Liga - Barcellona in scioltezza, vittorie sofferte per Real Madrid, Siviglia e Atletico

Continua la corsa della Real Sociedad che batte l'Espanyol fuori casa mentre torna a vincere anche l'Athletic Bilbao. Solo pari per il Villareal.

Liga - Barcellona in scioltezza, vittorie sofferte per Real Madrid, Siviglia e Atletico
Liga - Barcellona in scioltezza, vittorie sofferte per Real Madrid, Siviglia e Atletico (Fonte foto: Ansa)

Giornata per cuori forti e per pallottolieri. La ventiduesima giornata di Liga, che si concluderà stasera con Eibar-Granada, ci ha regalato il solito spettacolo, ma anche vittorie sofferte. Lo spettacolo lo regala il Barcellona che annienta l'Alaves per 6-0 mentre le vittorie sofferte arrivano per Real Madrid, Siviglia e Atletico. Soprattutto l'Atletico. In zona Champions non molla la Real Sociedad che batte l'Espanyol fuori casa per 2-1, mentre torna a vincere l'Athletic Bilbao con lo stesso punteggio dell'altra squadra Basca. Si rianima anche la corsa salvezza grazie alla vittoria dello Sporting Gjion sul Leganes.

Il nostro racconto parte, come sempre dalla prima in classifica, che a Pamplona non brilla ma si impone per 3-1 grazie alle reti di Ronaldo, Isco e Vazquez, che annullano il momentaneo pareggio dei padroni di casa ad opera di Sergio Leon. Zidane può essere contento fino ad un certo punto, perché la squadra è apparsa distratta in difesa e, in vista di mercoledi, non è proprio un dettaglio: il Napoli non è l'Osasuna, con tutto il rispetto. Non molla il Barcellona che si sbarazza senza troppi patemi dell'Alaves per 6-0, grazie alla doppietta di Suarez, le reti di Messi, Neymar e Rakitic e l'autogol di Alexis, ma nemmeno Luis Enrique può sorridere più di tanto: Aleix Vidal, nel finale, subisce un gravissimo intervento sulla caviglia. Stagione finita per lui, nel suo miglior momento di forma da quando è a Barcellona.

Il Barcellona annienta l'Alaves e aspetta il Psg
Il Barcellona annienta l'Alaves e aspetta il Psg

Non ne vuole sapere di staccarsi nemmeno il Siviglia di Sampaoli che, al Gran Canaria di Las Palmas, soffre per larghi tratti dal match ma grazie alle parate di Rico ed il guizzo di Correa nel finale riesce a trovare una vittoria fondamentale, che permette agli Andalusi di tenere a distanza l'Atletico. Già, l'Atletico: la squadra di Simeone disputa una delle partite più folli del campionato, andando sotto con il Celta, salvo poi pareggiare con un gol fantastico di Torres che poi sbaglia anche il rigore; il meglio deve ancora venire perchè a 12 dal termine i Galiziani tornano avanti con Guidetti ma, in due minuti, Carrasco e Griezmann la ribaltano fissando il punteggio sul 3-2.

L'esultanza di Griezmann dopo il gol del 3-2 dell'Atletico sul Celta Vigo
L'esultanza di Griezmann dopo il gol del 3-2 dell'Atletico sul Celta Vigo

Ad un solo punto dagli uomini di Simeone c'è la Real Sociedad che, al Cornella-Prat di Barcellona, batte 2-1 l'Espanyol grazie alle reti di Vela e Illaramendi, che rendono vano il momentaneo pari Catalano con Perez. Stecca invece il Villareal che, al Madrigal, non va oltre l'1-1 col Malaga: gli ospiti che vanno in vantaggio con Charles ma vengono raggiunti nella ripresa da un rigore di Bruno Soriano. Soffre ma torna a vincere l'Athletic Bilbao che, al San Mames, batte il Deportivo La Coruna per 2-1 con Muniain e Aduriz, che ribaltano l'iniziale vantaggio Galiziano con Colak.

Torna a vincere anche l'Athletic Bilbao: battuto in rimonta 2-1 il Deportivo
Torna a vincere anche l'Athletic Bilbao: battuto in rimonta 2-1 il Deportivo

Si rianima anche la corsa salvezza perchè, al Municipal de Butarque, lo Sporting Gjion batte il Leganes per 2-0, grazie alle reti di Canella e Burgui nella ripresa. Termina senza reti la sfida tra Betis e Valencia. Questa sera completa il quadro Eibar-Granada.