Liga, 21^ giornata. L'Atletico ospita il Siviglia, Barça a Malaga. Prima trasferta per Zidane

Si accende la lotta per il titolo in Spagna. Barcellona e Real Madrid impegnate in Andalusia, Atletico contro un Siviglia in ripresa. Villarreal e Celta Vigo continuano l'inseguimento al quarto posto in classifica.

Liga, 21^ giornata. L'Atletico ospita il Siviglia, Barça a Malaga. Prima trasferta per Zidane
Liga, 21^ giornata. L'Atletico ospita il Siviglia, Barça a Malaga. Prima trasferta per Zidane

Dopo una settimana dedicata ai quarti di finale di Copa del Rey - impegnate tra le altre Barcellona, Atletico, Celta Vigo, Siviglia e Valencia - la Liga riparte per un week-end lungo, che comincia stasera con la sfida tra Sporting Gijòn e Real Sociedad, per concludersi lunedì con Levante-Las Palmas, altra gara tra squadre pericolanti. Tutta l'attenzione rimane comunque sulla testa della classifica, con l'Atletico Madrid che ospiterà domenica al Vicente Calderòn il Siviglia di Unai Emery, mentre i blaugrana di Luis Enrique, staccati di due punti ma con una partita in meno, voleranno fin in Andalusia per sfidare l'ostico Malaga e mantenere il ritmo delle ultime partite. Nel sud della Spagna arriverà poi anche il Real Madrid di Zinedine Zidane, opposto al Betis del post Pepe Mel. Da seguire anche le vicende di Villarreal e Celta Vigo per le zone "europee" della classifica. 

Venerdì 22 gennaio. Ore 20.30. Sporting Gijòn - Real Sociedad. Lo Sporting, schiaffeggiato a Madrid dal Real con quatto gol nel giro di un quarto d'ora, ha bisogno di un risultato positivo per rialzarsi dopo un periodo terribile. A Gijòn arriva la Real Sociedad di Xabi Prieto e Johnathas, a 21 punti e non ancora fuori dalla zona pericolo. 

Sabato 23 gennaio. Ore 16. Malaga - Barcellona. Il Barça ha rifilato otto gol in tre giorni all'Athletic Bilbao tra campionato e coppa. Suarez e Neymar sono in forma strepitosa, così come Leo Messi, e anche Munir sembra dare segnali incoraggianti per la sua crescita. I catalani dovranno però guardarsi dagli andalusi del Malaga, che stanno facendo de La Rosaleda il loro fortino e che sono tra le migliori difese del campionato. 

Ore 18.15. Espanyol - Villarreal. Sconfitta chiama sconfitta, e così la seconda squadra di Barcellona è stata risucchiata nei bassifondi della Liga, con il k.o. sul campo del Getafe ad acuire la crisi di Hernan Perez e compagni. Al Cornellà El Pratt giunge un Villarreal voglioso di rivincita, dopo essere stato fermato sullo 0-0 in casa da un orgoglioso Betis Siviglia. 

Ore 20.30. Granada - Getafe. Gli andalusi hanno subito nove gol negli ultimi due turni ma, mentre il poker del Camp Nou era preventivabile, la manita contro l'Eibar ha messo in allarme tutto l'ambiente, con la squadra quart'ultima a 17 punti. Prossimo avversario il Getafe, protagonista di un momento opposto e attualmente a centro classifica, trascinato dai gol di Sarabia. 

Ore 22.05. Rayo Vallecano - Celta Vigo. Per il Rayo situazione simile a quella del Granada, con la differenza che la squadra di Vallecas ha lottato a Valencia, dove è stata beffata nel finale da Paco Alcacer, riuscendo comunque a portar via un punto dal Mestalla. Ora a Madrid arriva il Celta, reduce dal 4-3 pirotecnico dello scorso turno contro il Levante e da un incoraggiante 0-0 contro l'Atletico in Copa del Rey. Orellana e Iago Aspas chiamati all'ennesima prestazione sopra le righe della loro stagione. 

Domenica 24 gennaio. Ore 12. Athletic Bilbao - Eibar. L'incredibile Eibar dei miracoli è sesto in Liga, con gol segnati a raffica nelle ultime giornate. Borja Bastòn e compagni si presentano a mezzogiorno di domenica al San Mamès, contro un Athletic ferito dai graffi del Barcellona e ora nono a ventotto punti, a - 5 dalla zona Europa League. 

Ore 16. Atletico Madrid - Siviglia. E' il match clou della 21^ giornata quello del Calderòn tra Atleti e Siviglia. Gli andalusi di Unai Emery stanno risalendo la classifica con i gol di Gameiro (settimi a 32 punti) ma hanno davanti il test più difficile del loro gennaio, contro la capolista del campionato, solida come non mai in questa fase di stagione. Simeone sta dando spazio al nuovo acquisto Augusto Fernandez, mentre in attacco si affida al fenomenale francese Antoine Griezmann.

Ore 18.15. Deportivo La Coruna - Valencia. Al Riazòr di La Coruna va in scena una sfida tra due squadre in difficoltà. Il Depor ha limitato i danni all'Anoeta, mentre gli uomini di Gary Neville non riescono ad ingranare, ancora fermi a metà classifica con soli 24 punti. Può essere la partita della svolta per entrambe, con il duello tra bomber Lucas Perez e Paco Alcacer sfida nella sfida. 

Ore 20.30. Betis Siviglia - Real Madrid. Il Betis è riuscito a racimolare un punto nella trasferta del Madrigàl, ma l'ambiente è ancora sotto choc per l'esonero di Pepe Mel. A complicare le ambizioni di risalita degli andalusi l'arrivo a Siviglia di un Real in gran spolvero e di nuovo prolifico dopo la cura Zidane. Ai merengues mancherà però Gareth Bale, con James Rodriguez che potrebbe così rivedere il campo dopo tre panchine consecutive. 

Lunedì 25 gennaio. Ore 20.30. Levante - Las Palmas. Il Levante, nuova squadra di Giuseppe Rossi, si gioca molto del suo futuro nel match interno contro i canari del Las Palmas, al momento salvi a 18 punti. Dopo il k.o. al fotofinish del Balaidos, i valenciani cercheranno una vittoria che potrebbe cambiare il loro campionato.