Diretta Real Madrid - Eibar in il risultato della partita di Liga (3-0)

Diretta Real Madrid - Eibar in il risultato della partita di Liga (3-0)
REAL MADRID
3 0
EIBAR
REAL MADRID: REAL MADRID: (4-3-3): KEYLOR NAVAS; ARBELOA, RAMOS (PEPE 63'), VARANE, MARCELO (NACHO 63'); ILLARRAMENDI, ISCO, MODRIC (LUCAS SILVA 60'); JESE', CHICHARITO, CRISTIANO RONALDO. ALL. C. ANCELOTTI
EIBAR : EIBAR: (4-2-3-1): IRURETA; LILLO, ANIBARRO, RAUL NAVAS, DIDAC VILA; BORJA, DANI GARCIA; CAPA, DEL MORAL (PIOVACCARI 66'), JAVI LARA; SAUL BERJON (ARRUABARRENA 46'). ALL. G. GARITANO.
SCORE: 3-0 CRISTIANO RONALDO 21', CHICHARITO 30', JESE' 83'.
ARBITRO: ARBITRO: ALEJANDRO JOSE' HERNANDEZ. AMMONISCE: DIDAC VILA (E), ARRUABARRENA (E), BOATENG (E).
NOTE: SI GIOCA PER LA 31^ GIORNATA DELLA LIGA SPAGNOLA. STADIO SANTIAGO BERNABEU DI MADRID, CALCIO D'INIZIO: ORE 16.00

Da Alessandro Cicchitti è tutto per questo pomeriggio. A risentirci con il meglio della Liga e del grande calcio su VAVEL Italia.

17.56 La squadra di Ancelotti si avvicina dunque a -1 dal Barça, atteso stasera a Siviglia e impegnato in un mese di Aprile pienissimo di sfide importanti. La speranza di riacciuffare la Liga per il Real è ancora viva, tutto è possibile, in queste ultime giornate di campionato. 

17.50 Con questa vittoria, ora il Real Madrid si avvicina al Barcellona impegnato sul difficilissimo campo del Siviglia, stasera alle 20.00.

93' Finita! Fischio finale al Bernabeu, vittoria rotonda per il Real Madrid che batte 3-0 l'Eibar. Le reti di Cristiano Ronaldo, Chicharito Hernandez e Jesè.

90' L'arbitro concede 3 minuti di recupero.

Eccola la grande giocata di Jesè. Sua la firma conclusiva su un match dominato dai madrileni!

83' Gol bellisimo di Jesè. L'attaccante spagnolo salta due uomini, entra in area e scarica un gran destro sul secondo palo. 

82' GOOOL! GRAN GOL DI JESE'! 3-0

80' Punizione altissima di Cristiano Ronaldo che non ripete la conclusione vincente del primo tempo.

76' Cambio nell'Eibar: esce Dani Garcia, entra J. Boateng

Incredibilmente l'arbitro Hernandez, non ha concesso l'evidentissimo calcio d'angolo a favore del Madrid. La deviazione decisiva è stata infatti di Arruabarrena che ha respinto sulla linea.

73' Ancora una grande occasione per il Madrid. Hernandez a porta vuota colpisce da due passi, ma Arruabarrena salva sulla linea deviando oltre la traversa. 

71' Dopo qualche attimo di paura, sia Navas che Pepe si rialzano e senza problemi possono continuare la loro partita.

69' Piovaccari lanciato perfettamente da Arruabarrena scivola in area di rigore un istante prima di calciare in porta. Poi frana su Keylor Navas e Pepe che restano a terra.

67' Cristiano Ronaldo prova ad aumentare il proprio bottino di giornata, ma la sua conclusione in diagonale non fa male a Irureta. Si resta sul 2-0

65' Entra anche Piovaccari, per cercare di dare più peso offensivo all'attacco dell'Eibar. 

63' Doppio cambio per il Madrid: Pepe e Nacho prendono il posto di Sergio Ramos e Marcelo. Cambi conservativi in vista della Champions.

