Eredivisie: il Feyenoord vuole riprendere il filotto di vittorie, inseguono Ajax e PSV

Impegno interessante per il collettivo di Rotterdam, in casa e contro un Heerenveen in forma stellare. Sperano le inseguitrici Ajax e PSV, impegnate rispettivamente contro Excelsior e Vitesse. Nelle zone di bassa classifica scontri interessanti.

Eredivisie: il Feyenoord vuole riprendere il filotto di vittorie, inseguono Ajax e PSV
www.football-oranje.com

Dopo il pari casalingo contro l’Ajax, che non ha comunque intaccato affatto il distacco minimo dalle inseguitrici, vuole riprendere la positiva striscia di successi il Feyenoord, impegnato in casa di un Heerenveen mai così sorprendente come in questo periodo. Statisticamente parlando, e considerando inoltre le due rose, non dovrebbero esserci paragoni, ma guai a sottovalutare una rosa che non conosce sconfitta da ben otto turni. Superato indenne l’esame con la prima della classe, deve assolutamente conquistare i tre punti l’Ajax, che all’Amsterdam Arena non dovrebbe avere problemi contro un Excelsior in caduta libera dopo l’ottimo inizio. I Lancieri sono inevitabilmente favoriti, occhio però al solito atteggiamento autolesionistico, messo in mostra fin troppe volte sia in Olanda che in competizioni continentali. Pronto ad approfittare di eventuali defezioni, il PSV Eindhoven, che cercherà di andare oltre l’ostacolo Vitesse, collettivo sempre arcigno da affrontare entro il proprio stadio. I gialloneri venderanno cara la pelle, i Bazoer saranno ugualmente combattivi.

Novanta minuti in casa e contro l’ultima della classe, poi, per il Twente, pronto a mettere in saccoccia altri importanti punti in vista della volata europea e dopo la scorsa stagione terminata con qualche patema d’animo di troppo. Occasione da non fallire come altre, al contrario, per il Roda, ultimo e con solo una vittoria all’attivo. Senza vittorie da quattro turni, trasferta difficile per l’AZ Alkmaar, in casa di un Den Haag capace di far vedere tante ottime cose e quindi da non sottovalutare. Le Teste di Formaggio hanno un buon trend lontano dal proprio stadio, tendenza che potrebbe essere comunque confermata. Pronto a conquistare altri tre punti, sfruttando magari il fattore-casa, l’Utrecht, contro un NEC Nijmegen a cui invece manca il successo da centottanta minuti. Analizzando le ultime sfide, vige l’equilibrio, con due vittorie ciascuno nelle ultime cinque sfide. Un pari, invece, nel 2014.

Deve puntare un convincente successo, ricominciando così magari a risalire, l’Heracles, contro uno Sparta Rotterdam capace di mettere in difficoltà moltissimi e più forti rivali. Il secondo collettivo di Rotterdam potrebbe fare il colpaccio, anche se risulta difficile che i bianconeri caschino in casa per l’ennesima volta. Sfida tra squadre momentaneamente relegate nella zona bassa della classifica, invece, tra Willem II e Groningen, con i bianconverdi lontani parenti di quelli visti la scorsa stagione. Non è cambiato, invece, il percorso del Willem, sempre costretto a barcamenarsi per evitare di scivolare in Erste Divisie. Può ingranare la seconda, infine, il PEC Zwolle, in casa e contro un G.A. Eagles in crisi. Il PEC può vincere, le Aquile sono pronte a sgambettarlo.

DI SEGUITO I MATCH DI GIORNATA: