Liga, Correa risponde a Rakitic: 1-1 tra Barcellona e Atletico Madrid

Finisce 1-1 il match del Camp Nou tra Barcellona e Atletico. Blaugrana in ansia per Messi.

Liga, Correa risponde a Rakitic: 1-1 tra Barcellona e Atletico Madrid
Liga, Correa risponde a Rakitic: 1-1 al Camp Nou
BARCELLONA
1 1
ATLETICO MADRID
BARCELLONA: TER STEGEN; SERGI ROBERTO, PIQUE, MASCHERANO, JORDI ALBA, SERGIO BUSQUETS ( 51' ANDRE GOMES), RAKITIC, INIESTA, MESSI ( 60' ARDA TURAN), SUAREZ, NEYMAR. ALL. LUIS ENRIQUE
ATLETICO MADRID: OBLAK; JUANFRAN, SAVIC, GODIN, FILIPE LUIS, SAUL ( 62' TORRES), GABI, KOKE, GRIEZMANN, GAMEIRO ( 61' CORREA), CARRASCO ( 74' TEYE). ALL. SIMEONE.
SCORE: 1-1. 1-0 40' RAKITIC, 1-1 62' CORREA
ARBITRO: FERNANDEZ BORBALAN AMMONITI: JORDI ALBA, SUAREZ (B), FILIPE LUIS, KOKE, GIREZMANN, TEYE (A)
NOTE: STADIO CAMP NOU INCONTRO VALIDO PER LA QUINTA GIORNATA DI LIGA

Il Barcellona non approfitta del pareggio del Real Madrid. Al Camp Nou finisce 1-1 tra gli uomini di Luis Enrique e l'Atletico Madrid. A sbloccare l'incontro ci pensa Rakitic al 40esimo minuto. Nella ripresa la partita cambia radicalmente perchè Messi abbandona la contesa al quarto d'ora (da valutare le sue condizioni) e subito dopo l'Atletico pareggia con il neo entrato Correa. Nel finale il Barca spinge per cercare il gol del nuovo vantaggio che però non arriva.

La gara.

Barcellona con l'undici tipo, con Sergi Roberto adattato a destra. Il trio delle meraviglie davanti, a provare ad offendere l'Atletico. Solito 4-4-2 per i Colchoneros di Simeone, che ripropone Juanfran a destra in difesa, tribuna per l'ex Sassuolo Vrsaljko, panchina per Gaitan, in campo Saul e Carrasco esterni alti. Davanti la coppia Griezmann-Gameiro.

In avvio subito Barcellona che prova a fare la gara, con il suo classico giro palla. Al 14' arriva anche la prima chance: dopo un articolato giro palla dei blaugrana, Messi prova a piazzarla da fuori, botta potente, ma Oblak c'è e chiude. L'Atletico però non sta a guardare e al 16' Carrasco , dopo aver ricevuto palla sulla sinistra, prova un destro a girare dal limite. ter Stegen attento respinge e poi la difesa allontana. Passa un minuto e ancora gli ospiti si rendono pericolosi: grande sponda di Gameiro al limite, Griezmann sul fondo la mette al centro, eccezionale Mascherano a chiudere in scivolata su Gameiro, sfera vagante al limite e Luis calcia verso la porta, sfera di poco sopra la traversa.

Partita divertente, al 21' tocca al Barcellona con Iniesta che prova dal limite ma Oblak c'è e blocca. Scocca la mezz'ora e l'Atletico va di nuovo in avanti con Carrasco, che riceve palla dai 25 metri e prova a girarla verso la porta, palla sui cartelloni pubblicitari, fuori non di molto. Al 36' occasionissima per il Barcellona: perde una sanguinosa palla in uscita Koke, grande servizio filtrante di Suarez per Neymar, che prova a piazzarla sul palo alla sinistra di Oblak, sfera fuori di un nulla. Al 40' però il Barca passa: Iniesta mette una gemma per la testa di Rakitic, che si inserisce bene e anticipa Felipe Luis battendo Oblak, 1-0. Sul finale di tempo padroni di casa ancora pericolosi: coast-to-coast di Sergi Roberto, che arriva al limite dell'area e serve Messi, la conclusione della Pulce è facile preda di Oblak.

Inizia la ripresa come aveva finito il primo tempo il Barcellona, al 50' pallone in verticale dal centro verso sinistra sulla trequarti, dove si inserisce Neymar, chiuso all'ultimo momento dall'uscita di piede fuori area di Oblak, che vita guai alla porta. Al 51' primo cambio obbligato per Luis Enrique: problemi per Busquets che lascia spazio ad Andre Gomes. Al 60' il Camp Nou si ammutolisce perchè Messi cade a terra dolorante. La pulce si alza con le sue gambe ma Luis Enrique, per non rischiare, inserisce Arda Turan. Cambia anche Simeone che inserisce Torres e Correa per Saul e Gameiro.

Passa un minuto e l'Atletico perviene al pareggio proprio grazie ai due neo entrati: Torres serve in profondità proprio il neo-entrato Correa, che fa una finta e mette a sedere Mascherano e batte infilando ter Stegen sul suo palo, 1-1. Il gol è una mazzata per il Barca che non riesce a creare nulla. Al 74' dentro Thomas per Carrasco nell'Atletico. I padroni di casa si affidano ai calci piazzati, all'83' punizione di Neymar vicino alla bandierina sull'out sinistro dei catalani, sfera al centro e Piquè anticipa tutti di testa, sfera di pochissimo a lato dal palo alla sinistra di Oblak . Il Barca insiste, all'86' grande passaggio di Arda Turan, che smarca Jordi Alba sulla sinistra, conclusione da posizione defilata e palla di poco sopra la traversa, deviata in corner. L'Atletico però non è da meno, all'88' punizione dalla destra, sfera al centro, svetta Godin che colpisce verso la porta, Ter Stegen salva la sua porta e alza in corner. Nel finale assedio sterile del Barcellona. Finisce 1-1 al Camp Nou.