Eredivisie: Ajax e PSV non si fermano

Ajax e PSV vincono le rispettive gare esterne, si ferma ancora il Feyenoord. Successo importante, infine, per il Den Haag contro un friabile Excelsior.

Eredivisie: Ajax e PSV non si fermano
Eredivisie: Ajax e PSV non si fermano

Ajax e PSV non si fermano più, scavando un importante solco di diciassette punti tra loro e la terza della classe Heracles Almelo. La compagine di Eindhoven, vincente fuori casa in maniera netta e decisa, supera con tre gol di scarto il NEC Nijmegen grazie alle reti di de Jong, Locadia e van Ginkel. Risponde colpo su colpo l'Ajax, che supera 1-2 il Groningen dimostrandosi così avversaria tutt'altro che agibile per il PSV. I lancieri, doppiamente avanti con El-Ghazi e Schone, subiscono l'unico gol del Groningen solo al 93', quando Hoesen accorcia inutilmente le distanze.

Abisso senza fine, invece, per il Feyenoord, alla settima sconfitta consecutiva che praticamente decreta la fine del sogno scudetto. Il club della Mosa, infatti, capitola anche in casa di un redivivo PEC Zwolle, che si impone in casa per 3-1 grazie alla doppietta di Veldwijk ed al terzo gol firmato Ehizibue. Inutile, per gli ospiti, il momentaeo pareggio di van Beek al minuto numero quarantuno. Tre punti vitalissimi, dunque, per gli uomini di Jans, che si portano a soli tre punti dall'ottavo posto. Successo netto ed importante infine, in chiave retrocessione, per il Den Haag, che supera 2-4 l'Excelsior e si porta ad undici punti dalla zona rossa. Per gli ospiti in evidenza van der Heijden, autore di una doppietta.  Buona gara anche per van Weert, inutilmente a segno due volte per i padroni di casa.