Eredivisie: si riprende dopo la sosta natalizia!

La capolista vuole continuare a macinare terreno, le inseguitrici sperano in qualche passo falso. Occhio in zona retrocessione.

Eredivisie: si riprende dopo la sosta natalizia!
Eredivisie: si riprende dopo la sosta natalizia!

Deciso a continuare il cammino glorioso, vuole vincere ancora il Feyenoord, sorprendente capolista capace di spaccare in due l’Eredivisie, massimo campionato olandese che si conferma, in questa sua stagione, più sorprendente che mai. Intenzionati a mantenere quantomeno invariato il distacco di cinque punti, dunque, sfida lontana dalle mura amiche per la capolista, che proverà a superare il Roda, collettivo penultimo e dunque costretto a fare punti. Non dovrebbero, comunque, esserci problemi per gli ospiti. Nella speranza di eventuali passi falsi della capolista, novanta minuti lontano da Amsterdam per l’Ajax, che proverà ad affondare le proprie lame nella carne del PEC Zwolle, squadra in crisi e ridimensionata da una serie di prestazioni poco convincenti. I Lancieri, che non vincono da ben due turni, non possono più mancare l’appuntamento con i tre punti. Terzo e deciso a risollevarsi, invece, il PSV Eindhoven, che in casa non dovrebbe avere affatto problemi contro l’Excelsior, collettivo partito a razzo ma sgonfiatosi nel corso del girone di andata. La tendenza autolesinistica dei Bazoer, però, potrebbe portare a qualche inaspettato regalo per gli ospiti.

Quarto, e con un Martin Odegaard in più, deve vincere l’Heerenveen, in casa e contro un Den Haag ancora non inguaiato nelle zone basse ma comunque non troppo sicuro. I padroni di casa, assoluta rivelazione di questa Eredivisie, non vogliono fermarsi, soprattutto se si considera l’ottima forma delle inseguitrici. Tra queste, a meno uno, non cessa di rendersi pericoloso l’AZ Alkmaar, che nella sua diciottesima giornata andrà in casa del G.A. Eagles, neo-promossa ed ultima in campionato. Le Aquile, che nel loro palmares stagionale vantano una vittoria contro il Feyenoord, non riescono a svoltare, rischiando seriamente di dire prematuramente addio al campionato. Interessantissima sfida, invece, quella che vedrà lo Sparta Rotterdam ospitare l’Utrecht, collettivi ugualmente temibili ma al centro di diversi momenti sportivi: la neo-promossa sta calando dopo una fase iniziale scoppiettante, l’Utreg continua invece la lenta ma costante risalita. Difficile fare pronostici.

Vuole invece tornare in sella dopo lo scivolone casalingo contro l’AZ, inoltre, il Twente, prossimo ad affrontare il Vitesse in una vera e propria sfida tra squadre lanciate verso l’Europa League: favoriti sono i gialloneri, forti del fattore-casa, ma mai dire mai. Discorso analogo, poi, per Heracles Almelo e Groningen, rispettivamente noni e decimi in classifica. I due collettivi, pronti a rientrare nel gioco europeo, daranno sicuramente spettacolo, cercando di mettere in cascina tre vitalissimi punti. Novanta minuti tra società al momento tranquille, infine, Willem II-Nijmegen: una sfida che potrebbe rivelarsi tra le più belle di questa emozionante stagione di Eredivisie. 

DI SEGUITO LE GARE DI GIORNATA:
G.A. Eagles - Alkmaar
Heerenveen - Den Haag
Heracles - Groningen
PSV - Excelsior
Sparta Rotterdam - Utrecht
Roda - Feyenoord
Vitesse - Twente
Zwolle - Ajax
Willem II - Nijmegen