Eredivisie: vincono le big, nessuno scossone in zona retrocessione

Successo per le prime cinque, frena il Vitesse. Capitola invece l'AZ Alkmaar, che perde 4-2 in casa dell'Heerenveen.

Eredivisie: vincono le big, nessuno scossone in zona retrocessione
www.nrc.nl

Tutto come previsto, in Eredivisie. Nel massimo campionato olandese, infatti, vincono le prime cinque in classifica, frazionando ancor di più una classifica che ormai sembra essersi delineata nelle sue linee principali. Successo importante per la capolista Ajax, abile a superare 0-1 un mediocre Cambuur grazie alla rete decisiva di Klaassen. Novanta minuti meno brillanti del solito da parte dei lancieri, che riescono comunque ad inanellare l'ennesimo risultato utile consecutivo. Vittoria casalinga netta, poi, per il PSV Eindhoven, che grazie alle reti di van Ginkel e De Jong mata un Willem II con ben poche speranze alla vigilia. Conferma il terzo posto, inoltre, il Feyenoord, grazie ad una vittoria esterna di misura contro un Twente tutto sommato buono. man of the match, Kramer.

In zona playoff, vince per tre reti ad uno l'Utrecht, successo importante soprattutto perché arrivata contro una diretta concorrente quale il NEC Nijmegen. All'iniziale vantaggio di Boymans risponde per gli ospiti Kane, con Barazite ed Haller bravi a chiudere definitivamente l'incontro. Esce con i tre punti dala gara contro l'Excelsior, poi, l'Heracles Almelo: per gli ospiti doppietta di Weghorst e gol di Zomer. Inutile, per i padroni di casa, il 2-1 di Kuwas. Brutto stop lontano dalle mura amiche, invece, per l'AZ Alkmaar, che capitola per 4-2 in casa dell'Heerenveen. Gara subito in salita per l'AZ, sotto di due gol a causa dell'autogol di Vlaar e della marcatura di Van Den Berg. Prova a recuperare Souza, immediatamente spento però da Zeneli e Slagveer. Inutile, al 90', il 4-2 targato Janssen.

Pari casalingo che sa di occasione sprecata, inoltre, per il Vitesse, fermato sul 2-2 in casa da un ottimo Den Haag. Gara tennistica, con i gol realizzati simmetricamente: gli ospiti, infatti, passano in vantaggio prima con Havenar e poi con l'autogol di Van der Werff, ma sono prontamente raggiunti da Kashia e Olijnyk. Non spreca la ghiotta opportunità, invece, il PEC Zwolle, che supera con il brivido e per 3-1 il Roda. I padroni di casa infatti, sotto in seguito al gol di Gullon, rimontano nella ripresa marcando il tabellino grazie alle marcature di Menig e Bouy, autore di due gol. Secondo successo di fila, infine, per il Groningen, vincente in maniera prevedibile contro un Graafschap davvero inconsistente lontano dal proprio stadio. La gara regala però emozioni inaspettate all'8' proprio grazie all'insperato vantaggio ospite di Peters, inutile però visto il secondo tempo in cui i biancoverdi dilagano grazie a Lindgren, un autogol di Jurjus ed il terzo gol di Idrissi.

DI SEGUITO I RISULTATI DI GIORNATA:
Zwolle-Roda 3-1
Excelsior-Heracles 1-3
Cambuur-Ajax 0-1
Vitesse-Den Haag 2-2
PSV-Willem II 2-0
Heerenveen-Alkmaar 4-2
Groningen-Graafschap 3-1
Utrecht-NEC 3-1
Twente-Feyenoord 0-1