60' Cambio conservativo nel Real, con Lucas Silva che fa il suo ingresso in campo al posto di Luka Modric. 

58' Momento di pausa in campo. Il Madrid sta cercando di addormentare il match senza sprecare molte energie, mentre l'Eibar si sta impegnando anche se non riesce a rendersi pericoloso in nessun modo.

50' Occasione divorata dal Chicharito Hernandez, lasciato tutto solo dalla distratta difesa dell'Eibar. Il colpo di testa del messicano, stavolta però termina fuori.

48' Conclusione centrale di Modric, servito perfettamente da Jesè. Il croato però non ha angolato la palla che è finita tra le braccia dell'estremo difensore basco.

48' Subito ammonito il nuovo entrato Arruabarrena.

46' C'è stato un cambio nell'Eibar che ha richiamato Saul Barjon al posto di Arruabarrena. Garitano si affida al suo numero 10 per provare l'impresa impossibile al Bernabeu.

46' Iniziata la seconda frazione di gioco. 

17.01 Sta per iniziare il secondo tempo al Bernabeu. Squadre che sono appena rientrate in campo. Tutto pronto.

Questo invece, il raddoppio del Chicharito Hernandez servito perfettamente da Arbeloa. Colpo di testa delizioso!

Ecco il gol del vantaggio blanco. Gran bomba di Cristiano Ronaldo su calcio di punizione!

45' Termina senza recupero il primo tempo tra Real Madrid ed Eibar. Partita dominata dai blancos, che conducono con il punteggio di 2-0.

42' Ci prova anche Isco, ma il suo tiro è troppo debole. 

42' Bella conclusione di CR7, Sventata da Irureta in corner.

41' Ammonito l'ex Milan Didac Vila per proteste, dopo un fallo commesso su CR7.

40' Calcio d'angolo guadagnato dall'Eibar.

38' Conclusione potente ma centrale di Marcelo, parata in due tempi da Irureta.

37' Prima conclusione in porta dell'Eibar, con il colpo di testa di Fernandez, che termina lento tra le braccia di Navas.

35' Quello del Chicharito è il primo gol segnato dal messicano al Bernabeu. Una liberazione per lui che in questa stagione ha giocato solo spezzoni di match, segnando 5 gol.

33' Partita virtualmente chiusa con il Real che sta dominando in lungo ed in largo l'Eibar. Grande prova per i ragazzi di Ancelotti.

30' Dalla destra, grande azione di Arbeloa che mette al centro il pallone, perfetto per Hernandez che di testa indirizza all'angolino basso. Nulla da fare per Irureta. 2-0 Real!

30' GOOOOL! 2-0 REAL! CHICHARITO!

29' Conclusione dalla distanza di Chicharito Hernandez, ma stavolta Irureta si fa trovare pronto.

Sulla ribattuta si era avventato Jesè, ma l'arbitro ha fermato il gioco per un fuorigioco che è sembrato evidente.

25' I 10 minuti che hanno preceduto il gol del vantaggio di Ronaldo sono stati minuti di puro assedio madrileno. Prima la traversa di testa colpita da Sergio Ramos, poi il doppio palo colpito da Isco, con il pallone che ha danzato sulla linea di porta prima di finire sull'altro palo.

22' Grande occasione fallita da Cristiano Ronaldo. Appena dopo il gol dell'1-0 su azione di contropiede Hernandez ha servito a Ronaldo un pallone facile facile da spedire in porta, ma il pallone d'oro è arrivato all'impatto con colpevole ritardo. 

Punizione centrale, mal interpretata da Irureta che sbaglia completamente il posizionamento e si fa infilare dal bolide potente, ma centrale di CR7.

21' VANTAGGIO MADRID! Ancora Cristiano Ronaldo, gol numero 38 in Liga. 

21' GOOOOL! RONALDO!

10' Più lenti, ora i ritmi di gioco con l'Eibar che è riuscito quanomeno a distendersi sul terreno di gioco. La partita rimane aperta.

