Liga - Tutto semplice per il Barcellona: 3-0 all'Osasuna

Gli uomini di Luis Enrque sbagliano di tutto nel primo tempo ma, nella ripresa, aprono e chiudono i conti con la doppietta di Messi e il gol di Suarez.

Liga - Tutto semplice per il Barcellona: 3-0 all'Osasuna
Liga - Tutto facile per il Barcellona: 3-0 all'Osasuna
OSASUNA
0 3
BARCELLONA
OSASUNA: NAUZET; FLANO (46' GARCIA), MARQUEZ, OIER ( 63' TANO), CLERC, CAUSIC, TORRES, DE LAS CUEVAS, BERENGUER, LEON, RIERA ( 70' RODRO). ALL. CAPARROS
BARCELLONA: TER STEGEN; JORDI ALBA, UMTITI, PIQUE', SERGI ROBERTO, ANDRE GOMES ( 78' RAFINHA), BUSQUETS, INIESTA, ARDA TURAN ( 65' DENIS SUAREZ), SUAREZ, MESSI. ALL. LUIS ENRIQUE
SCORE: 0-3. 0-1 59' SUAREZ, 0-2 72' MESSI, 0-3 92' MESSI
ARBITRO: MUNUERA AMMONITI: OIER, MARQUEZ, TORRES (O)
NOTE: STADIO EL SADAR INCONTRO VALIDO PER LA QUINDICESIMA GIORNATA DI LIGA

Dopo due pareggi consecutivi il Barcellona torna a vincere in campionato e lo fa battendo fuori casa l'Osasuna per 3-0. Nel primo tempo gli uomini di Luis Enrique dilapidano occasioni clamorose con Messi e Suarez ma, nella ripresa, i suoi si rifanno realizzando le reti che consegnano la vittoria al Barca: doppietta per l'Argentino. Con questa vittoria il Barca sale momentanemente a -3 dal Real Madrid mentre l'Osasuna resta ultimo. 

Capitolo formazioni: classico 4-3-3 per il Barcellona di Luis Enrique con Iniesta e Andrè Gomes confermati a centrocampi cosi come Arda Turan pronto a comporre il tridente con Messi e Suarez. 4-4-2 scolastico per l'Osasuna con Leon e Riera in attacco.

Tema tattico della partita subito chiaro e scontato: Barcellona che tiene il possesso palla e l'Osasuna che si chiude e prova a ripartire. Al 9' prima clamorosa chance per il Barca: Messi d'esterno serve in profondità Suarez. L'uruguaiano supera con un tocco sotto Nauzet in uscita, ma la sfera termina fuori di pochissimo. Passano tre minuti e ancora Suarez protegge il pallone in area, si gira bene, ma scarica sul palo. Al 15' si iscrive anche Messi alla serie di gol sbagliati: Sergi Roberto recupera un buon pallone e serve Suarez il quale pesca Messi tutto solo in area, l'Argentino però calcia clamorosamente addosso a Nauzet. Monologo Barcellona, al 24' Messi dalla bandierina, la palla sbuca sul secondo palo dove Suarez tenta il destro: palla deviata, ancora angolo. Dal susseguente angolo ci prova anche Iniesta ma la sfera termina a lato.

E' sempre dall'asse Messi-Suarez che nascono le occasioni più importanti del Barca, al 26' L'Uruguaiano lo mette di nuovo davanti a Nauzet, ma il tocco di fino viene parato in angolo nuovamente dal portiere di casa. Al 30' arriva anche la prima chance per i padroni di casa, e che chance:  gran lavoro del solito Sergio Leon sulla sinistra. Cross preciso sull'altro palo per De las Cuevas: destro teso e per pochissimo è in ritardo Riera sulla traiettoria. Nel finale di tempo ci provano ancora Messi e Iniesta ma entrambi i tentativi terminano fuori. Finisce senza reti la prima frazione. 

Nell'intervallo l'Osasuna cambia: Garcia per Flano. Inizio di ripresa shock per il Barca, al 48' Sergio Leon  vede Ter Stegen fuori dai pali e cerca il lob da circa 20 metri: solo la traversa salva il Barca che non riesce ad essere incisivo come nel primo tempo. Nel momento di maggiore difficoltà nel cercare gli spazi il Barca passa con Messi che serve con Jordi Alba con un gran filtrante; l'ex Valencia matte in mezzo per Suarez che a porta vuota mette dentro, 0-1. Al 67' i Blaugrana sfiorano anche il raddoppio con Messi: altro pallone giocato al limite per il numero 10 argentino, che torva il pertugio per il colpo e calcia: Nauzet attento mette in angolo.

Il gol è nell'aria e arriva al 72' con Messi che fa partire l'azione, serve Denis Suarez che appoggia per Alba il quale restituisce il pallone all'Argentino che deposita in rete, 0-2. Qui, sostanzialmente, la partita finisce o forse no perchè c'è tempo per il tris del Bara con Messi che schera con quattro difensori dell'Osasuna e appoggia in rete con un tocco sotto, 0-3. Con questa vittoria gli uomini di Luis Enrique accorciano momentaneamente sul Real mentre l'Osasuna resta ultimo.