Liga, 35a giornata: Colpo Atletico al Mestalla, Barça e Real ok

Nella 35a giornata di Liga, l'Atletico Madrid ha battuto anche il Valencia, avvicinandosi a grandi passi al titolo. Tiene però il Real Madrid che ha travolto l'Osasuna al Bernabeu, e Barcellona che ha trovato una splendida rimonta al Madrigal. Cadono invece Malaga e Siviglia, l'Athletic vede la Champions, Betis retrocesso matematicamente.

Liga, 35a giornata: Colpo Atletico al Mestalla, Barça e Real ok
Leo Messi guarda il cielo dopo aver segnato il gol della rimonta blaugrana. (Eurosport)

ELCHE-LEVANTE 1-1

La 35a giornata di Liga si è aperta con il pareggio tra l'Elche e il Levante. Dopo due sconfitte consecutive, i padroni di casa speravano di ottenere un risultato positivo ma dopo aver trovato il vantaggio con Boakye al 63', ha subito il pareggio degli ospiti al 74' firmato da Angel. Secondo pareggio di fila per il Levante che non ha più nulla da chiedere a questo campionato. 

GRANADA-RAYO VALLECANO 0-3

Brutta sconfitta per il Granada che in casa è stato travolto da un ottimo Rayo, alla seconda vittoria consecutiva dopo quella ottenuta contro il Betis. Succede tutto nella ripresa con l'espulsione al 53' di Brahimi che spiana la strada alla vittoria degli ospiti che in cinque minuti hanno trovato due gol con Niguez e Larrivey mentre nel finale Fernandez ha firmato il gol del tris finale. Quarta sconfitta nelle ultime cinque gare per il Granada.

GETAFE-MALAGA 1-0

Dopo due sconfitte e un pareggio, è tornato alla vittoria il Getafe che di misura ha battuto in casa il Malaga alla seconda sconfitta in tre gare. I padroni di casa hanno trovato il gol vittoria al 7' grazie a Colunga, bravo a sfruttare l'assist di Marica, espulso poi per doppio giallo al 37'. Ma nonostante la superiorità numerica, la squadra di Schuster non è riuscita a ribaltare la gara e il Getafe ha ottenuto una vittoria importante per la salvezza.

REAL MADRID-OSASUNA 4-0

Gran momento per il Real Madrid che dopo aver battuto di misura il Bayern Monaco nella semifinale di andata della Champions League, ha travolto l'Osasuna al Bernabeu per 4-0 mantenendo ancora viva la lotta al titolo. I merengues sono passati in vantaggio dopo sei minuti dall'inizio del match grazie al solito Cristiano Ronaldo, che tornato dopo l'infortunio al 52' ha messo dentro anche il raddoppio con una doppietta utile per la classifica marcatori. Al 60' e all'83' sono poi arrivate anche le reti di Sergio Ramos e Carvajal che hanno contribuito a questa larga vittoria. 

BETIS-REAL SOCIEDAD 0-1

Sconfitta che sa di retrocessione per il Betis Siviglia condannato matematicamente dopo aver perso 1-0 in casa contro la Real Sociedad. Il gol della vittoria della squadra di Arrasate è stato firmato al 48' da Carlos Vela che ha trasformato un calcio di rigore decisivo per la seconda vittoria consecutiva della Sociedad. 

ESPANYOL-ALMERIA 1-2

Quarta sconfitta nelle ultime cinque gare per l'Espanyol battuto in casa anche dall'Ameria bravo a sfruttare la superiorità numerica concessa per l'espulsione di Stuani, che dopo aver firmato il gol del vantaggio dei padroni di casa, ha rovinato tutto con il secondo cartellino giallo della sua gara e lasciando in 10 i suoi. L'Almeria così ha trovato il pareggio al 69' con Velez e poi il 2-1 finale con Suso al 72'. Dopo quattro sconfitte consecutive così l'Almeria è tornata a vincere dimostrando di credere ancora nella salvezza.

VALENCIA-ATLETICO MADRID 0-1

Non conosce sosta la corsa dell'Atletico Madrid, che ha trovato l'ennesima vittoria consecutiva al Mestalla di Valencia che vale un pezzettino di titolo. La squadra di Simeone ha vinto di misura grazie alla rete di Raul Garcia arrivata al 43', un gol che i colchoneros hanno mantenuto fino alla fine nonostante l'espulsione di Juanfran arrivata al 91'. Seconda sconfitta consecutiva per il Valencia dopo quella rimediata in Europa League nell'andata della semifinale contro il Siviglia.

ATHLETIC BILBAO-SIVIGLIA 3-1

E' una vittoria dal forte sapore di Champions League, quella ottenuta dall'Athletic Bilbao al nuovo San Mames contro il Siviglia. La squadra di Valverde infatti ha battuto 3-1 i diretti concorrenti per un posto nella grande competizione europea mettendo una seria ipoteca sul quarto posto. l'Athletic è passato in vantaggio al 6' con il solito Susaeta e poi nella ripresa è andata in gol con Munian ed Herrera prima di subire la rete di Gameiro che ha fissato il risultato sul 3-1. Sul Siviglia sono pesati certamente le fatiche europee e il pensiero al ritorno col Valencia. 

VILLARREAL-BARCELLONA 2-3

Grande rimonta nel segno di Tito Vilanova per il Barcellona che ha vinto al Madrigal per 3-2. Villarreal sul doppio vantaggio dopo 55 minuti grazie ai gol di Cani e Trigueros, ma blaugrana bravi a non arrendersi e a trovare il pareggio con gli autogol di Gabriel e Musacchio e la rete della rimonta con il solito Leo Messi all'83'. Terza sconfitta nelle ultime quattro gare per il Villarreal in un momento negativo. 

Lunedì 28 aprile

21.00 Celta Vigo-Valladolid