8' Si fa vedere anche l'Eibar, che guadagna un buon calcio d'angolo. L'azione viene però fermata in area per un fallo di Borja Fernandez su Varane.

7' Ancora un calcio d'angolo a favore del Real, nulla di fatto però, con il pallone che è stato intercettato dalla difesa basca.

5' Grande densità di uomini nella zona centrale per l'Eibar, che sta provando a bloccare le fonti di gioco del Real, come Modric e Isco.

3' Ritmi alti in avvio. Primo squillo del Real con Isco. Tiro dalla distanza, deviato in calcio d'angolo.

1' Si parte! Iniziato il match al Bernabeu! 

15.59 Ci siamo, squadre in campo. Sta per iniziare Real Madrid - Eibar!

15.50 Quasi tutto pronto al Bernabeu. Sta arrivando il pubblico di fede madridista per supportare la squadra nel match odierno, alla vigilia del rush finale di campionato, e alla doppia sfida di Champions con l'Atletico. 

Vi riproponiamo uno dei due gol siglati da CR7, che nella gara d'andata hanno permesso al Madrid di battere l'Eibar con un rotondo 4-0 

15.45 Dopo l'iniziale squalifica inflitta a Cristiano Ronaldo, la Lega Calcio Spagnola, su ricorso del Real Madrid ha cancellato la squalifica, permettendo a Ronaldo di scendere regolarmente in campo nel match di oggi pomeriggio.

15.40 Solo venti minuti al calcio d'inizio di questa importante partita di Liga tra Real Madrid ed Eibar. I protagonisti sono sul terreno di gioco per il consueto riscaldamento.

Eibar: (4-2-3-1): Irureta; Lillo, Añibarro, Raúl Navas, Didac Vila; Borja, Dani García; Capa, Del Moral, Javi Lara; Saúl Berjón.

15.20 Appena arrivata anche la formazione dell'Eibar scelta dal mister Gaizka Garitano. Eccola: 

A centrocampo spazio a Illarramendi con Modric e Isco intoccabili per Ancelotti. Rivoluzione anche nel reparto offensivo, con Jesè e Chicharito Hernandez che partiranno titolari per far rifiatare Bale e Benzema. Titolare invece Cristiano Ronaldo sempre a caccia di gol.

C'è Keylor Navas al posto di Casillas, con Arbeloa che prende il posto di Carvajal e Varane che affianca Ramos nella linea difensiva a quattro completata da Marcelo.

15.15 Scendono in campo, dunque molte seconde linee nel Real, che visto l'impegno, sulla carta leggero, pensa già alla partita di martedì in Champions contro l'Atletico Madrid.

Real Madrid: (4-3-3): Keylor Navas; Arbeloa, Sergio Ramos, Varane, Marcelo; Modric, Illarramendi, Isco; Jesè, Chicharito, Cristiano Ronaldo.

15.10 Carlo Ancelotti ha scelto l'undici, che tra poco meno di un'ora scenderà in campo per affrontare l'Eibar. Scopriamo la formazione del R.Madrid:

15.00 Benvenuti alla diretta scritta live e di Real Madrid - Eibar, gara valida per la trentunesima giornata della Liga spagnola. Il Real scende in campo alle 16, al Bernabeu, contro l'Eibar, con l'obiettivo di accorciare la classifica, mettendo pressione al Barcellona, impegnato in serata sul campo del Siviglia. Di fronte l'Eibar, quattordicesima piazza al momento, 31 punti totali, più sei sulla terz'ultima posizione occupata dall'Almeria.

Il Real si presenta alla gara in buona condizione. L'ampio successo interno col Granada pare aver restituito sicurezze ai galattici, trascinati nell'occasione da un Ronaldo forza cinque. Nove gol per dimenticare il Clasico e lo stop immeritato che rischia di condizionare la Liga. A seguire il turno infrasettimanale, altri tre punti, raccolti questa volta lontano da casa, con il Rayo Vallecano, firmati Ronaldo e James Rodriguez. Il distacco dal Barcellona è invariato, perché anche la squadra di Luis Enrique continua a mietere successi, ma per il finale di stagione il Madrid sembra essere sul pezzo.

