Il Real non si ferma più: sono 20 vittorie consecutive, battuto anche l'Almeria

Il Real chiude alla grande questo 2014 di Liga, battendo l'Almeria 4-1 e collezionando la 20^ vittoria consecutiva tra campionato, Champions League e Coppa del Re. Per l'extraterrestre Ronaldo 25° gol in 14 partite di Liga!

Il Real non si ferma più: sono 20 vittorie consecutive, battuto anche l'Almeria
Almeria
1 4
Real Madrid
Almeria: RUBÉN, MÍCHEL, XIMO, TRUJILLO, FRAN VÉLEZ (GARCÍA, MIN. 82), VERZA, THOMAS, EDGAR, DUBARBIER (ZONGO, MIN. 58), SORIANO (WELLINGTON, MIN. 66), HEMED.
Real Madrid: CASILLAS, CARVAJAL, PEPE, VARANE, MARCELO, ILLARRAMENDI, KROOS, ISCO, BALE, BENZEMA (COENTRAO, MIN. 84), RONALDO
SCORE: 0-1, MIN. 33, ISCO. 1-1, MIN. 38, VERZA. 1-2, MIN. 41, BALE. 1-3, MIN. 81, RONALDO. 1-4, MIN. 89, RONALDO.
ARBITRO: ALFONSO JAVIER ÁLVAREZ IZQUIERDO (COLEGIO CATALÁN). AMMONITi: VÉLEZ, EDGAR, SORIANO, DUBARBIER, MARCELO, ILLARRAMENDI, BALE Y RONALDO
NOTE: Dall' ESTADIO DE LOS JUEGOS MEDITERRÁNEOS DI ALMERÍA, 15^ Giornata della Liga Spagnola.

E' un Real Madrid superlativo quello che stiamo ammirando in questo finale di 2014. Con la vittoria di questa sera i Blancos, in questa circostanza vestiti di nero, volano a 20 vittorie consecutive e a 39 punti in classifica. 4-1 secco all'Almeria, ma la partita è stata più difficile di quanto dica il risultato. Ancora una volta decisivo Cristiano Ronaldo che, con la doppietta messa a segno in Andalusia, sale a 25 gol in 14 partite di Liga. Una media gol pazzesca, con la quale CR7 manda un bel segnale a chi dovrà decidere il vincitore del Pallone d'Oro. 

Partono forte i padroni di casa, che con Dubarbier e Thomas mettono paura a Casillas e ad Ancellotti. Ma passato lo spavento ci pensa Kroos ad andare vicinissimo al gol. L'azione del centrocampista tedesco è il preludio al vantaggio del Real, ed Isco si esibisce in una magia delle sue: stop di petto fantastico, doppio dribbling e tiro a giro all'incrocio, ed è 0-1 per i Campioni d'Europa. Ma l'Almeria non ci sta e non passano neanche 5 minuti che Verza fa partire un missile terra-aria dai 30 metri; Casillas può solo raccogliere il pallone dalla rete, 1-1 al Los Juegos Mediterraneos. I padroni di casa presi dall'entusiasmo sfiorano addirittura il vantaggio, ma poi con un grave errore difensivo spianano la strada a Bale, che realizza il 2-1 per il Real. Dopo l'intervallo la musica non cambia, e i biancorossi costringono i Blancos nella propria metà campo sfiorando il pareggio con Dubarbier. Ma al 62' sale in cattedra Casillas. L'arbitro Izquierdo fischia un calcio di rigore per l'Almeria: sul dischetto va Verza, Iker Casillas lo ipnotizza e vola salvando il risultato. I padroni di casa accusano il colpo e si espongono alle continue azioni degli ospiti, messi meglio anche sul piano fisico. All'80° Ronaldo, autore fin qui di una delle peggiori partite dall'inizio di stagione, decide di svegliarsi e di mettere fine all'incontro. Doppietta per CR7, che sfrutta al meglio gli assist di Benzema e del rientrante Carvajal. Ronaldo sale così a 25 gol in 14 partite di Campionato. Il Real,alla 20^ vittoria consecutiva, sale a quota 39 punti in classifica, e adesso volerà in Marocco per giocarsi il Mondiale per Club. L'Almeria resta ultimo a 10, ma se continuerà così avrà di sicuro le chance per salvarsi.