Real Madrid, Zidane recupera i pezzi. Ma c'è la grana Isco

Recuperati Pepe e James, da oggi Zizou ha riavuto in gruppo anche Marcelo e Modric. Più lontani i rientri di Carvajal e Bale. Intanto Isco rifiuta il rinnovo e si prepara all'addio nella sessione estiva.

Real Madrid, Zidane recupera i pezzi. Ma c'è la grana Isco
Isco, sempre più lontano dal Real Madrid. Fonte: JAVIER GANDUL (DIARIO AS)

La prima settimana senza impegni in Copa del Rey di tutto il 2017 sembra aver portato buone notizie in casa Real Madrid, soprattutto per ciò che concerne l'emergenza infortuni. Tanti infatti gli elementi della rosa merengue finiti recentemente in infermeria e ora pronti a rientrare in azione, alcuni già dalla prossima trasferta di campionato, al Balaidos di Vigo contro il Celta (proprio gli uomini di Berizzo hanno eliminato i blancos dalla Coppa nazionale) nel posticipo di domenica sera. Vediamo insieme le condizioni dei singoli infortunati. 

Pepe. Fonte: Felipe Sevillano/Diario AS

Pepe e James Rodriguez. Il difensore portoghese e il numero dieci colombiano si allenano con il gruppo dall'inizio della settimana. Molto probabile dunque la loro convocazione per la trasferta galiziana. Nessuno dei due dovrebbe però partire da titolare: al loro posto ci saranno ancora Varane e Lucas Vazquez. 

James Rodriguez a segno contro il Siviglia in Copa del Rey. Fonte: Jesús Aguilera (DIARIO AS 

Luka Modric. Il centrocampista croato, andato k.o. durante la sfida di campionato contro il Malaga, ha appena recuperato dall'affaticamento muscolare ai muscoli adduttori della coscia destra. A Madrid vorrebbero vederlo in campo già contro il Celta, data la squalifica di Toni Kroos, ma con ogni probabilità Zidane sceglierà ancora Mateo Kovacic, a segno contro la Real Sociedad. 

Luka Modric in azione contro il Malaga. Fonte: Diario AS

Marcelo. K.o. per un problema ai flessori della coscia sinistra, il brasiliano sta recuperando a tempo di record (la prima prognosi parlava di un mese di stop), ma il suo ritorno in campo a Vigo non è scontato, nonostante oggi abbia svolto l'intera seduta di allenamento con il gruppo. 

Marcelo a segno contro il Celta in Copa del Rey. Fonte: Diario AS

Dani Carvajal. Più lontano il recupero del terzino canterano, ancora a parte, per il quale si dovrà attendere quantomeno una settimana. 

Dani Carvajal. Fonte: Aitor Alcalde/Getty Images

Gareth Bale. Sul giocatore gallese circolano da ieri diverse voci. Lo stesso AS, quotidiano di Madrid vicino alle cose del club merengue, ha prima reso noto che l'obiettivo di Bale sarebbe quello di rientrare per metà marzo, e dunque per la gara di ritorno degli ottavi di Champions League, salvo fornire poche ore dopo una versione diversa, secondo cui il numero undici starebbe forzando i tempi addirittura per giocare la partita di andata al Bernabeu. Operato alla caviglia ai primi di dicembre, Bale sarebbe dovuto rimanere fuori per tre mesi, stando al comunicato rilasciato dal Real ai tempi dell'intervento chirurgico subito a Londra. 

L'infortunio di Gareth Bale a Lisbona. Fonte. Francisco Leong/AFP

In mezzo alle buone notizie riguardanti lo svuotamento dell'infermeria, a Valdebebas e a Chamartin devono fare i conti con la grana Isco. Il malagueno, a sua volta reduce da un infortunio, sta trovando pochissimo spazio anche in questa fase di stagione contrassegnata dall'emergenza. Ecco spiegato il motivo del suo rifiuto a rinnovare un contratto in scadenza 2018, con la conseguenza di "costringere" il Real a trattare una sua cessione in estate, a meno di non volerlo perdere a zero la stagione successiva. Il futuro di Isco e James - anche quest'ultimo dato in partenza - sembra essere dunque lontano da Madrid.