Fondamentale per ritrovare equilibrio il ritorno di alcuni uomini chiave. Sergio Ramos garantisce fisicità e personalità alla difesa, James Rodriguez è il collante tra la mediana e i tenori offensivi, Modric il regista perfetto. Non a caso Ancelotti si è visto messo alla berlina quando all'appello mancavano tutti e tre questi protagonisti. Il Real, slacciato, è naufragato e ora è costretto a rincorrere, almeno in Liga. Con il ritorno della Champions, il tecnico torna ad assaporare la competizione domata lo scorso anno, ma l'obiettivo è centrare anche il titolo spagnolo, l'anno scorso finito nelle mani di cugini di Simeone. 

L'Eibar si presenta al Bernabeu dopo il fondamentale successo col Malaga. Prima dell'1-0 dell'ultimo turno, tre sconfitte e un pari a reti bianche col Granada. Delicate le prossime due uscite. Dopo l'incontro del Bernabeu, Celta e Almeria, scontri diretti che possono dire molto della stagione dell'Eibar

Ancelotti "Mi basta vincere la partita. Arriviamo in una condizione particolare, con poco riposo. Vogliamo giocare bene dimostrando il giusto atteggiamento delle ultime partite. Fare cambi negli ultimi minuti? Se penso che è necessario mettere un giocatore all’ultimo secondo, lo faccio. Ricordo il Manchester United che ha vinto una Champions con due gol negli ultimi due minuti e anche noi l’abbiamo vinta quando si erano giocati 92 minuti e 48 secondi. Se ho bisogno di un cambio, lo faccio. Su Casillas "Iker vuole rimanere qui, a lui ci tengo. Non credo che abbia bisogno di protezione, è un grande professionista".

Il tecnico si è poi espresso sul ricorso in merito alla squalifica di C.Ronaldo, "giusto", e approvato. Ronaldo può scendere in campo, cancellato il cartellino rimediato con il Rayo per presunta simulazione. Le immagini, presentate dal Real, evidenziano il contatto con il difensore avversario e scagionano il portoghese che resta dunque in diffida, ma può partecipare all'incontro del Bernabeu. 

Non mancano i problemi per Ancelotti. Kroos eJames Rodriguez sono fuori per decisione del giudice sportivo, Bale fermo per infortunio, Modric affaticato ma disponibile. In conferenza, apertura a Illarramendi e Jesé, presumibile un loro utilizzo con l'Eibar. Davanti Ronaldo, Benzema e Jesé, Isco nei tre di mezzo. Coentrao e Khedira sono out, cambi quindi anche in mediana e nel reparto arretrato. Varane si affianca a Ramos (Pepe è disponibile, ad Ancelotti la scelta), Marcelo a sinistra, Arbeloa o Carvajal a destra, senza dimenticare il derby europeo della prossima settimana. 

Illarramendi, potrebbe toccare a lui:

Il possibile undici del Real Madrid:

I convocati del Real Madrid: Portieri: Casillas, Keylor Navas e Pacheco. Difensori: Varane, Pepe, Ramos, Marcelo, Carvajal, Arbeloa e Nacho. Centrocampisti: Lucas Silva, Modric, Isco, Illarra e Javi Muñoz. Attaccanti: Cristiano Ronaldo, Jesé, Benzema y Chicharito.

Queste le considerazioni di Garitano, allenatore dell'Eibar: "L'unica cosa che mi interessa è che in fondo ci sono tre punti. Il nostro unico obiettivo è quello di segnare. Io non sono stupido e so che è molto difficile, ma non impossibile. Ci sono ancora otto partite, dobbiamo continuare a lottare, perché non abbiamo ancora ottenuto nulla. Stiamo bene, la squadra è in una buona posizione per affrontare il finale di stagione".