Live Atletico Madrid - Barcellona in risultato partita di Liga (0-1)

Live Atletico Madrid - Barcellona in risultato partita di Liga (0-1)
Atletico Madrid
0 1
Barcellona
Atletico Madrid : (4-4-2): Oblak; Juanfran, Godin, Jimenez, Siqueira; Koke, Gabi, Mario (R. Garcia 68'), Arda Turan (Mandzukic 72'); Greizmann, Torres (Saul 80').
Barcellona : (4-3-3): Bravo; Dani Alves, Piquè, Mascherano, Jordi Alba (Mathieu 81'); Rakitic (Rakitic 86'), Busquest, Iniesta (Xavi 82'); Pedro, Messi, Neymar.
SCORE: 0-1 MESSI 65'
ARBITRO: Alberto Undiano Mallenco. Ammonisce: Pedro, Godin, Koke, Gabi, Jimenez, Neymar, Messi, Siqueira.
NOTE: Stadio Vicente Calderon di Madrid, di fronte Atletico Madrid e Barcellona, gara valida per la 37^ giornata di Liga BBVA. Calcio d'inizio previsto per le ore 19.00

Da Aleesandro Cicchitti è tutto per questa sera dal Vicente Calderon. A risentirci con il meglio della Liga Spagnola e del grande calcio europeo, live solo su Vavel Italia.

Dunque il Barcellona mette in bacheca il primo titolo stagionale, in attesa di disputare la finale di Copa Del Rey e di Champions. Ancora Complimenti al Barcellona che duqnue stasera al Calderon si è laureato Campione di Spagna per la 23esima volta nella sua storia. 

21.00 - Grande gioia e grande esultanza per tutti i giocatori del Barça che stanno cantando e festeggiando sul terreno di gioco del Calderon. E' stata una trasferta dolcissima per il Barcellona che così ha potuto vendicare la delusione dello scorso anno, subita proprio per mano dell'Atletico. 

20.55 - E' stato Messi a decidere il match di questa sera e a regalare al Barça il titolo. L'Atletico invece dovrà ancora sudare per regalarsi il terzo posto matematico.

20.50 - Il Barcellona si laurea per la 23esima volta nella sua storia campione di Spagna. Un trionfo ampiamente meritato per i ragazzi di Luis Enrique! Congratulazioni a Lucho e ai suoi ragazzi. 

94' - E' FINITA! IL BARCELLONA E' CAMPIONE DI SPAGNA!!!!!!!!!!!!!! 

93' - Ammoniti anche Messi e Siqueira.

92' - Accenno di rissa in campo. Non si gioca da un paio di minuti.

92' - Ammonito Neymar per perdita di tempo.

90' - Tre minuti di recupero! Il Barcellona è a 3 minuti dal titolo!

89' OBLAK! GRANDE PARATA DI OBLAK SU MESSI! IL PORTIERE TIENE A GALLA L'ATLETICO!

88' - Ottima punizione guadagnata di Neymar. Ammonito nell'occasione Jimenez.

87' - Brivido incredibile per il Barcellona! Sassata di Siqueira sulla quale Claudio Bravo ci ha messo le unghia.

86' - Ultimo cambio per il Barcellona: dentro Rafinha per Rakitic.

81' - In precedenza nell'Atletico erano entrati anche Raul Garcia e Mandzukic per Mario e Arda.

80' - Altro cambio nel Barça, cambio tra leggende del calcio: dentro Xavi, fuori Iniesta.

80' - Cambio nel Barça: Mathieu fa il suo ingresso in campo al posto di Jordi Alba. Entra anche Saul nell'Atletico. A fargli spazio Torres.

76' - PEDRO! VICINISSIMO AL GOL DEL 2-0. GRANDE AZIONE DEL 7 CHE HA MANDATO AL BAR DUE AVVERSARI E POI HA CONCLUSO SUL SECONDO PALO. PALLA FUORI DI POCHISSIMO.

71' - CLAMOROSO! CLAMOROSO ERRORE DI NEYMAR! INCREDIBILE! CONTROPIEDE PERFETTO DI MESSI CHE HA SERVITO NEYMAR SOLO DAVANTI A OBLAK; IL BRASILIANO PERO' HA COLPITO MALISSIMO E LA PALLA E' FINITA SOPRA LA TRAVERSA.

