Eredivisie: ancora pari Feyenoord, recuperano Ajax e PSV

Il primo collettivo di Rotterdam frena in casa, non sbagliano Ajax e PSV. In zona retrocessione cade ancora il Groningen, mentre sembra fuori dal tunnel il PEC Zwolle.

Eredivisie: ancora pari Feyenoord, recuperano Ajax e PSV
www.foxsports.com

Si riapre l'Eredivisie. Dopo una serie di vittorie importanti, infatti, secondo pari consecutivo del Feyenoord Rotterdam, che in casa viene frenato sul 2-2 da un Heerenveen ordinato e compatto. Imprevedibilmente sotto a causa di  Ghoochannejhad, i padroni di casa rimontano con Jorgensen e Karsdop, subendo però il pari finale di Zeneli. Vince di misura, conquistando tre punti vitali, l'Ajax, che contro l'Excelsior si affida a Ziyech, vero e proprio gioiello che ancora può dimostrare tutto il suo potenziale. Ininfluente, poi, il rigore fallito da Schone. Più importante, invece, il successo del PSV, che in casa del Vitesse ritrova un Pereiro in forma smagliante. Occhio ai Bazoer, sempre pericolosi quando la stagione entra nel vivo. 

Conquista tre punti fuori casa, inoltre, anche l'AZ Alkmaar, che in casa dell'ADO Den Haag fa valere le proprie ragioni grazie alla marcatura vincente di Muhren. Inaspettato pari casalingo che sa di sconfitta, invece, per il Twente, che contro l'ultima della classe Roda avrebbe dovuto fare sicuramente qualcosa di più. Due punti persi, dunque, per i padroni di casa, che in caso di vittoria avrebbero potuto così balzare al quinto posto. Pari con gol, poi, anche per l'Utrecht, che in casa non riesce a superare un combattivo NEC Nijmegen, abile a riportare il match in parità grazie a Kadioglu. Apre le marcature di gare, un autogol di Delle. 

Importantissimo pari lontano dalle mura amiche, per la matricola Sparta Rotterdam, che fa 2-2 contro un Heracles Almelo obbligato a fare punti data la posizione poco convincente in classifica. Dopo un primo tempo conclusosi sullo 0-1 grazie ad El Azzouzi, si registra la rimonta di casa, avviata e conclusa dalle reti di Darri e Kuwas. Poco male, comunque, per gli ospiti, bravi a pareggiare un minuto dopo con Brogno e davvero sofrtunati al 92', quando è Verhaar a fallire il rigore del possibile 2-3. Secondo successo di fila che segna forse la rinascita, poi, per lo Zwolle, abile a schiantare 3-1 i malcapitati giocatori dell'Eagles: avanti con Menig, i padroni di casa dilagano con Saymak ed Holla. Inutile, per le Aquile, il momentaneo 1-1 di Fischer. Crisi nera, infine, per il Groningen, sconfitto 2-1 in casa del Willem II in una vera e propria sfida salvezza. Apre i giochi Haye raggiunto da Mahi, li chiude Ogbeche.

DI SEGUITO I PARZIALI DI GIORNATA:
Twente 0 - 0 Roda
Willem II 2 - 1 Groningen
Heracles 2 - 2 Sparta Rotterdam
Vitesse 0 - 2 PSV
Ajax 1 - 0 Excelsior
Zwolle 3 - 1 G.A. Eagles 
Feyenoord 2 - 2 Heerenveen
Utrecht 1 - 1 Nijmegen
Den Haag 0 - 1 Alkmaar