corso del match con il Manchester City - lo scorso 30 settembre - ha svolto l'ultimo allenamento interamente in gruppo. Conte sembra intenzionato a rischiarlo nonostante le condizioni dell'ex Juve e Real non siano al meglio. Troppo importante avere Morata, soprattutto ora che la Roma potrebbe perdere qualche certezza difensiva vista l'assenza di Manolas. Con il numero nove iberico, in avanti ci saranno Willian e Hazard, mentre a centrocampo dovrebbe salire Azpilicueta. La coppia centrale sarà composta da Fabregas e Bakayoko, con Marcos Alonso a completare il reparto. Davanti a Courtois invece, Cahill dovrebbe riprendersi la titolarità e la fascia da Capitano. Con lui ci saranno David Luiz e l'ex Antonio Rudiger.

CHELSEA(3-4-3): Courtois; Rüdiger, Cahill, David Luiz; Azpilicueta, Fabregas, Bakayoko, Alonso; Willian, Morata, Hazard. All. Antonio Conte.

Una brutta notizia ha macchiato i giorni - difficili e tesi - tra la gara con il Napoli e quella di questa sera. La Roma dovrà fare a meno di Kostas Manolas per le prossime 3-4 settimane. La colonna difensiva greca ha riportato una lesione di primo grado all'adduttore lungo della gamba sinistra proprio nel match col Napoli. Una tegola non indifferente per Di Francesco, ora a corto anche di centrali di difesa oltre che di esterni d'attacco. A Londra, il 4-3-3 di Eusebio sarà interpretato da Bruno Peres, Fazio, Juan Jesus e Kolarov in difesa - tra i pali naturalmente c'è Alisson Becker. A centrocampo, è fondamentale il recupero di Strootman, in campo con De Rossi e Nainggolan. In avanti invece, pesano le assenze di El Shaarawy (in realtà convocato ma non pronto per giocare dal 1') e Schick. Florenzi sarà avanzato nel tridente come con il Napoli. Con lui Dzeko e Perotti.

ROMA: (4-3-3): Alisson; Bruno Peres, Fazio, Juan Jesus, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Strootman; Florenzi, Dzeko, Perotti. All. Eusebio Di Francesco.

Il successo interno della Roma, 3-1, sul Chelsea. Risale alla stagione 2008/09, quando nella gara d'andata giocata a Stamford Bridge a decidere fu John Terry.
Il successo interno della Roma, 3-1, sul Chelsea. Risale alla stagione 2008/09, quando nella gara d'andata giocata a Stamford Bridge a decidere fu John Terry.

Sono appena quattro i confronti diretti tra Chelsea e Roma nella storia delle competizioni UEFA. I primi due incroci, risalenti alla lontanissima Coppa delle Fiere 1965/66, videro il Chelsea pareggiare 0-0 a Roma prima di vincere per 4-1 nella gara di ritorno. Nella stagione 2008/09 invece, Roma e Chelsea - come in questo caso - furono sorteggiate nello stesso group stage. Nella gara d'andata giocata a Londra, i padroni di casa si imposero 1-0 con il gol di Capitan John Terry. Nel match di ritorno invece, ad avere la meglio fu la Roma allora di Luciano Spalletti. Tra i protagonisti della serata Panucci - autore di una rete - e Vucinic, due volte a segno per suggellare il definitivo 3-1.