70' - Botta di Neymar terminata fuori di pochissimo. Barça vicino al gol del 2-0

66' - La giocata del genio! La giocata di Messi ha portato in vantaggio il Barcellona al Calderon! Azione bellissima sviluppatasi tutta sullo stretto: Messi dal limite dell'area ha scambiato con Neymar che gli ha restituito il pallone all'interno dell'area; a quel punto Messi ha nascosto il pallone, poi lo ha fatto riapparire in fondo alla rete, accarezzandolo dolcemente con il piatto mancino. Barcellona avanti, e in questo momento campione di Spagna!

65' - GGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLLLLLLLLLLLLLLL MESSI! MESSI! MESSI! BARCELLONA IN VANTAGGIO!!!

64' - Da dieci minuti non accade nulla sul terreno del Calderon. Gioco molto falloso e spezzettato. Poco calcio ora.

55' - Quasi tutto esaurito oggi al Vicente Calderon: 53 mila spettatori stanno assistendo al match tra Atletico e Barça.

54' - Sinistro secco di Torres ammortizzato alla perfezione da Claudio Bravo. 

52' - Ammonito Koke per un fallo tattico su Messi che stava fuggendo via. 

51' - Colpo di testa tentato da Torres. Poi sul seguente calcio d'angolo, pericoloso terzo tempo di Godin, il cui colpo di testa però termina alto.

50' - Si fa vedere anche Greizmann, ma la sua conclusione è terminata fuori.

49' - Non si chiude il triangolo tra Rakitic e Pedro. Ottima uscita in presa bassa per Oblak.

47' - Doppio angolo in favore del Barça! Partenza all'arrembaggio per i ragazzi di Luis Enrique.

46' - Ripartiti! 

20.00 - Tutto pronto al Calderon, sta per ripartire il secondo tempo di Atletico Madrid - Barcellona.

19.50 - Finisce qui il primo tempo al Calderon tra Atletico Madrid e Barcellona. Punteggio fermo sullo 0-0. Le occasioni migliore sono capitate a Messi, fermato due volte da Oblak, e a Jimenez su cui si è superato Claudio Bravo. Il Barcellona può comunque recriminare per un paio di decisioni quantomeno discutibili di Undiano Mallenco che non ha concesso due rigori che potevano starci ai Blaugrana. 

46' - Intervento decisivo di Jordi Alba in chiusura su Torres proprio sul traguardo della prima frazione di gioco. 

45' - GRAN BOTTA DI DANI ALVES! TIRO DEL BRASILIANO DALLA LUNGHISSIMA DISTANZA. LA PALLA SCENDE ALL'ULTIMO E OBLAK DEVE RIFUGIARSI IN ANGOLO.

44' - Sta per terminare la prima frazione di gioco. Il Barça continua ad attaccare soprattutto dalla corsia di destra con Alves, senza però riuscire a trovare i verchi giusti. 

39' - Tentativo di rovesciata da parte di Pedro, che però non ha trovato il pallone nel momento dell'impatto con la sfera.

38' - Tiro, completamente fuori misura di Busquers. Nessun problema per Oblak.

32' - TRAVERSA DI LEO MESSI! SULLA PUNIZIONE DA POSIZIONE MOLTO DEFILATA IL 10 BLAUGRANA HA PROVATO SUL PRIMO PALO, MA HA SCHEGGIATO LA TRAVERSA. PERICOLO PER L'ATLETICO.

31' - Ancora poco chiaro l'operato di Undiano Mallenco. Fallo di Juanfran su Dani Alves proprio all'ingresso dell'area di rigore. Anche in questo caso sembrava esserci il rigore ma l'arbitro ha accordato solo una punizione dal limite.

30' - Grande giocata nello stretto di Pedro, fermato con la forza da Gabi.

29' - Pedro, primo ammonito del match per un fallo su Josè Maria Jimenez.

27' - Attacca l'Atletico con Siqueira sulla sinistra. Ne scaturisce un pericoloso calcio d'angolo in favore dei Cholchoneros.

26' - Conclusione di Gabi fuori misura. Il capitano dell'Atletico non ha sfruttato un erroraccio di Rakitic, calciando a lato con l'esterno del destro. 

25' - Non accade molto in questi minuti; l'Atletico si difende, ma non concede spazi, il Barça fa girare la palla ma non trova sbocchi, se non con qualche fiammata di Leo Messi.

19' - ATTENZIONE! Episodio sospetto! Braccio largo di Juanfran sul colpo di testa di Messi! Undiano Mallenco ha comandato semplice rimessa dal fondo, ma restano molti dubbi. Sembrava starci il calcio di rigore!

17' - Altra conclusione pericolosa di Messi. Stavolta però il pallone finisce alto sopra la traversa.

15' - Cross sballato di Alves. Nulla di fatto per il Barça che comunque sembra essersi ripreso dopo qualche minuto di difficoltà.

