Benzema è pronto a colpire ancora

Segna, fa sponde e diverte il pubblico: si rivede finalmente il Karim ammirato qualche anno fa, un'arma sicuramente affilatissima per gli uomini di Benitez.

Benzema è pronto a colpire ancora
Benzema è pronto a colpire ancora

Karim Benzema è tornato ed è pronto a far tremare i portieri di tutta Europa. Dopo i problemi extracalcistici, infatti, il cecchino francese sembra aver ritrovato la forma dei tempi migliori, puntando il mirino e mettendo a segno gol importanti e di una certa bellezza. La partita di ieri, seppur contro un avversario modesto, ha sottolineato il ruolo-chiave del bomber transalpino, trascinatore silenzioso spesso in ombra a causa di Cristiano Ronaldo. Ad un occhio attento però non può passare inosservato il ruolo dell'attaccante, bravo a giocare di sponda e a concludere a rete quando l'area di rigore è piena di avversari. Se poi al killer instinct si aggiungono doti tecniche non indifferenti, il mix diventa assolutamente esplosivo.

Nelle ultime due partite Karim ha segnato ben cinque gol, medie che nella nostra serie A possono interessare solo Higuain e che rappresentano comunque uno score assolutamente invidiabile, nonostante la valanga di gol segnata da altri illustri colleghi, primi fra tutti Lewandoski e Suarez. Benzema però ha in sé la sintesi dei due attaccanti citati prima: il fisico del polacco e la velocità di pensiero dell'uruguayano, tutte le carte in regola per primeggiare nel ruolo di prima punta.

Non sappiamo fin dove potrà arrivare Benzema in questa stagione né possiamo prevedere gli sviluppi che interessano la sua vicenda extrasportiva, di sicuro però avere un attaccante di tale peso in squadra può essere utile in vista di un prosieguo di cammino difficile da parte del Real Madrid.