James Rodriguez: "E' un sogno che diventa realtà"

Il capocannoniere dei mondiali è stato presentato ai suoi nuovi tifosi, al Santiago Bernabeu.

James Rodriguez: "E' un sogno che diventa realtà"
James Rodriguez: "E' un sogno che diventa realtà"

Il centrocampista della Nazionale colombiana James Rodriguez è un giocatore del Real Madrid. Il capocannoniere degli ultimi Mondiali in Brasile ha sottoscritto un contratto valido per i prossimi sei anni e percepirà un ingaggio di circa sette milioni di euro a stagione. Al Monaco, suo precedente club, andranno 80 milioni di euro. James, passato dall'FC Porto al Moncaco l'estate scorsa per circa 45 milioni di euro, ha firmato un contratto di sei anni con le Merengues. Il 23enne approda al club capitolino dopo l'arrivo di Toni Kroos – un'altra stella della recente Coppa del Mondo  – e andrà a rinforzare ulteriormente i campioni d'Europa in carica. James ha realizzato nove gol in 34 presenze in Ligue 1 con il club monegasco la passata stagione, consacrandosi a livello internazionale durante il Mondiale. In Brasile si è laureato capocannoniere con sei gol e ha trascinato la nazionale colombiana fino ai quarti di finale del torneo.

Il Santiago Bernabeu, gremito in ogni ordine di posto, ha dato il benvenuto al nuovo Diez dei Blancos. Il giocatore, accompagnato dal presidente Florentino Perez e da Butragueno, è stato accolto con un video con tutte le sue giocate, dal Porto al Monaco, video che lo ha quasi commosso.

Bandiere spagnole ma anche tantissime maglie della Colombia per James. Le prime parole del fantasista da giocatore del Real sono state: "E' un sogno che diventa realtà. Spero di vincere tanti titoli qui, Hala Madrid!". Perez gli ha dato il benvenuto, augurandosi una grande carriera per il ragazzo colombiano.

Prima del colombiano ha parlato Florentino Perez: "La scorsa stagione abbiamo vinto la Decima e la Copa del Rey. E' stato un anno fantastico, senza dubbi, ma adesso pensiamo solo a migliorare ancora, a migliorare la rosa. Nel Real Madrid i titoli conseguiti sono solo punti di partenza. Abbiamo perso un gigante della nostra storia come Alfredo Di Stefano e lui come i nostri altri grandi hanno creato una leggenda.. Oggi annuncio James Rodriguez davanti a questo pubblico di cui molti sono, oggi, colombiani. E' un giorno emozionante, per noi. Rodriguez è un calciatore che ha guidato con classe una straordinaria nazionale colombiana. E' stato una rivelazione al Mondiale, il suo gioco gli ha garantito il ruolo di grande del Mondiale, il titolo di miglior gol e quello di capocannoniere. Noi non lo abbiamo dimenticato. James, quel bambino che sognava di vestire la maglia di Figo, Zidane, Raul, Ronaldo… ora è tua. I tuoi genitori saranno orgogliosi di te. I colombiani e i madridisti di tutto il mondo daranno l’anima per te dalle tribune, e sperano che tu faccia lo stesso in campo. La Colombia intera vibra tutta per la tua presenza qui, come tutti i madridisti, qui ed in tutto il Mondo. James, sognamo già con te".

 Ecco il comunicato ufficiale del Real Madrid:

"ReaMadrid CF e l'AS Monaco FC hanno raggiunto un accordo per il trasferimento del giocatore James Rodriguez, che si è legato al nostro club per le prossime sei stagioni. Il giocatore sarà presentato oggi Martedì 22 luglio, alle ore 20:00 nel Royal Box del Bernabeu. Successivamente ci sarà la presentazione ai media nella sala stampa"

L'ascesa di James Rodríguez
2008: Lascia il club colombiano dell'Envigado FC per il CA Banfield in Argentina.
2009: Esordisce con il Banfield a febbraio all'età di 17 anni e vince il titolo nel campionato di Apertura.
2010: Segna cinque gol in Copa Libertadores prima di trasferirsi al Porto.
2011: Fa parte della squadra del Porto che conquista tre titoli, tra cui la UEFA Europa League.
2012: Vince un altro titolo portoghese con il Porto.
2013: Lascia il Porto dopo aver conquistato il terzo titolo, trasferendosi al Monaco insieme al compagno João Moutinho per una cifra complessiva riportata di 70 milioni di euro. 
2014: Aiuta il Monaco a chiudere al secondo posto in Ligue 1, prima di brillare con la Colombia alla Coppa del Mondo.

 Domani Rodriguez andrà nel centro Valdebebas dove prenderà possesso del suo appartamento. Vivrà a La Villa, vicino a molti dei suoi coetanei. Una zona tranquilla, lontana dal caos della città. In seguito avrà una breve vacanza per godersi le sue prime giornate spagnole assieme alla moglie e alla figlia. Il giocatore raggiungerà la squadra il primo agosto negli Stati Uniti, assieme a Benzema e Varane