13' - Ancora Messi vicino al gol! Colpo di testa di Leo servito molto bene da Alves. Oblak però si è fatto trovare pronto alla parata sul primo palo.

12' - Primo squillo di Messi! Il tiro della pulga però non ha destato particolari problemi a Oblak. Si resta sullo 0-0

10' - Ancora un'ottimo Atletico, cerca di mettere in difficoltà il Barcellona con palloni alti dalle fasce. Per il momento sembra accusare un po la pressione il Barça.

8' - BRAVO! SUPER PARATA DI CLAUDIO BRAVO! SUGLI SVILUPPI DI UN CORNER HA SVETTATO JOSE' JIMENEZ CHE HA IMPATTATO IL PALLONE VERSO IL SECONDO PALO; CLAUDIO BRAVO PERO' NON SI E' FATTO SORPRENDERE!

7' - Prima fiammata dell'Atletico! Greizmann duetta con Siqueira, ma Mascherano ferma tutto con un provvidenziale intervento sul francese. 

6' - Punizione da metà campo in favore dell'Atletico. Salgono i saltatori di Simeone.

3' - Barcellona in pressione offensiva. Il calcio d'angolo guadagnato da Messi però, non è stato sfruttato al meglio da Iniesta. 

2' - Il Barcellona, con molta tranquillità sta palleggiando nella propria metà campo alla ricerca di del varco giusto. 

19.00 - SI PARTE! INIZIATA ATLETICO MADRID - BARCELLONA!

18.55 - Tutto pronto; l'attesa è finita. Le due squadre sono nel tunnel che porta al terreno di gioco del Calderon. Qui si fa la storia della Liga 2014-2015!

18.50 - Il destino, esattamente 365 giorni dopo ripropone una di fronte all'altra, Atletico Madrid e Barcellona. Lo scorso anno al Camp Nou il gol di Godin regalò il titolo all'Atletico; oggi il Barcellona sta gareggiando con il Real, ma vuole ugualmente festeggiare su un campo nemico, proprio come fece lo scorso anno l'Atletico al Camp Nou. 

18.45 - Le squadre sono appena rientrate negli spogliatoi. I minuti passano in fretta, l'attesa sta per finire! 

18.40 - Grande Attesa al Calderon! Ci attende un match ad alto tasso di spettacolarità tra due squadre che si giocano tutto! Il Barcellona se vince è matematicamente campione di Spagna. Se a vincere invece sarà l'Atletico, la squadra di Simeone metterebbe una seria ipoteca sulla qualificazione alla prossima Champions League.

18.35 - Dunque si scompone la famigerata MSN (Messi - Suarez - Neymar), vista l'assenza forzata del Pistolero. Tatticamente l'assenza di Suarez riporta al centro dell'attacco Messi, con Pedro sulla fascia di destra e Neymar nella sua consueta posizione largo a sinistra.

18.25 - Nessuna sorpresa anche per il Barcellona. Luis Enrique, ripropone la squadra ideale, con la sola eccezzione di Suarez, che non recupera dal problema alla coscia e non va nemmeno in panchina. Al suo posto giocherà Pedro, con Messi ad agire da punta centrale.

18.20 - Nessuna sorpresa nell'Atletico. Simeone come già annunciato preferisce l'esperienza di Torres a Mandzukic, con Mario Suarez al posto di Tiago squalificato. In difesa, Jimenez sostituisce Miranda, metre Siqueira viene confermato a sinistra.

Barcellona: (4-3-3): Bravo; Dani Alves, Mascherano, Piquè, Jordi Alba; Rakitic, Busquests, Iniesta; Pedro, Messi, Neymar. All. L. Enrique

18.15 - Ufficiale anche l'undici scelto da Luis Enrique per il suo Barça: 

Atletico Madrid: (4-4-2): Oblak; Juanfran, Godin, Gimenez, Siqueira; Koke, Gabi, Mario Suarez, Arda Turan; Greizmann, Torres. All.  D. Simeone

18.10 - Sono arrivate le formazioni ufficiali delle due squadre. Partiamo dall'undici scelto da Diego Simeone per il suo Atletico Madrid: 

18.00 - Buon pomeriggio e benvenuti alla diretta scritta, live ed di Atletico Madrid - Barcellona (19.00). In diretta dallo stadio Vicente Calderon di Madrid, Alessandro Cicchitti e Vavel Italia vi guideranno verso il calcio d'inizio del big match di Liga, per poi raccontarvi le gesta dei protagonisti. Live le più belle partite del campionato spagnolo e del calcio europeo, solo su VAVEL Italia. Che inizi lo spettacolo!

Live Atletico Madrid - Barcellona, Diretta risultato partita di Liga

C'è grande attesa per il match che potrebbe mettere la parola fine alla Liga 2014-15. Oggi il Barcellona ha il primo match point per chiudere i giochi con una giornata d'anticipo. Al Calderon però, ad aspettare gli uomini di Luis Enrique, c'è l'Atletico del Cholo Simeone, ancora in piena lotta per la Champions League. Per questo non sarà un match scontato, l'Atletico non si scanserà, ma giocherà come sempre, con la stessa grinta ed intensità dei giorni migliori. Servirà un Barça in versione spaziale per uscire campione dallo stadio costruito sulle rive del Manzanarre; servirà un Barça con cuore e gambe e testa, proprio come fece esattamente un anno fa l'Atletico che vinse il titolo al Camp Nou proprio contro il Barcellona. Il momento della verità è arrivato. Atletico Madrid e Barcellona sono pronte a regalarci un'altra pagina di storia!

Diretta Atletico Madrid - Barcellona, Live risultato partita di Liga

Le Probabili Formazioni 

In casa Atletico, Simeone può sorridere per il rientro di Godin dopo la squalifica. La coppia centrale di difesa sarà completata dall'altro Uruguaiano, Gimenez, diventato titolare grazie ai cronici problemi che affliggono ormai da mesi Miranda. Il reparto difensivo sarà completato da Juanfran a destra e Siqueira a sinistra, con Oblak tra i pali. A centrocampo sarà assente per squalifica Tiago, per questo Simeone sembra orientato a schierare capitan Gabi con Mario Suarez al suo finaco. Sugli esterni dovrebbero agire Arda Turan e Koke, mentre la coppia d'attacco sarà formata da Greizmann e Torres, in vantaggio su Mandzukic

Live Atletico Madrid - Barcellona, Diretta risultato partita di Liga

Pochi problemi per Luis Enrique e il suo Barcellona. Il tecnico catalano, ha infatti un solo dubbio di formazione riguardante le condizioni non perfette del Pistolero Suarez. Il centravanti blaugrana ha accusato un lieve affaticamento nella gara con il Bayern, per questo Lucho non vorrebbe rischiarlo, visto che il Barça è atteso a breve dalle finali di Copa Del Rey e di Champions League. Per il resto torna tra i pali Claudio Bravo, con Dani Alves, Piquè, Mascherano e Jordi Alba in difesa. A centrocampo confermati Rakitic, Busquets ed Iniesta, mentre in attacco sono sicuri Messi e Neymar, entrambi ispiratissimi contro l'Atletico. Nel caso non dovesse farcela Suarez, è pronto al suo Pedro, che passerebbe a destra, riportando Messi nella posizione di attaccante centrale. 

Atletico Madrid: (4-4-2): Oblak; Juanfran, Gimenez, Godin, Gàmez; Koke, Gabi, Mario Suarez, Arda Turan; Greizmann, Torres. All. D. Simeone

Barcellona: (4-3-3): Bravo; Dani Alves, Piquè, Mascherano, Jordi Alba; Rakitic, Busquets, Iniesta; Neymar, Suarez, Messi. All. L. Enrique

Le Parole della Vigilia 

Alla vigilia del match, Diego Simeone ha parlato ai giornalisti sul momento del suo Atletico, del Barça e dell'obbiettivo Champions: "Quello che ci importa è raggiungere l'obbiettivo fissato, che è il terzo posto. Dobbiamo e possiamo fare punti contro qualsiasi avversario, compreso il Barcellona". Poi ha rivelato anche qualche anticipazione sulla formazione che scenderà in campo dal primo minuto: "Domani Fernando Torres giocherà, e credo che farà una grande partita, come tutta la squadra." Poi il tecnico Argentino si è soffermato sull'avversario di giornata, il Barça di Luis Enrique: "Del Barça mi preoccupa solo che è una grande squadra con grande tecnica e personalità." Poi chiude l'argomento lasciando un velo di mistero: "Avrei molte cose da dirvi sul loro conto, ma è meglio che ora stia zitto..." In conclusione il Cholo ha elogiato l'operato della Juentus e di Max Allegri, che però non lo hanno stupito dato che l'Atletico aveva già affrontato nei gironi di Champions i bianconeri. Per il Cholo era tutto chiaro già da allora, la Juve avrebbe fatto strada in Europa...

Anche Luis Enrique si è presentato in conferenza stampa per rispondere alle domande dei giornalisti prima della decisiva trasferta del Calderon: "Quella di domani è come una finale per noi; C'è la possibilità di vincere Liga, Copa del Rey e Champions, ma non c'è un trofeo che ci da maggiori stimoli rispetto ad altri, siamo carichi, ora tutto si fa più bello ed interessante." Poi il tecnico ex Roma ha continuato: "Abbiamo preso coscienza che possiamo fare qualcosa che è stato fatto solo una volta nella storia del club (riferendosi al Triplete). E' meraviglioso arrivare sin qui, siamo contenti, ma sappiamo di non aver fatto ancora nulla. Il nostro spirito e la nostra determinazione sono gli stessi di sei mesi fa, possimamo fare la storia".

Precedenti e Statistiche 

Atletico Madrid e Barcellona si sono affrontate complessivamente 219 volte nella loro storia. Il bilancio generale è a favore del Barcellona vittorioso per 97 volte, contro le 71 vittorie madridiste e i 51 pareggi. Anche spostando l'obbiettivo verso il massimo campionato spagnolo il Barcellona resta in vantaggio negli incontri con i Materassai vittoriosi 50 volte contro le 68 vittorie Blaugrana. Al Vicente Calderon però, lo score diventa favorevole ai padroni di casa che sfiorano il 50% di vittorie nei match giocati contro il Barça, fermo al 31%. Superiorita ribadita anche restringendo il campo ai soli incontri disputati in campionato, con l'Atletico ancora in netto vantaggio sul Barcellona. Lo scorso anno il match del Calderon si chiuse sullo 0-0 lasciando ogni verdetto al decisivo match di ritorno che poi avrebbe regalato la Liga al Cholo. La miglior vittoria casalinga dell'Atletico nei contronti del Barça, risale alla stagione 88-89, quando i padroni di casa si imposero per 4-0, anche se si trattava di Copa Del Rey. Il migior risultato ottenuto dal Barça al Calderon, invece è molto più tondo e recente: 0-6 nella Liga 06-07. Il risultato più frequente tra le due super potenze spagnole è l'1-1 verificatosi per 13 volte sia in quel di Madrid che a Barcellona. 

Numeri e Curiosità 

L'Atletico Madrid, arriva al match con il Barça non più con le prospettive iridate dello scorso anno, ma comunque con il desiderio di conquistare aritmeticamente l'accesso alla prossima Champions League. I ragazzi del Cholo Simeone sono imbattuti da ben 13 partite, anche se lo score non è proprio di primissima fascia: 7 vittorie, e 6 pareggi. Negli ultimi turni i materassai, non hanno saputo approfittare di un calendario abbastanza favorevole, pareggiando prima in casa con l'Athletic Bilbao, poi con il Levante per 2-2, evidenziando una condizione di forma in calo rispetto alla fase centrale della stagione. I Cholchoneros comunque, sono ancora aggrappati al terzo posto in classifica che garantirebbe l'accesso diretto alla prossima Champions League, ma ora il vantaggio sulla scatenata coppia Valencia - Siviglia è di un solo punto. La squadra non può fallire anche la qualificazione alla Champions, per questo ci si aspetta un match di altissimo livello, con la garra e l'intensità che hanno contraddistinto l'Atletico dello scorso anno di nuovo a dettare legge. Il Barcellona invece, si presenta quasi nelle stesse identiche condizioni in cui lo scorso anno proprio l'Atletico si presentò al Camp Nou. Con una vittoria, infatti la squadra di Luis Enrique sarebbe Campione di Spagna con una giornata di anticipo. Reduci dalla trasferta di Monaco che ha consegnato al Barça il biglietto per la finale di Champions del 6 giugno, i ragazzi di Luis Enrique stanno attraversando un momento di forma strepitoso: prima della sconfitta indolore dell'Allianz Arena, il Barça non perdeva dal 22 febbraio, quando si arrese al Malaga. In campionato, la squadra di Lucho ha il miglior attacco con 107 gol, ma allo stesso tempo detiene anche la palma di miglior difesa con soli 19 gol al passivo. Claudio Bravo, negli ultimi match ha eretto un muro che sembra invalicabile; il portiere Cileno non subisce reti dalla trasferta di Siviglia dell'11 aprile, oltre un mese fa. In più in questo lasso di tempo il Barça ha seppellito di gol squadre come Cordoba e Getafe, totalizzando la bellezza di 20 gol in 5 partite: media spaziale di 4 gol a match. Per questo il pronostico è leggermente a favore del Barcellona, che però avrà tutta la pressione del mondo addosso, e probablimente sentirà sulle gambe le recenti fatiche di Champions

Live Atletico Madrid - Barcellona, Diretta risultato partita di Liga