Real Madrid, la furia di Benitez: "Campagna contro di me e Florentino Perez"

Il tecnico dei blancos in conferenza stampa: "Tutto ciò che è criticabile viene criticato, tutto viene manipolato"

Real Madrid, la furia di Benitez: "Campagna contro di me e Florentino Perez"
Real Madrid, la furia di Benitez: "Campagna contro di me e Florentino Perez"

Rafa Benitez, tecnico del Real Madrid, stanco di critiche e polemiche attacca la stampa spagnola nel corso della conferenza stampa alla vigilia della partita di campionato contro la Real Sociedad: "E' in atto una campagna contro Florentino Perez, il Real Madrid e me. Tutto ciò che è criticabile viene criticato, tutto viene manipolato, tutti mettono in discussione un progetto ma tutti dobbiamo metterci ora dalla nostra parte, a partire dal sottoscritto. Ciò è particolarmente evidente se si guarda la situazione dall'esterno".

L'allenatore iberico non le manda a dire: "Sapevo di venire in un club dove tutto viene ingantito, sono in panchina da trent'anni, ho piu' di 1.400 partite alle spalle, so come funziona e conosco le soluzioni. Bisogna concentrarsi sul lavoro. Ho parlato col presidente e col direttore generale Jose' Angel Sanchez e il rapporto e' cordiale, so che bisogna fare le cose per bene e vincere". Sulla mini vacanza in Inghilterra: "Mi sono preso una breve vacanza, visto che il 30 si torna a giocare. Per fortuna la stampa inglese non esagera così tanto e così mi sono rilassato con la famiglia, concentrato su come battere la Real Sociedad e vincere trofei quest'anno". 

Rafa Benitez si lascia andare ad un duro sfogo: "Ho 24 giocatori in squadra, ma quando non faccio giocare un giocatore subito si pensa a qualcosa di personale e vengono fatte tante speculazioni. Il team è molto migliore di quanto la gente pensi. Il mio rapporto con i giocatori è infinitamente migliore di quello che si legge sulla stampa."