Eredivisie: vincono Ajax e Feyenoord, brutto pari per il PSV. Vincono, in basso, Groningen ed Excelsior

I ragazzi di Eindhoven non vanno oltre lo 0-0 in casa del Willem II, che conquista così un punto buono per il prosieguo della stagione. Nessun problema, invece, per il Feyenoord e l'Ajax.

Eredivisie: vincono Ajax e Feyenoord, brutto pari per il PSV. Vincono, in basso, Groningen ed Excelsior
voetbalblog.nl

Il Feyenoord è tornato. Dopo un filotto di quattro turni senza vittoria, infatti, il primo collettivo di Rotterdam riacciuffa i tre punti, superando senza troppi problemi un PEC Zwolle troppo poco competitivo lontano dal proprio stadio. Avanti grazie ad una rete di Kuyt, i padroni di casa dilagano nella ripresa, marcando il tabellino con El Ahmadi e Toornstra. Stravince, cementificando la seconda posizione, l'Ajax, che all'Amsterdam Arena ne fa addirittura cinque. Vittima sacrificale dell'incontro, il NEC Nijmegen, crollato sotto i colpi dei Lancieri. Assoluto protagonista del match, Dolberg, autore dei primi tre gol di gara. Inaspettato pari, invece, per il PSV Eindhoven, frenato sullo 0-0 da un Willem II ben felice di conquistare un vitale punto per la salcvezza.

Non approfitta della frenata dei Bazoer, l'Heerenveen, che fa 1-1 in casa e contro un Vitesse arcigno. Apre i giochi Baker, li chiude nel finale il giocatore di casa Veerman. Stesso risultato, ugualmente negativo, per l'AZ Alkmaar, che in casa dell'ultima della classe Roda non va oltre un pari stentato. Recupera l'iniziale vantaggio di Ajagun, il solito Weghorst, alla sua settima rete in questa competizione. Una sicurezza, quando si tratta di segnare. Terzo pari consecutivo, poi, per il Twente, che nel delicato match contro l'Utrecht non riesce ad allungare in classifica. L'Utreg, al centro di un ottimo momento di forma, tiene nonostante lo svantaggio, recuperando immediatamente con Zivkovic l'iniziale rete di ter Avest

Prevedibile, ma vitale, successo casalingo, invece, per l'Excelsior, che mette così fine ad un momento negativissimo battendo 3-2 lo Sparta Rotterdam, matricola terribile capace di frenare molti più forti collettivi. Nella gara infinita, passano avanti gli ospiti con Brogno, rete che scuote i padroni di casa, subito triplamente in rete grazie ad Elbers, Ribeiro ed un rigore di Hasselbaink. Accorcia, inutilemente, Dumfries. Importante 2-1 in casa, poi, per l'Heracles, bravo a superare non senza difficoltà il G.A. Eagles, in rete con il solito Antonia ma raggiunto nella ripresa da una doppietta di Armenteros. Stesso risultato, infine, per il Groningen, bravo a vincere contro un Den Haag molto ben messo in campo. Hateboer e van Weert i marcatori,inutile il momentaneo 1-1 di Duplan.

DI SEGUITO I RISULTATI DI GIORNATA: