In Eredivisie è tempo di derby, Ajax e PSV alla finestra. Importante chance per il Willem II

Feyenoord-Sparta da tenere sott'occhio, potrebbero esserci sorprese. Nelle zone basse, impegno casalingo per il WIllem II, che in caso di vittoria vivrebbe momenti di tranquillità.

In Eredivisie è tempo di derby, Ajax e PSV alla finestra. Importante chance per il Willem II
In Eredivisie è tempo di derby, Ajax e PSV alla finestra. Importante chance per il Willem II

In clima natalizio, è già ora di derby d'Eredivisie. Accompagnati da temperature polari, infatti, Feyenoord e Sparta incroceranno le proprie lame, ripetendo una sfida che non si teneva addirittura dal 2010, senza logicamente escludere eventuali amichevoli. Un derby sulla carta favorevole alla prima della classe, ma che potrebbe regalare sorprese e risultati inattesi. Pronta ad approfittare di eventuali scivoloni del Feyenoord, la seconda Ajax, impegnata in casa e contro un Groningen affatto pericoloso. I Lancieri, fermi a quota 33, vorrebbero sia scavalcare il collettivo avanti che tenere a debita distanza quello dietro, con la memoria ancora ferma al clamoroso sorpasso all'ultima giornata di campionato. Dal canto loro, dovranno finalmente svegliarsi i ragazzi del PSV Eindhoven, già a -4 dalla vetta ed impegnati in casa del Roda, penultimo ma in un discreto momento di forma. Vincere, però. dovrà essere un kantiano imperativo categorico. 

Importante banco di prova, poi, per l'AZ Alkmaar, che da quarta andrà a vedersela contro l'Excelsior, ripresosi dopo un trend assolutamente negativo. Le Teste di Formaggio dovrebbero conquistare i tre punti, impedendo così eventuali sorprassi di altri pericolosi collettivi. Su tutti, desidera risalire il quarto posto l'Heerenveen, senza successo da quattro gare e pronto ad espugnare lo stadio del G.A. Eagles, che non se la passo benissimo essendo ultimo. Le Aquile dovranno fare punti per restare a galla, gli ospiti per continuare ad inseguire il sogno chiamato Europa League. Novanta minuti da non sottovalutare assolutamente, poi, per il Twente, in casa di un Willem II ordinato ed ostico. I padroni di casa, quattordicesimi, vorrebbero evitare la solita stagione con il brivido, caratteristica comune proprio dei precedenti campionati.

Scendendo nelle "zone basse" della classifica, impegno-crocevia per il Den Haag, passato in poche gare dall'essere bella sorpresa a mediocre realtà. L'ADO, davvero sorprendente nelle prime uscite stagionali, ha subito un importante calo, tornando ad avere gli incubi di classifica. Vincere contro l'Utrecht, però,  non sarà facile: la sconfitta, infatti, da tempo non fa visita ai ragazzi di Ten Hag. Sfida tra collettivi zoppicanti, invece, Vitesse-Zwolle: i gialloneri, nonostante un lungo periodo senza vittorie, continuano a bazzicare nei piani alti, il PEC sembra al contrario destinato ad una stagione al di sotto della aspettative. Ne vedremo delle belle. Incrocio sportivo tra collettivi appaiati, infine, quello che vedrà il Nijmegen ospite dell'Heracles: sulla carta l'ago della bilancia tenderebbe leggermente verso i padroni di casa,  nulla è però già scritto.

DI SEGUITO I MATCH DELLA GIORNATA: